News

Dogecoin sorpassa Polkadot: cosa aspettarsi da DOGE e DOT?

Dogecoin sorpassa Polkadot, in una vera e propria battaglia sul market cap che va avanti ormai da mesi. Prendendo come riferimento gli ultimi dati di mercato, la criptovaluta meme per eccellenza avrebbe conquistato la decima posizione.

A ruota, in undicesima posizione, troviamo invece Polkadot (DOT). Nonostante il periodo non sia dei migliori, un po’ per tutto il settore delle criptovalute, i risultati e gli aumenti evidenziati da Dogecoin gli hanno permesso di ottenere nuovi traguardi su base giornaliera.

Per chi non li conoscesse, Dogecoin è una delle meme coin più storiche e conosciute al mondo ed un ecosistema utilizzato prettamente per effettuare transazioni con costi relativamente contenuti (il suo token nativo è DOGE).

Polkadot è invece un ecosistema innovativo, nato con lo scopo di apportare migliorie rispetto alle blockchain di prima generazione e quindi con reali funzionalità. Il suo token nativo, funzionale anche per il progetto, prende il nome di DOT.

Puoi selezionare entrambe le criptovalute all’interno di broker professionali e regolamentati. Uno dei più noti è il broker eToro, che ti permette di iniziare con un comodo account demo, oppure con la modalità reale a partire da soli 50 euro (possono essere aggiunti anche con PayPal).

Clicca qui per registrati su eToro

*L’investimento in criptovalute è altamente volatile e non regolamentato in alcuni paesi dell’UE. Nessuna tutela del consumatore. Potrebbero essere applicate imposte sugli utili.

Dogecoin sorpassa Polkadot: ecco i dati della bagarre

Per comprendere da vicino Dogecoin che sorpassa Polkadot, è bene focalizzare l’attenzione sulle ultime variazioni di entrambe le criptovalute, partendo proprio da Dogecoin (DOGE). Al momento attuale, la meme coin DOGE è la seconda rete blockchain PoW più grande al mondo.

Ha ottenuto nel corso degli ultimi anni risultati considerevoli, subendo tuttavia scivoloni importanti durante il recente crollo di tutto il mercato crittografico. Nella giornata di ieri, 19 settembre, dopo una brusca correzione (che aveva portato il valore sotto i 0,057 dollari), l’asset ha ripreso a salire.

Nello specifico, grazie a nuove fiducie, il prezzo di Dogecoin (DOGE) ha dapprima rotto al rialzo il muro dei 0,059 dollari, portandosi successivamente al ridosso dei 0,060 (senza tuttavia ottenerlo). Al momento di questa stesura, il prezzo del token è pari a circa 0,0589 dollari.

Passando a Polkadot, nella stessa giornata del 19, il prezzo dell’asset era pari a circa 6,17 dollari. Un valore sostituto da una repentina ripresa nelle prime ore della giornata odierna, con il token DOT scambiato a 6,42 dollari per unità.

Al momento di questa stampa, il prezzo di Polkadot (DOT) è pari a 6,29 dollari circa, ossia in lieve calo rispetto ai massimi odierni. La maggiore crescita registrata è stata quindi quella del Dogecoin, che gli ha permesso di accrescere anche di capitalizzazione.

Sulla base dei dati esposti dal sito professionale CoinGecko ricordiamo:

  • il valore di capitalizzazione di Dogecoin pari a 7.831.280.157 dollari, che gli permette di mantenere la decima posizione nella classifica Market Cap (il volume sugli scambi nelle 24 ore, è invece pari a 275.087.820 dollari);
  • il valore di capitalizzazione di Polkadot pari a 7.258.006.011 dollari, che gli permette di mantenere la decima posizione nella classifica Market Cap (il volume sugli scambi nelle 24 ore, è invece pari a 278.002.898 dollari).

Note finali

Per restare continuamente aggiornati sul valore di entrambe le criptovalute, seguendo attimo dopo attimo anche il livello di capitalizzazione di mercato, puoi utilizzare tutti gli strumenti analitici messi a disposizione dalle migliori piattaforme di trading online.

Le stesse ti permettono di valutare sul grafico in tempo reale i prezzi di scambio con il dollaro americano, il market cap, il volume sulle transazioni nelle 24 ore e tanti altri parametri. Fra i broker più completi, ad integrare sia DOGE che DOT, ricordiamo eToro.

Si tratta di un operatore regolamentato, un concreto punto di riferimento nel settore del trading online su criptovalute e che permette sia di comprare asset crypto in modo “reale”, agendo sul sottostante, sia di negoziare con CFD, al rialzo ed al ribasso.

Degno di nota anche lo strumento del Copy Trading, dà la possibilità di:

  1. valutare all’interno dell’apposita sezione dei Popular Investor uno o più trader di tuo interesse;
  2. avviare la funzione in pochi click;
  3. ottenere le stesse operazioni (ossia aperture a mercato, modifiche ed eventualmente chiusure) in modo speculare ed in tempo reale.

Clicca qui per ottenere un conto su eToro

*L’investimento in criptovalute è altamente volatile e non regolamentato in alcuni paesi dell’UE. Nessuna tutela del consumatore. Potrebbero essere applicate imposte sugli utili.

Il nostro punteggio
Clicca per dare un punteggio!
[Totale: 0 Media: 0]

Sull'autore

Francesco

Lascia un Commento