News

Ethereum a $3.6 K? Continua il burn

Il burn di Ethereum introdotto con l’ultimo aggiornamento, il London Fork, continua.

Ethereum è uno dei pochi altcoin che è riuscito ad avere una crescita significativa durante il recente rally. Al momento di questo rapporto, ETH era scambiato a $ 3,123, in aumento del 75% negli ultimi 20 giorni, anche più di Bitcoin. Quindi ora che il prezzo è qui, perché sembra che manchi qualcosa? Quando guardi le metriche sulla catena, la risposta diventa visibile poiché le cifre non sono state in grado di tenere il passo con i numeri qui.

Il sentimento ribassista dell’investitore è una causa di questo fallback? Ethereum è in ritardo? Non per quanto riguarda l’azione dei prezzi, ma i dati lo sono sicuramente. I dati qui si riferiscono alla performance degli investitori e qui rappresentano il loro sentimento e come influenza le loro decisioni. L’ultima volta che Ethereum ha toccato $ 3k era a maggio. Se si confrontano i dati di allora con ciò che mostra attualmente, la differenza è significativa.  Gli indirizzi attivi all’epoca stavano salendo sopra i 650k e al momento non sono nemmeno sopra i 500k. Una grande causa di ciò è l’uscita dell’investitore durante il calo dei prezzi a giugno.

Prima di procedere ad affrontare l’argomento, è bene ricordare che è possibile negoziare tutte le criptovalute, in maniera sicura su piattaforme certificate come eToro. Si può iniziare ad investire con soli 50 $.

Clicca qui per ottenere un conto gratuito su eToro

Burn Ethereum: analisi

Come conseguenza dell’uscita degli investitori, anche il conteggio delle transazioni è diminuito. In calo di 200.000, questa perdita di transazione ha interessato anche i volumi giornalieri. Tuttavia, una buona ragione per cui Ethereum è ancora preferibile dalla community è il suo valore. Il rapporto di profitto dell’output speso mostra se la moneta ha o meno un valore equo. E attualmente, l’ETH è prezioso come lo era a maggio, tenendo il passo con il prezzo. Ma l’unica cosa che viene in mente vedendo cifre basse è: le persone vendono? In realtà, non è così. 

Al momento, le vendite sul mercato sono minime poiché gli indicatori degli scambi mostrano che i possessori di Ethereum non vendono. I depositi attivi mostrano che i depositi per lo scambio di portafogli sono diminuiti notevolmente rispetto a maggio. Ciò dimostra che la pressione di vendita è piuttosto bassa sulla rete. Inoltre, il saldo sugli scambi è diminuito di 2 milioni di ETH. Si tratta di circa $ 6 miliardi di Ethereum che si trovano nei portafogli degli investitori e/o nelle app di rendimento. Questa è una buona cosa in quanto la vendita bassa manterrà il prezzo il più alto possibile. Tuttavia, questo dimostra anche che gli investitori sono diventati cauti riguardo ai loro soldi. 

Quindi, man mano che i dati di cui sopra crescono, anche il loro rialzo potrebbe crescere. Quindi, è sempre meglio guardare i mercati. Ethereum ha osservato i cambiamenti nei modelli di mercato e nel comportamento degli investitori da quando è entrato in vigore l’hard fork di Londra. Con l’aumento dei prezzi osservato di recente, è naturale che gli investitori vogliano entrare nel mercato. Per realizzare profitti guardiamo a più indicatori, tuttavia, c’è un nuovo segnale di acquisto che appare. 

Ma la domanda rimane: dovresti comprare al momento? L’offerta in profitto (SIP) è al 96%; può sembrare una buona cosa, ma non lo è. Il 95% è la soglia, dopo la quale qualsiasi portata rappresenta i massimi di mercato. Il 7 agosto, SIP ha raggiunto quei massimi di mercato che da allora sono leggermente diminuiti. Questa è un’indicazione che la tendenza rialzista sta iniziando a diminuire.

Considerazioni finali

In conclusione, l’effetto della tendenza al ribasso può già essere osservato sugli investitori poiché gli indirizzi attivi sono diminuiti in modo significativo. I dati di cui sopra, se combinati con la possibilità di correzioni in arrivo, indicano un’atmosfera di cautela nell’ingresso nel mercato.

Ovviamente continueremo a tenervi aggiornati sul burn di Ethereum, ma se nel frattempo desideri investire in criptovalute in maniera sicura, eToro è un broker completamente legale che possiede le licenze delle istituzioni finanziarie ufficiali europee, e inoltre:

  • presenta spread bassi;
  • si può iniziare ad investire con soli 50 $;
  • non ha commissioni;
  • dispone di un conto demo gratuito per provare la piattaforma con denaro virtuale;
  • presenta la funzione di CopyTrading per copiare gli investitori più adatti a te.
Clicca qui per ottenere un conto gratuito su eToro
Il nostro punteggio
Clicca per dare un punteggio!
[Totale: 0 Media: 0]

Sull'autore

Giulia Mariotti

Lascia un Commento