News

Due criptovalute pronte per nuovi rialzi: Ecco quali sono.

Queste settimana si è caratterizzata per un rialzo generale nel mondo delle criptovalute e ne abbiamo selezionate due che sono pronte per registrare nuovi rialzi. Entrambe sono prossime a livelli di resistenza e gli analisti sono con gli occhi aperti per vedere se ci sarà un’ulteriore spinta rialzista.

Con l’ausilio delle accurate analisi della Trading Central abbiamo analizzato cosa sta succedendo e soprattutto cosa potrebbe accadere in queste ore di contrattazione. Queste analisi sono tra le più affidabili a livello Europeo e sono utilizzate anche per fornire i segnali di trading. La percentuale di accuratezza è superiore al 70%. Insomma, un’eccellenza a livello Europeo. I servizi di analisi ed i segnali di trading sono gratuiti e fruibili senza vincoli per i clienti del broker 24option.

Criptovalute pronte per nuovi rialzi: Ripple

Indubbiamente la criptovaluta più luminosa della settimana, anche oggi è in forte rialzo. Al momento della stesura di questo articolo si trova in quota $0.46, in salita del 4.90%. Già nei giorni scorsi Ripple ha messo a segno importanti colpi, incassando la fiducia delle banche e stringendo partnership con società finanziarie. Questo ha causato un notevole aumento di capitale al suo interno spingendo il prezzo al suo massimo annuale.

Gli analisti credono in Ripple e se la criptovalute chiuderà la settimana sopra il livello del massimo annuale, ci sarà margine per un rally rialzista. Il target sarà la soglia psicologica di $0.50. Si consiglia di tenere gli occhi ben aperti ed essere pronti a sfruttare al meglio il rialzo di Ripple.

Fai trading su Ripple con 24option.

Criptovalute pronte per nuovi rialzi: Ethereum

Ethereum ha appena raggiunto il suo massimo annuale in zona $285. L’ondata del 7% del giorno ha spinto la seconda criptovaluta al mondo ai massimi da nove mesi a questa parte. Infatti, l’ultima volta che Ethereum aveva superato la soglia dei $300 era agli inizi di settembre 2018. Ad oggi è importante ora non registrare scivoloni sotto i 255 dollari, poiché si rischia di arrivare in area $235. Mettere a repentaglio questo trend rialzista sarebbe un vero peccato. Tuttavia, i rischi sembrano essere minimi.

Come conferma la Trading Central, occorre prestare attenzione ai Tori. Molti di loro hanno aperto posizioni Long quando Ethereum viaggiava ancora sotto i $200 e se non ci saranno prese di profitto importanti, il prezzo viaggerà spedito fino a $400.

Registrati su 24option e fai trading su Ethereum.

Sull'autore

Massimiliano Rossi

Appassionato di Trading Online. Esperto di finanza online dal 2010. Trader dal 2015. Mi occupo di analisi tecniche.

Lascia un Commento