News

Dogecoin: Elon Musk lo suggerisce per il pagamento dell’abbonamento a Twitter

Elon Musk è entrato su Twitter col botto, proponendo una serie di modifiche per Twitter Blue, il servizio in abbonamento premium del social network , che vanno dall’integrazione del pagamento con Dogecoin all’abbassamento del suo prezzo, adattato al livello di acquisto di ogni mercato. 

L’imprenditore che da poco è diventato il maggiore azionista di Twitter , chiede da settimane il parere degli utenti del social network alla ricerca di possibili cambiamenti. 

Prima di proseguire con la notizia vi consigliamo di investire in criptovalute solo su piattaforme sicure e legali come eToro , in cui aprire un conto reale è semplice e bastano solo 50 €. Oltre a questo avrete anche la funzionalità demo e copytrading.
Clicca qui per ottenere un conto su eToro

Dogecoin: la cripto meme aumenta il suo valore grazie a Elon Musk

Nell’ultimo anno, il prezzo di Dogecoin ha raggiunto il massimo storico di oltre 70 centesimi da una frazione di centesimo di pochi mesi prima, alimentato in gran parte da Musk e altri investitori e influencer di alto profilo. Musk ha ipotizzato che Dogecoin potrebbe integrarsi con Ethereum e “superare Bitcoin di un miglio”. Da allora, il prezzo di Dogecoin è sceso a circa 15 centesimi per Doge.

Musk, che ha nominato Dogecoin la sua criptovaluta preferita nel 2019 ed è stato votato “CEO” di memecoin in un sondaggio su Twitter, ha ripetutamente chiesto a Dogecoin di ridurre i suoi tempi di transazione e abbassare le sue commissioni in modo che possa essere adottato come criptovaluta alternativa al pagamento dai consumatori.

Elon Musk propone di abbassare il prezzo di Twitter Blue, il servizio di abbonamento mensile del social network, da 3 a 2 dollari, ma pagando 12 mesi di anticipo. L’account verrebbe inoltre sospeso senza diritto al rimborso nel caso in cui il suo utente lo utilizzasse per una truffa o spam.

Un’altra delle idee di Musk è quella di dare a tutti gli utenti di Twitter Blue un’etichetta verificata. L’obiettivo di questo provvedimento è quello di smascherare gli eserciti di bot, che sono uno dei grandi problemi del social network, “troppo costosi da mantenere”.

Elon Musk e Twitter: Considerazioni finali

Questa non è la prima volta che Musk sperimenta i pagamenti Dogecoin. Dopo aver aggiunto miliardi di dollari in bitcoin al bilancio di Tesla all’inizio dello scorso anno, Musk ha creato un’opzione per acquistare asset con Dogecoin, seguendo le orme del noto investitore Mark Cuban.

In precedenza aveva aggiunto un’opzione per acquistare una Tesla con bitcoin, ma ha fatto marcia indietro lo scorso anno, a causa dell’esorbitante domanda di energia per produrre bitcoin.

In ogni caso se desiderate investire in criptovalute vi ricordiamo che il modo più semplice e sicuro rimane eToro il quale presenta spread bassi, dispone di un conto demo gratuito e della funzione di copytrading. E poi per aprire un conto reale bastano solo 50 euro.

Iscriviti subito su eToro cliccando qui
Il nostro punteggio
Clicca per dare un punteggio!
[Totale: 0 Media: 0]

Sull'autore

Giulia Mariotti

Lascia un Commento