News

Ethereum è un prodotto incompiuto?

Il più grande mercato di criptovalute dopo quello di Bitcoin è Ethereum . È stata la seconda altcoin più grande sul mercato, con un aumento dell’85% dall’inizio dell’anno. Con il suo prezzo che ha superato $ 1k all’inizio di gennaio, il valore di ETH è rimasto a $ 1.350 e ha registrato un volume di scambi di 24 ore di $ 16,9 miliardi. Mentre l’asset crittografico è rimasto forte nel mercato spot, gli analisti credono che Ethereum sia un “prodotto incompiuto“.

Nell’arco di questo articolo cercheremo di approfondire meglio il fatto in questione, ma prima di addentrarci nella notizia è bene ricordare che è possibile negoziare tutte le criptovalute, anche Ethereum, in maniera sicura su piattaforme certificate come eToro.

Iscriviti subito su eToro cliccando qui

Ethereum prodotto incompiuto: motivazioni

Ethereum ha lanciato Ethereum 2.0 che mira a risolvere i molteplici problemi affrontati attualmente dalla rete Etheruem e la scalabilità è una di queste preoccupazioni. Ci saranno anche varie modifiche al codice della rete e ciò includerà una migliore infrastruttura per il supporto del cliente. 

Tuttavia, la rete di Ethereum attualmente funziona bene poiché il throughput di Ethereum è molto più avanti rispetto a quello di Bitcoin. La rete Ethereum è attualmente in grado di elaborare 15 transazioni al secondo, rispetto ai 7 TPS di Bitcoin. Tuttavia, con ETH 2.0, questo valore dovrebbe raggiungere un numero più vicino a 100.000 TPS secondo i suoi sviluppatori.

La rete ha anche un numero elevato di transazioni rispetto a Bitcoin e stablecoin comunemente usati – Tether [USDT]. Il conteggio delle transazioni di Ethereum ha raggiunto il massimo storico di 1,2 milioni negli ultimi 30 giorni, mentre anche gli indirizzi attivi sono aumentati. Questo era un indicatore di un sano equilibrio di utilizzo della rete.

Secondo lo stratega e guru degli investimenti Lyn Alden, che ha esaminato alcune delle caratteristiche principali di Ethereum, il caso d’uso di varie applicazioni decentralizzate costruite sulla rete è “circolare e speculativo”. Per Alden, i nodi della rete hanno maggiori probabilità di essere a rischio di un attacco centralizzato se “ci fosse una repressione del governo sui servizi di nodi di terze parti”, ad esempio. Ma non parliamo solo dell’opinione di Alden, infatti anche altri analisti vedono in Ethreum un futuro. Raoul Pal , ex dirigente di Goldman Sachs,  ha affermato che il prezzo di Ethereum, la seconda più grande criptovaluta per capitalizzazione di mercato, potrebbe arrivare a 20.000  dollari.

Considerazioni finali

 Il guru degli investimenti Alden ha  dunque fatto presente che Ethereum è ancora  un “grande partito speculativo circolare” poiché molto utilizzato per la leva finanziaria e per scommesse a breve termine come la finanza decentralizzata [DeFi]. Anche se l’asset digitale è rimasto un altcoin di spicco ed è stato considerato come l’asset per realizzare la stagione alternativa, Alden ritiene che Ethereum sarà ancora un progetto sperimentale fino al completamento del roll-out 2.0 nei prossimi anni. Per questo motivo molti investitori potrebbero mantenere le distanze da Ethereum nonostante la sua performance nel mercato spot.

Se desideri investire in  Ethereum in maniera sicura eToro è un broker completamente legale che possiede le licenze delle istituzioni finanziarie ufficiali europee, e inoltre:

  • presenta spread bassi;
  • non ha commissioni:
  • dispone di un conto demo gratuito per provare la piattaforma con denaro virtuale;
  • presenta la funzione di CopyTrading per copiare gli investitori più adatti a te.

Iscriviti subito su eToro cliccando qui

Il nostro punteggio
Clicca per dare un punteggio!
[Totale: 0 Media: 0]

Sull'autore

Giulia Mariotti

Lascia un Commento