News

Ethereum e Zcash in stallo: è il momento di investire

Spesso si parla di quiete prima della tempesta: il fatto che Ethereum e Zcash siano in stallo, allora, potrebbe presagire a movimenti importanti. Dopo una settimana si fanno ancora sentire sul mercato digitale gli effetti della caduta di Bitcoin avvenuta l’11 giugno. Da quel momento l’inerzia che stava portando verso l’alto sia BTC che gran parte delle altcoin è entrata in una fase piuttosto statica, frenando e talvolta portando al ribasso le criptovalute.

Se al momento la criptovaluta più grande del mondo si sta preparando per un’altra incursione verso la propria resistenza (BTC valutato a 9.457 $), la precedente caduta aveva avuto effetti anche importanti sulla maggior parte delle valute alternative.

Possiamo andare a guardare cosa è successo, ad esempio, per Ethereum e Zcash, due valute tanto distanti ma dalle prestazioni piuttosto simili nell’arco dell’ultima settimana. L’obiettivo di questa analisi è capire cosa può succedere nelle prossime ore per valutare i margini d’investimento con gli strumenti offerti da eToro.

Piattaforma: etoro
Deposito Minimo: 200€
Licenza: Cysec
  • Social Trading (Copia i migliori)
  • Semplice ed intuitivo
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: investous
    Deposito Minimo: 250€
    Licenza: Cysec
  • Corso trading gratis
  • Segnali di trading gratis
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star

    Ethereum e Zcash in fase di stallo: ETH

    Ethereum è nota per essere la più grande altcoin del mondo per capitalizzazione di mercato, secondo solo a sua maestà Bitcoin. ETH si è in qualche modo bloccata nei grafici durante il mese di giugno, che non esiteremmo a definire piatto. Aprile e maggio da questo punto di vista erano stati decisamente più interessanti, dal momento che la valuta aveva tracciato un trend rialzista costante, seppur punteggiato da qualche calo qua e là.

    Ovviamente parliamo di staticità per quanto riguarda i movimenti “autonomi”, dal momento che tutti ricordiamo la caduta dell’11 giugno conseguente a quella di Bitcoin. In questo preciso momento, con un prezzo di $ 231,25, ETH è diminuito di oltre il 6% durante l’ultima settimana, mentre nelle ultime 24 ore lo stallo è evidenziato dal movimento di -0,4%.

    Non dobbiamo dimenticare inoltre che Ethereum, prima del crollo del mercato di marzo, era uno degli altcoin in assoluto più performanti sul mercato.

    Guardiamo per un momento le previsioni degli indicatori tecnici: i marcatori punteggiati della SAR parabolica si sono mossi ben al di sopra delle candele dei prezzi, confermando la mancanza di movimenti al rialzo definibili degni di nota. La linea MACD, muovendosi al di sotto della linea del segnale, presupponeva il proseguimento di una fase ribassista.

    A parte le recenti prestazioni in termini di prezzo, l’ecosistema Ethereum rimane ottimista poiché la maggior parte della community non vede l’ora che ETH 2.0 possa finalmente prendere il volo. Anche il conteggio delle transazioni della criptovaluta ha lanciato un segnale positivo, dal momento che il volume raggiunto ha definito un nuovo massimo su un totale di 27 mesi.

    Andamento dei prezzi di Ethereum

    Ethereum e Zcash in fase di stallo: ZEC

    Zcash è una delle criptovalute che, seppur possa suonare sconosciuta ai più, è molto apprezzata sul mercato per la sua struttura da privacy coin (come Monero). Le prestazioni recenti le sono valse ulteriore popolarità, dal momento che ZEC è stata in progressivo rialzo sin dal giovedì nero.

    Tuttavia, questa tendenza al rialzo sembra essersi recentemente appiattita, in linea con quanto accaduto per il resto del mercato. Zcash infatti non vive più da tempo movimenti di prezzo importanti. Una cosa interessante da sottolineare è come ZEC sia caduto insieme a BTC e al resto del mercato, recuperando però in tempi decisamente più rapidi rispetto a quanto fatto da Ethereum. Nell’ultima settimana comunque il calo fatto registrare da Zcash è stato vicino al 5%.

    Per l’analisi tecnica, il Chaikin Money Flow si è mosso leggermente al di sopra di 0.20, indicando l’arrivo di capitali nel mercato. Più stabile l’oscillatore Awesome, il cui movimento sta ad indicare un’inerzia minima.

    Andamento dei prezzi di Zcash

    Strategie operative

    Un contesto statico come quello attuale, dove la volatilità si sta dimostrando veramente ridotta, potrebbe rappresentare il momento giusto per salire sul treno degli investimenti in criptovalute.

    Stando a quanto previsto dagli indicatori, i prossimi movimenti per ETH dovrebbero essere ancora al ribasso, seppur non ampi. Più articolata è la situazione di Zcash, per cui gli afflussi di capitali potrebbero innescare un movimento rialzista a coda lunga.

    Questa situazione sembra perfetta per chiunque voglia sperimentare con la negoziazione in CFD, strumento che permette di trarre profitto sia dai movimenti rialzisti che da quelli ribassisti degli asset digitali. Se consideriamo poi che su eToro è possibile accedere a questa funzione anche in modalità Demo, per prendere confidenza con il sistema senza spendere denaro reale, la congiuntura appare ancora più favorevole.

    Scopri la negoziazione in criptovalute con il conto Demo di eToro
    Il nostro punteggio
    Clicca per dare un punteggio!
    [Totale: 0 Media: 0]

    Sull'autore

    Fabio Bianchi

    Laureato in Economia e Commercio. Esperto di finanza online dal 2007. Trader dal 2010. Appassionato di Bitcoin ed Ethereum.

    Lascia un Commento