Guide

Ether Delta: cos’è e come funziona

Ether Delta è una delle piattaforme più conosciute dell’ultimo periodo, in quanto si tratta di una soluzione completamente decentralizzata, che permette in poco tempo dalla registrazione di iniziare a fare trading con Ethereum e molte altre criptovalute alternative.

Etherdelta è quindi un exchange di criptovalute progettato in esclusivamente per il token ERC20 ed anche per le coppie di trading con Ethereum.

L’exchange Etherdelta svolge le sue funzioni attraverso gli smart contracts di Ethereum, contratti che vengono utilizzati per funzionalità di trading, prelievo e deposito ed integrazione all’interno del wallet.

Come funziona EtherDelta

Come abbiamo già precedentemente annunciato, la piattaforma di Etherdelta funziona come se si trattasse di un contratto smart. I contratti smart riescono a gestire una grande parte di tutta la funzionalità del sito e rappresentano la funzionalità più importante del sito, in grado di renderla estremamente decentralizzata e garantendo agli utenti un grande controllo in confronto agli altri exchange come Bitfinex oppure Coinbase.

L’interfaccia è ben strutturata: tutto si trova in una schermata come le trades, gli aggiornamenti, le transazioni, il grafico di prezzo, i nuovi ordini, order book, volume, bilancio etc. Non è nemmeno necessario creare un account per iniziare a fare trading dentro della piattaforma.

Anziché aprire un account come su una piattaforma di trading classica, i contratti intelligenti di Ether Delta consentono di gestire i propri fondi direttamente sfruttando il proprio account di portafoglio Ethereum. È possibile importare un account Ethereum pre-esistente oppure crearne uno nuovo direttamente dentro all’exchange. In alternativa, è anche possibile sincronizzare un account Ledger Nano S su Ether Delta.

Per amministrare il proprio account, è sufficiente fare click sul menu a tendina presente nell’angolo in alto a destra dell’exchange. Sarà dunque possibile importare oppure integrare il proprio portafogli e le chiavi per poi successivamente la pagina Etherscan dal proprio account.

Non è possibile fare trading direttamente dal proprio account di Ethereum. Per utilizzare l’exchange, sarà dunque necessario trasferire i fondi dal proprio wallet personale al wallet dell’exchange.

Etherdelta Commissioni: sono alte?

Etherdelta applica commissioni sull’eseguito (0,03%). Inoltre, è necessario dover pagare una tassa in gas per ogni transazione. Con il termine Gas si intende una tassa che viene pagata direttamente dai miner per elaborare una singola transazione.

Inoltre, gli utenti possono anche decidere di impostare il proprio prezzo direttamente all’interno della sezione “Prezzo del Gas“, un valore più elevato consentirà una transazione più veloce, mentre un gas più basso porterà a dei tempi di transazione più lenti.

Etherdelta e i problemi con la giustizia

Nel 2018, la Securities and Exchange Commission (SEC) degli Stati Uniti ha multato Zachary Coburn, il fondatore della piattaforma di trading di criptovalute Etherdelta, per aver fornito i suoi servizi senza registrazione.

Il co-direttore della SEC Division of Enforcement Stephanie Avakian ha dichiarato che “EtherDelta aveva sia l’interfaccia utente che la funzionalità sottostante di una borsa valori nazionale online ed era tenuta a registrarsi presso la SEC o qualificarsi per un’esenzione.”

Coburn ha scontato le accuse, secondo il comunicato. Sebbene non abbia ammesso oppure negato le accuse, pagando $ 300.000  di multa, $ 13.000 di interessi pre-giudizio e una penale di $ 75.000.

La SEC ha osservato che Coburn ha collaborato con il regolatore, determinando una sanzione inferiore a quella che sarebbe stata altrimenti amministrata.

Etherdelta Opinioni: è troppo difficile da usare

Quali sono le opinioni e le recensioni della gente su Etherdelta? Sicuramente si tratta di una piattaforma avveniristica, con molti vantaggi. Tuttavia sono anche presenti alcun svantaggi che la rendono poco adatta a chi è alle prime armi.

Infatti, la versatilità di Etherdelta è senza dubbio uno dei punti a favore di questa piattaforma di trading online, ma la difficoltà delle varie funzioni di questa piattaforma è senza dubbio uno dei punti più a sfavore.

Le coppie di trading sono anche limitate solo ai token ERC20 e ciò rende Etherdelta una piattaforma non compatibile con il Bitcoin.

Una piattaforma con la P maiuscola dovrebbe essere prima di tutto molto semplice da usare, e possiamo dire con certezza che Etherdelta è una delle piattaforme di trading più difficili da usare. Noi di Criptovalute24 seguiamo ogni giorno le piattaforme di trading online e siamo sicuri di avere la lista di quelle migliori ed estremamente più semplici rispetto ad Etherdelta, broker che consentono di investire in totale tranquillità nelle criptovalute.

Consigliamo al 100% queste piattaforme di trading online ormai da diversi anni e possiamo affermare con tranquillità che sono tutte regolamentate, senza commissioni e offrono la possibilità di investire al rialzo o al ribasso su un grande numero di criptovalute.

