Guide

DT Coin Opinioni e recensioni [Guida completa]

Gli ultimi anni hanno visto la nascita di centinaia di ecosistemi crittografici di ultima generazione. In tutto ciò, nuovi strumenti e nuove Altcoin (criptovalute differenti rispetto al Bitcoin) hanno iniziato a generare interesse all’interno del mercato. Una in particolare, ossia DT Coin, viene da molti considerata come uno dei primi asset Crypto italiani.

Effettuando semplici ricerche online, è concretamente possibile individuare centinaia di notizie in merito a questa criptomoneta. Alcune delle stesse hanno fatto discutere e creato dibattiti specifici in merito al suo funzionamento ed alla sua struttura.

Per questo motivo, abbiamo deciso di approfondire, creando una guida completa che potesse spiegare in dettaglio le maggiori caratteristiche dello strumento, la sua operatività nel settore crittografico e tutti gli eventi che hanno visto DT Coin protagonista nel corso degli ultimi anni.

Ancor prima di decidere in merito all’utilizzo di uno strumento, è infatti doveroso ricordare di dover analizzare attentamente tutte le specifiche e di verificare in merito alla reale valenza dello stesso. La veridicità su una criptovaluta è garantita in primis dal suo concreto utilizzo nel settore.

E’ ad esempio possibile individuare le criptovalute più importanti all’interno delle migliori piattaforme di negoziazione online. Fra queste ricordiamo eToro e OBRinvest.

Ecco altre piattaforme complete e regolamentate:

Piattaforma: etoro
Deposito Minimo: 50€
Licenza: Cysec
  • Copy Trading
  • Adatto per principianti
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: obrinvest
    Deposito Minimo: 250€
    Licenza: Cysec
  • Ebook gratuito
  • Segnali di Trading
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: xtb
    Deposito Minimo: 250€
    Licenza: Cysec
  • Demo Gratuita
  • Gruppo Whatsapp
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: trade
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Specialista a disposizione
  • Metatrader 4
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    75,80% dei conti al dettaglio di CFD perdono denaro
    Piattaforma: plus500
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Piattaforma professionale
  • Demo gratis
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: iqoption
    Deposito Minimo: 10€
    Licenza: Cysec
  • Deposito min: 10eur
  • Conto Demo gratuito
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: avatrade
    Deposito Minimo: 250€
    Licenza: Cysec
  • Copy trading
  • Attivo dal 2006
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star

    DT Coin Da dove deriva e come funziona

    Proprio come tantissimi ecosistemi crittografici e strumenti di ultima generazione, anche DT Coin ha visto la sua nascita nel corso degli ultimi 3 anni. In modo particolare, a partire dal 2017, si è potuto assistere ad una crescita esponenziale nel settore. Nello stesso anno, il progetto DT Coin ha preso inizio grazie all’idea innovativa di Daniele Marinelli.

    La stessa criptovaluta sarebbe collegata al colossale mercato dei Big Data, settore messo sotto i riflettori da ormai molti anni. Le potenzialità dello stesso sono in costante aumento e, in un mondo sempre più digitalizzato ed a favore delle tecnologie, i Big Data rappresentano una scommessa importante.

    In tutto ciò si legherebbe la struttura cardine delle DT Coin, considerate quindi delle Altcoin di ultima generazione che, contrariamente da tutte le altre criptovalute tradizionali, poggerebbe le basi su idee e strutture molto differenti.

    Prima di legarsi al mondo dei Big Data, lo strumento veniva associato al valore di un deposito minerario. Approfondendo all’interno della piattaforma, può infatti leggersi come lo stesso token fosse associato ad uno specifico Gold Standard.

    In ogni caso, essendo lo strumento potenzialmente basato sul cosiddetto traffico dei dati, in associazione con il mondo dei Big Data, baserebbe la propria natura su un meccanismo completamente rivoluzionario. L’ecosistema, chiamato DTCircle, sarebbe quindi basato su una Blockchain che, stando alle informazioni sulla piattaforma, permetterebbe operazioni veloci, supporto, basso consumo e molto altro.

