News

Elon Musk agli USA: no alla regolamentazione delle criptovalute

Il CEO di Tesla, Elon Musk, ha dichiarato martedì che il governo degli Stati Uniti dovrebbe evitare di cercare di regolamentare il mercato delle criptovalute.

“Non credo che sia possibile distruggere le criptovalute, ma è possibile che il governo rallenti i loro progressi”, ha detto Musk alla Code Conference a Beverly Hills, in California.

Musk era sul palco rispondendo a una domanda dell’ITU dell’editorialista del New York Times Kara Swisher. Ha chiesto se il governo degli Stati Uniti dovrebbe essere coinvolto nella regolamentazione dello spazio crittografico.

Prima di conoscere la sua risposta, però dovresti sapere che se vuoi investire in criptovalute, utilizzando una piattaforma certificata come eToro, avrai tanti servizi a disposizione, e soprattutto aprire un conto reale è semplice. Per iniziare ti bastano solo 50$.

Ottieni subito un conto gratuito su eToro

Musk: “lasciate stare le criptovalute”

Tesla ha dichiarato all’inizio di quest’anno di aver acquistato bitcoin per un valore di 1,5 miliardi di dollari. Il valore di tali partecipazioni è salito a circa 2,5 miliardi di dollari nel secondo trimestre con l’impennata del prezzo del bitcoin. Da allora, Bitcoin è caduto, insieme ad altre criptovalute.

Musk, che ha spesso propagandato il suo sostegno a varie valute digitali su Twitter, è cautamente ottimista sul ruolo delle criptovalute che potrebbero potenzialmente ridurre “errori e latenza” nei vecchi sistemi monetari. Ma ha riconosciuto che le criptovalute non hanno tutte le risposte ai mali della società.

“Non direi di essere un grande esperto di criptovalute”, ha detto Musk. “Penso che ci sia qualcosa di valore nella criptovaluta, ma non direi che è la seconda venuta del Messia”.

Elon Musk e la sua opinione sulla Cina

Musk ha anche discusso del ruolo della Cina nel mining e nella regolamentazione delle criptovalute. La scorsa settimana, la banca centrale cinese ha delineato misure più rigorose in una più ampia offensiva cripto, incluso un sistema migliorato per il monitoraggio delle transazioni relative alle criptovalute.

Musk ha detto che molto probabilmente ha a che fare con “problemi significativi delle centrali elettriche” nel paese.

“In parte potrebbe essere dovuto alla carenza di elettricità in molte parti della Cina“, ha detto Musk. “Molte aree della Cina meridionale stanno attualmente subendo interruzioni di corrente casuali poiché la domanda di elettricità è superiore al previsto. Il mining di criptovalute potrebbe svolgere un ruolo in questo”, ha affermato.

A un livello più alto, la natura decentralizzata delle criptovalute potrebbe presentare sfide per il governo cinese.

“Penso che le criptovalute siano fondamentalmente finalizzate a ridurre il potere del governo centralizzato”, ha detto Musk. “Non gli piace.”

Considerazioni finali

Pensi di voler investire in criptovalute? Fallo solo su piattaforme sicure e legali, come eToro, intermediario con +30 valute a listino. Puoi iniziare a investire sulle cripto partendo da soli 50$, senza alcuna commissione. Inoltre dispone di un conto demo gratuito per provare la piattaforma con denaro virtuale e presenta la funzione di CopyTrading per copiare gli investitori più adatti a te.

Prova ora il conto gratuito su eToro

 

Il nostro punteggio
Clicca per dare un punteggio!
[Totale: 0 Media: 0]

Sull'autore

Giulia Mariotti

Lascia un Commento