News

Dogecoin: qual è la sua nuova traiettoria?

Pubblicato: 29 Giugno 2022 di Anna Fazio

Dogecoin è stato scambiato a $ 0,73 nell’estate del 2021 ma è sceso del 90% negli ultimi 14 mesi. Ora si trovava al di sotto di una zona di resistenza e i guadagni della scorsa settimana potrebbero essere rapidamente spazzati via. La pressione di vendita è molto forte e il Dogecoin potrebbe diventare la sua prossima vittima.

Prima di proseguire, ti consigliamo di investire in criptovalute solo su piattaforme sicure e legali come eToro, in cui aprire un conto reale è semplice e bastano solo 50 €. Oltre a questo avrai anche la funzionalità demo e copytrading.
Clicca qui per ottenere un conto su eToro

Dogecoin: cosa sta succedendo

Pochi giorni dopo che la moneta meme è scesa al minimo di 14 mesi di $ 0,049, DOGE potrebbe tornare indietro. Se ciò dovesse accadere, scoraggerebbe gravemente i suoi investitori dall’entrare a far parte della rete poiché un calo dei prezzi invaliderebbe l’aumento del 46,23% a cui ha assistito di recente.

DOGE ha registrato un costante trend ribassista nelle ultime settimane, soprattutto dopo la spinta a 0,17$ all’inizio di aprile. Tornando molto più indietro nelle classifiche, DOGE ha registrato un trend ribassista più alto dall’agosto 2021. Ciò lo renderebbe un trend ribassista di 10 mesi, intervallato da periodi più brevi di rapidi rally che sono stati rapidamente venduti.

Dogecoin non ha incentivato molto i suoi investitori dall’inizio del 2022. Il volume medio delle transazioni è sceso da $ 10 miliardi a $ 1 miliardo solo quest’anno.

Ulteriore deprezzamento negli ultimi tre mesi, i detentori di DOGE si sono spostati intorno a una media di $ 400- $ 500 milioni di forniture al massimo.

L’RSI è salito anche se il prezzo ha raggiunto un picco più basso. Questa era una divergenza ribassista nascosta tra momentum e prezzo ed era indicativa di una continuazione del trend ribassista. Inoltre, è rimasto al di sotto della neutrale 50. Allo stesso modo, anche il MACD si è spostato sotto la linea dello zero. Se gli indicatori diventassero rialzisti, mentre DOGE riuscisse anche a superare 0,08$ e testarlo nuovamente come supporto, la propensione al ribasso si indebolirebbe leggermente.

Nel frattempo, le prove sono rimaste ribassiste. L’OBV si è anche spostato più in basso nelle classifiche per evidenziare una mancanza di domanda negli ultimi due mesi.

Considerazioni finali

Se desideri investire in criptovalute ti ricordiamo che il modo più semplice e sicuro rimane eToro il quale presenta spread bassi, dispone di un conto demo gratuito e della funzione di copytrading. E poi per aprire un conto reale bastano solo 50 euro.

Iscriviti subito su eToro cliccando qui
Il nostro punteggio
Clicca per dare un punteggio!
[Totale: 0 Media: 0]

Sull'autore

Anna Fazio

Laureata all'Università di Milano in Economia e Commercio, mi occupo principalmente di articoli sulle criptovalute.

Lascia un Commento