    DT Coin Forced Market Cap

    Esposte le principali caratteristiche della Blockchain DTCircle e del Token di ultima generazione DT Coin, è ora possibile scendere maggiormente in profondità, delineando quelle che, a detta del sistema, sembrerebbero le reali potenzialità del progetto.

    Come esposto in precedenza, la struttura basata sul mondo dei Big Data, e quindi sull’interazione dei diretti interessanti all’interno della rete, dovrebbe permettere allo strumento di crescere senza subire delle perdite di valore. Tutto ciò sarebbe permesso grazie ad una specifica piattaforma, che prende il nome di Forced Market Cap. Cosa si tratta nell’esattezza?

    Analizzando i termini, la dicitura potrebbe essere tradotta con “capitalizzazione forzata”. Per cercare di comprendere il significato di questo termine, è possibile avviare alcune considerazioni in merito al mercato delle criptovalute tradizionali. In questo caso, l’andamento degli strumenti crittografici quali Ethereum o Bitcoin, sono dettati dal grado di volatilità, a sua volta stabilito sulla base della domanda e dell’offerta.

    Proprio come in un mercato, il prezzo subisce mutamenti sulla base di fattori macroeconomici, microeconomici e sulla valenza di chi compra e di chi vende. Tutto ciò sarebbe contrapposto al mercato forzato.

    Lo stesso, permetterebbe allo strumento di non perdere mai valore per via della costrizione, da parte dell’acquirente successivo, a dover pagare un valore più alto rispetto a quello precedente.

    A questo punto ci si potrebbe porre una domanda del tutto lecita. Chi garantisce che il processo di acquisto duri in eterno permettendo allo strumento di crescere continuamente? A questo proposito il progetto sarebbe basato proprio sull’estensione della rete stessa.

    Nel corso dei nostri approfondimenti abbiamo più volte analizzato piattaforme che permettessero di accrescere solamente gli utenti al vertice, generando il cosiddetto Schema Ponzi. Il funzionamento di DT Coin è tuttavia diverso da tutto ciò e non è possibile confermare che sia da considerare illecito.

    Broker di CFD per negoziare su criptovalute

    Come esposto durante l’introduzione, le criptovalute più conosciute ed utilizzate al mondo, come ad esempio Bitcoin [BTC], Ethereum [ETH], Ripple [XRP], Bitcoin Cash [BCH] e molte altre, sono messe a disposizione all’interno dei migliori Broker online.

    Questi ultimi, contrariamente da altri sistemi analizzati, mettono a disposizione nuovi strumenti derivati, che prendono il nome di contratti per differenza. Attraverso gli stessi, è possibile operare con criptovalute in modo completamente differente rispetto agli investimenti diretti sul mercato. Cosa significa tutto ciò?

    Il primo aspetto da considerare riguarda la detenzione reale degli stessi strumenti crittografici. A tal proposito, attraverso i CFD non vi è alcun bisogno di fare affidamento su portafogli di archiviazione digitali (definiti Wallet), proprio perché gli stessi basano il proprio funzionamento solamente sulle variazioni del sottostante. In questo caso è quindi possibile poter associare un secondo vantaggio importante, dato dalla cosiddetta vendita allo scoperto.

    Le possibilità messe a disposizione dai CFD sono:

    • Apertura Long su strumenti crittografici tramite CFD: in questo caso il trader ipotizza futuri aumenti dei valori. Qui l’operazione è associata ad una strategia rialzista.
    • Apertura Short su strumenti crittografici tramite CFD: in tal caso il trader ipotizza futuri decrementi dei valori. Qui l’operazione è associata ad una strategia ribassista.

    Da chi sono messi a disposizione i contratti per differenza da poter associare alle criptovalute? Dalle migliori piattaforme che permettono di avviare negoziazioni sulle stesse in modo affidabile, rapido, sicuro e soprattutto regolamentato. A tal riguardo abbiamo deciso di presentare due servizi unici nel loro genere: eToro e OBRinvest.

    eToro

    Il primo Broker che teniamo a presentare è eToro. I costanti e continui miglioramenti della piattaforma, nel corso degli ultimi anni, hanno permesso alla piattaforma di superare i 10 milioni di utenti attivi. Si tratta di numeri impressionanti, che dimostrano in primis la professionalità dello stesso ed in secondo luogo la fiducia da parte dei traders.