Alternative Valide ad Etherdelta

Quali sono le alternative valide ed affidabili ad Etherdelta per fare trading online con le criptovalute?

Queste sono le migliori alternative in assoluto ad Etherdelta. Per chi inizia con il trading online le soluzioni più interessanti sono quelle delle piattaforme di trading CFD. Queste piattaforme sono molto celebri in quanto consentono di investire sia al rialzo che al ribasso senza commissioni.

Piattaforma: etoro
Deposito Minimo: 200€
Licenza: Cysec
  • Social Trading (Copia i migliori)
  • Semplice ed intuitivo
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: forextb
    Deposito Minimo: 250€
    Licenza: Cysec
  • Corso trading gratis
  • Segnali di trading gratis
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: plus500
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Piattaforma professionale
  • Sicura e affidabile
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star

    Queste cinque sono adesso le migliori piattaforme di trading online che consentono di fare trading su moltissime  criptovalute. Ma vediamo insieme tutte le peculiarità di questi tre celebri broker.

    eToro

    La piattaforma di eToro è senza dubbio una delle migliori piattaforme di trading online al mondo. Una delle funzionalità più interessanti di eToro è il Copytrading, che consente di copiare con proporzione 1:1 trader professionisti che mettono a disposizione la propria conoscenza, in modalità gratuita per tutti gli utenti sulla piattaforma.

    Attraverso eToro è possibile inoltre generare rendite passive in automatico, creando il proprio portafoglio di Popular Investor diversificato.

    Clicca qui per aprire un conto con eToro >>

    ForexTB

    ForexTB è una delle piattaforme CFD più antiche e usate in tutta Europa. Il broker risulta essere sicuro al 100%, affidabile onesto, al 100% gratuito. La piattaforma di ForexTB viene considerata dagli esperti come la piattaforma di trading ideale per fare trading e investire nei mercati delle criptovalute.

    L’interfaccia di ForexTB è totalmente semplice da utilizzare e può essere utilizzata da tutte le persone per fare trading online tramite le criptovalute con il 100% di semplicità. Anche il Customer Service è ai massimi livelli e consente una affidabilità altissima.

    Clicca qui per aprire un conto con ForexTB >>

    Plus500

    Il broker di Plus500 è tra i più famosi, in quanto broker ufficiale della squadra di calcio dell’Atletico Madrid. Tramite questo broker di trading con i CFD, è adesso possibile fare trading al rialzo oppure al ribasso, ma con uno spread molto piccolo e zero commissioni. La piattaforma mette a disposizione una piattaforma di trading sul desktop, così anche per smartphone.

    Clicca qui per aprire un conto con Plus500 >> (il tuo capitale è a rischio).

    Etherdelta

    Conclusioni

    Etherdelta è solo uno dei tanti Exchange di criptovalute presenti online. Uno dei difetti evidenti è il sito e customer care in inglese, oggettivamente non accessibile a tutti. Uno dei punti a sfavore maggiori è soprattutto la presenza di commissioni, spesso molto alte. La loro applicazione è legale, ma non certo conveniente se si pensa che i profitti del trading online vengono sono tuttavia tassati.

    Se si punta a evitarle, è possibile fare riferimento a piattaforme come eToro oppure ForexTB, broker gratuiti conosciuti in tutta Europa. Quando li si nomina, è necessario ricordare la possibilità di investire e guadagnare anche al ribasso sulle valute digitali, guadagnando anche in caso di loro perdita di valore.

    Come già detto, non si effettua l’acquisto automatico della criptomoneta. Grazie ai CFD, è infatti possibile puntare sulle criptovalute e su altri asset senza bisogno di comprarli. La semplicità di questo approccio è ancora più alta in eToro, broker che dà modo di replicare sul proprio conto quanto è già stato fatto da investitori che, come dimostrato dalle statistiche, hanno ottenuto successo.

    Cosa ne pensi di questa guida? Speriamo davvero di averti aiutato a scoprire tutte le info che cercavi su Etherdelta. Ora che sei alla fine, se desideri, puoi condividere l’articolo con i tuoi contatti. In questo modo, consentirai anche ad altri utenti come te di documentarsi meglio su questo exchange e sulle sue alternative.

    Leggi anche:

    Domande frequenti

    Su Etherdelta è possibile vendere allo scoperto?

    No, l’unica opzione di negoziazione è l’acquisto. La possibilità di vendere allo scoperto è permessa soltanto su piattaforme CFD come ForexTB.

    Etherdelta presenta delle commissioni?

    Si, ci sono commissioni fisse per ogni eseguito, oltre a spese legate al prelievo.

    Quando è stato fondato Etherdelta?

    La sua nascita risale al 2016, quando il suo fondatore Zachary Coburn fondò questo Exchange a Washington (USA).

    Etherdelta ha delle commissioni?

    Si, ci sono commissioni fisse per ogni eseguito, oltre a spese legate al prelievo.

    Il nostro punteggio
    Clicca per dare un punteggio!
    [Totale: 0 Media: 0]

    Sull'autore

    Andrea Lagni

    Giornalista pubblicista dal 2016. Laureato in Informatica. Appassionato di Criptovalute dal 2015.

    Lascia un Commento