News

ETH: in perdita di un quarto del suo prezzo

Pubblicato: 18 Ottobre 2022 di Anna Fazio

ETH, soprannominato il “re di tutte le altcoin” e la seconda criptovaluta più grande in termini di capitalizzazione di mercato, è riuscita a ridurre le sue recenti perdite mentre continua a lottare in questo lungo inverno cripto.

Prima di proseguire con l’analisi, ti consigliamo di comprare Ethereum usando solo piattaforme sicure e legali come eToro, in cui aprire un conto reale è semplice e bastano solo 50 €. Oltre a questo avrai anche la funzionalità demo e copytrading.
Clicca qui per ottenere un conto su eToro

L’investimento in criptovalute è altamente volatile e non regolamentato in alcuni paesi dell’UE. Nessuna tutela del consumatore. Potrebbero essere applicate imposte sugli utili.

ETH in perdita: grandi investitori sono responsabili del suo recente crollo?

Secondo il monitoraggio di Coingecko, Ethereum sta passando di mano a $ 1.332,18, in aumento del 2,1% nelle ultime 24 ore e registrando un aumento del 3,2% nell’ultima settimana.

Ma l’asset digitale sta ancora andando male considerando che non è affatto vicino al suo massimo storico di $ 4.878 raggiunto il 10 novembre 2021.

Entro questa data dell’anno scorso, l’altcoin ha aperto la sua giornata con un prezzo di scambio di $ 3.848, che è quasi tre volte il suo valore attuale. Inoltre, Ethereum sta uscendo da un importante calo dei prezzi, perdendo il 26% del suo prezzo di $ 1.773 il 10 settembre.

Mentre la criptovaluta, insieme alle sue altre valute digitali, non è estranea ai cali di prezzo causati dall’imprevedibile volatilità del loro mercato, gli esperti pensano che i grandi investitori di Ethereum siano in qualche modo responsabili del suo recente crollo.

Il 16 ottobre, la piattaforma di intelligence del mercato crittografico Santiment ha condiviso su Twitter che gli squali e le balene di Ethereum, nelle ultime cinque settimane, hanno scaricato le loro partecipazioni all’altcoin.

Secondo i dati diffusi, questi grandi investitori hanno scaricato un totale di 3,3 milioni di token ETH per un valore totale di 4,3 miliardi di dollari in base all’attuale prezzo di scambio della criptovaluta.

Gli indirizzi di squali e balene di #Ethereum sono scesi di 3,3 milioni di $ ETH nelle ultime 5 settimane. Ciò equivale a circa $ 4,2 miliardi di monete scaricate. Il prezzo dell’asset rispetto a #Bitcoin è diminuito e fluito in base al comportamento di questi stakeholder chiave, così afferma Santiment.

Gli squali e le balene di Ethereum sono, come definiti, coloro che possiedono da 100 a 1 milione di monete ETH.

Con questo sviluppo, la tesi secondo cui le criptovalute o i maggiori investitori influiscono notevolmente sul mercato con le loro azioni di accumulazione e dumping si è dimostrata ancora una volta vera.

È importante notare che durante il periodo in cui i possessori di Ethereum si stavano sbarazzando dei loro asset, la criptovaluta ha sanguinato ulteriormente poiché il suo prezzo è stato mandato in picchiata.

Le cose non stanno andando bene per il principale rivale di Bitcoin, ma alcuni esperti ritengono che non sia ancora il momento di premere il pulsante di panico poiché ci sono aspetti positivi in ​​​​questo sviluppo.

Alcuni analisti affermano che gli stessi detentori che hanno scaricato le loro partecipazioni in Ethereum potrebbero provare a spingere il prezzo dell’asset più in alto di quanto visto il mese scorso.

Gli squali e le balene dell’ETH ora possiedono un numero inferiore di token rispetto a quanto avevano quando venivano scambiati per $ 1.400 e potrebbero provare a riacquistare le risorse che hanno venduto.

Questo potrebbe rivelarsi lo scenario preso di mira dai detentori di ETH poiché le previsioni di Coincodex mostrano che la criptovaluta scenderà fino a $ 1.221 nei prossimi cinque giorni.

Si ritiene che il mese di novembre porterà più difficoltà alle criptovalute poiché la previsione a 30 giorni mette il prezzo di scambio di ETH a $ 909,14.

Considerazioni finali

In conclusione, come sempre, desideriamo ricordarti che per investire in Ethereum, eToro rimane la soluzione più affidabile. Si tratta, infatti, di un broker completamente legale che possiede le licenze delle istituzioni finanziarie ufficiali europee, e inoltre:

  • ha spread bassi;
  • dispone di un conto demo gratuito per provare la piattaforma con denaro virtuale;
  • presenta la funzione di CopyTrading per copiare gli investitori più adatti a te.
Iscriviti subito su eToro cliccando qui

L’investimento in criptovalute è altamente volatile e non regolamentato in alcuni paesi dell’UE. Nessuna tutela del consumatore. Potrebbero essere applicate imposte sugli utili.

Il nostro punteggio
Clicca per dare un punteggio!
[Totale: 0 Media: 0]

Sull'autore

Anna Fazio

Laureata all'Università di Milano in Economia e Commercio, mi occupo principalmente di articoli sulle criptovalute.

Lascia un Commento