    Oltre che per utenti esperti, il Broker si dimostra utilizzabile anche da utenti alle prime armi. Le opzioni operative, infatti, oltre ad essere intuitive e ben esposte all’interno dell’interfaccia, sono messe a disposizione in modo chiaro e con semplici spiegazioni. L’aspetto sulla rapidità e sulla sicurezza va ad aggiungersi alle tante caratteristiche positive elencabili.

    Il Broker è infatti autorizzato direttamente dalle maggiori autorità di controllo e di vigilanza e possiede tutte le licenze richieste per operare nel nostro stato. In tutto ciò, una funzione nello specifico, ha sin da subito iniziato ad essere considerata un reale e concreto supporto per i traders iscritti.

    Prende il nome di Copy Trading e sfrutta semplicemente la struttura del Broker da Social Trading, per permettere a tutti di copiare le decisioni dei grandi investitori.

    Il procedimento si basa su semplici passaggi. Ci si reca sulla piattaforma, si individuano i proprio Top Traders preferiti e si associa la loro operatività al proprio account con un semplice clic. Lo stesso Copy Trading, così come anche l’operatività manuale, può essere testato attraverso un conto di prova gratuito. Una vera e propria simulazione a costo zero.

    Scopri eToro ed il Copy Trading cliccando qui

    OBRinvest

    OBRinvest rappresenta un’ulteriore scelta affidabile ed apprezzata da milioni di utenti. Anche in questo caso, accedendo sul proprio account personale, è possibile individuare in modo semplice ed intuitivo centinaia di strumenti finanziari. Fra questi, oltre ai tradizionali mercati, è possibile annoverare le maggiori criptovalute mondiali.

    L’operatività del Broker si mostra molto semplice e basata sul concetto di basilarità. Per questo motivo, anche i traders apprendisti possono cimentarsi nelle proprie strategie, anche attraverso il comodo conto demo. Lo stesso, tuttavia, non rappresenta l’unico vantaggio messo a disposizione dalla piattaforma. E’ infatti possibile ricordare l’importante aspetto formativo.

    Giungendo sul proprio account, è ad esempio possibile visionare un funzionale eBook gratuito, messo a disposizione attraverso un semplice download. In questo modo, scaricando il file in PDF, l’utente avrà la possibilità di ottenere una risorsa unica nel suo genere, ricca di informazioni teoriche ed anche pratiche. Un ottimo sistema per conoscere nuovi aspetti sul trading e sul mondo dei mercati finanziari.

    Un secondo supporto, anche in questo caso a costo zero, è dato dai Segnali. Rappresentano input interessanti, su tantissime analisi effettuate su assets finanziari, messi a disposizione di tutti. In questo modo chiunque, sin dal primo giorno, ha l’opportunità di ottenere notizie da poter affiancare alle proprie strategie.

    Scopri OBRinvest ed i suoi servizi cliccando qui

    DT Coin Opinioni e recensioni

    E’ vero, uno dei luoghi più utilizzati per cercare informazioni su DT Coin è proprio il Web. Effettuando delle semplici ricerche con la stessa parola chiave, si viene rimandati a siti e spazi pubblicitari specifici. Nonostante non ci è dato sapere quali di questi vengano direttamente promossi dall’ecosistema in questione, è comunque possibile avviare alcune analisi specifiche.

    Nel corso dei primi anni di sviluppo del sistema, lo stesso ecosistema è stato più volte messo sotto i riflettori per alcuni eventi singolari. In modo particolare, è ad esempio possibile ricordare le accuse mosse dall’ADUC nei riguardi dello stesso sistema. L’Associazione per i diritti degli utenti e dei consumatori avrebbe esposto proprie opinioni in merito ad alcuni specifici elementi riscontrati all’interno della piattaforma.

    Fra questi ci sarebbero proprio le promesse in merito agli andamenti dello strumento in continua crescita ed altre citazioni individuate proprio all’interno del sistema. Di contro, la replica della società accusata ha sin da subito esposto una controrisposta, cercando di mettere in luce le perplessità e i dubbi innalzati dall’associazione.

    Districarsi all’interno di questi settori è sempre complesso e la delicatezza degli argomenti lo è ancora di più. In fin dei conti, al di là delle considerazioni da parte di utenti o di altri specialisti, la verità dovrebbe essere messa in luce solamente dagli organi di vigilanza e di controllo. E’ possibile leggere in merito ad altri servizi quali: Bitcoin Gemini, Libra Method, Bitcoin Fast, Crypto Cash o Bitcoin Champion.

    DT Coin Conviene?

    A questo punto in molti si chiederanno se convenga o meno puntare in questo nuovo progetto. Esponendo i punti cruciali della nostra guida, la piattaforma messa in esame, legata quindi al sistema DTCircle, e successivamente al Token DT Coin, si è rivelata una piattaforma ben organizzata e contenente molte informazioni rilevanti.

    Fra le stesse è ad esempio possibile leggere in merito ai dati societari ed ai nuovi progetti avviati dall’ecosistema nel corso degli ultimi anni. A tal proposito, è possibile ricordare la presenza di DTLife, ossia un vero e proprio social network di ultima generazione, tuttavia ancora in fase Beta, che permetterebbe di fornire dati utili, alla base del predetto sistema basato sui Big Data.

    Un secondo aspetto, riguarderebbe invece BlockchainPhone, ossia un sistema che, sempre sulla scia delle stesse teorie, punterebbe a generare ed a sfruttare i dati derivanti dall’uso del proprio dispositivo mobile.

    Oltre a queste considerazioni, vi è tuttavia da considerare i dibattiti avvenuti nel corso degli ultimi anni in merito a specifiche dichiarazioni, come ad esempio quelle esposte dall’ADUC.

    DT Coin

    Conclusioni

    L’attuale guida ci ha dato la possibilità di analizzare e scoprire questo nuovo ecosistema crittografico, basato su DTCircle e sul Token DT Coin. Lo stesso ha subito un considerevole aumento di interesse nel corso degli ultimi anni, proponendo un sistema completamente rivoluzionario, basato sulla piattaforma Forced Market Cap (ossia capitalizzazione forzata).

    In tutto ciò abbiamo inoltre avuto la possibilità di riscontrare la presenza di ulteriori strumenti crittografici noti, in questo caso presenti all’interno dei maggiori scambiatori e piattaforme mondiali.

    In tal senso, abbiamo presentano una delle metodologie disponibili per poter negoziare su strumenti crittografici emergenti e conosciuti in tutto il mondo.

    Esponendo i vantaggi dei contratti per differenza, abbiamo quindi presentato le migliori piattaforme online, soffermandoci su due grandi leader: eToro e OBRinvest.

    Piattaforma: etoro
    Deposito Minimo: 50€
    Licenza: Cysec
  • Copy Trading
  • Adatto per principianti
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: obrinvest
    Deposito Minimo: 250€
    Licenza: Cysec
  • Ebook gratuito
  • Segnali di Trading
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star

    Domande Frequenti

    Cos’è DT Coin?

    Rappresenta un Token di ultima generazione, legato all’ecosistema DTCircle. Si tratta di un’idea italiana, basata su un sistema crittografico che dice di offrire un meccanismo differente rispetto agli ecosistemi tradizionali.

    A cosa è legato il Token DT Coin?

    All’interno della piattaforma ufficiale può leggersi la presenza di uno scambiatore specifico, chiamato Forced Market Cap (ossia capitalizzazione forzata).

    Come negoziare sulle criptovalute più conosciute?

    Al giorno d’oggi è possibile utilizzare nuovi sistemi innovativi, basati su particolari strumenti derivati. Trattasi dei CFD.

    Quali sono le migliori piattaforme per negoziare su strumenti crittografici?

    I migliori Broker sono quelli in possesso di regolamentazioni, licenze e che offrono sistemi di supporto ai traders. Un tipico esempio è dato dai conti demo.

    Il nostro punteggio
    Clicca per dare un punteggio!
    [Totale: 0 Media: 0]

    Sull'autore

    Francesco

    Lascia un Commento