News

Dogecoin (DOGE): analisi dei prezzi del 1 marzo 2023

Proponiamo oggi un approfondimento mirato sui prezzi di Dogecoin (DOGE), ossia una delle criptovalute più capitalizzate al mondo, nonché la meme coin per eccellenza, assieme allo Shiba Inu ed a pochissime altre criptovalute di interesse sul mercato.

Nel corso delle ultime giornate, lo stesso Dogecoin sarebbe affondato in una zona di forte resistenza, che ha portato gli esperti a domandarsi quali potrebbero essere le sorti della criptovaluta e le prossime direzioni dell’asset.

Il periodo è ancora molto delicato e le ostilità del mercato di certo non aiutato. Secondo molti analisti non vi è dubbio: per cercare di ottenere un nuovo slancio sul suo grafico, il prezzo del DOGE dovrà essere sostenuto anche da una potenziale crescita del Bitcoin:

Vediamo quindi di comprendere nel dettaglio le ultime variazioni e quali spinte ha ricevuto il token nelle ultime ore. Prima di ciò, ricorda che puoi sempre investire sul Dogecoin, così come sul Bitcoin, utilizzando le migliori piattaforme di investimento online, come ad esempio eToro.

Si tratta di un broker regolamentato, che ti permette di accedere immediatamente al mercato crypto, di selezionare il tuo token di interesse e di piazzare la strategia. Tutto ciò potendo partire anche con un deposito reale molto basso, da 50 euro.

Clicca qui per iscriverti su eToro

*L’investimento in criptovalute è altamente volatile e non regolamentato in alcuni paesi dell’UE. Nessuna tutela del consumatore. Potrebbero essere applicate imposte sugli utili.

Dogecoin (DOGE): variazioni dei prezzi nel breve e medio periodo

Per comprendere da vicino come si è mosso il Dogecoin (DOGE) sul mercato, è importante soffermarsi nello specifico sulle ultime variazioni dei prezzi (sia nel medio che nel breve periodo).

Impostando un grafico settimanale, è interessante notare come il prezzo, nella giornata del 23 febbraio del 2023, fosse ancora superiore ai 0,086 dollari per unità.

Un valore sostituito tuttavia da una brusca correzione su quote più basse, che aveva spinto il token dapprima sotto il livello dei 0,082 dollari e successivamente sotto ai 0,080 dollari nelle prime ore del 26 febbraio. Dal pomeriggio del 26 febbraio il trend è stato mediamente positivo.

Una nuova fiducia del mercato ha così permesso alla criptovaluta di oltrepassare il suo supporto e di dirigersi in un canale di recupero. Nella giornata del 28 febbraio, il prezzo era ritornato sopra ai 0,082 dollari. Al momento di questa stesura 1 DOGE è acquistabile per 0,0824 dollari circa.

Secondo i dati di CoinGecko, questo valore evidenzia in ogni caso un recupero nel brevissimo periodo (ossia nelle ultime 24 ore) pari al +0,8%, ma una flessione negativa del -3,5% in un range settimanale, ossia a 7 giorni. Il prezzo si è quindi allontanato rispetto ai massimi di febbraio.

Nella giornata del 16 febbraio, il BTC aveva infatti ottenuto l’ambizioso traguardo dei 0,092$, partendo dai 0,079$ del 10 febbraio. L’incontro della forte resistenza sui 0,089$, dopo la correzione, non ha permesso più nuovi rialzi, almeno fino ad oggi.

Gli esperti hanno quindi spostato l’attenzione su un nuovo livello, considerato ampiamente psicologico nelle ultime settimane, ossia quello dei 0,085 dollari. Quota da tenere sotto controllo nelle prossime ore e giornate, soprattutto in caso di un suo avvicinamento.

Note finali

In conclusione, ricordiamo altri dati aggiornati sul Dogecoin al momento attuale. La capitalizzazione di mercato, ammonta ora a 11.398.726.187 dollari, ossia un valore che gli permette di mantenere la nona posizione in classifica mondiale.

Il volume sugli scambi, sono invece pari a 393.821.584 dollari, con una dominance complessiva all’1,004%. Ricorda in ogni caso di restare continuamente aggiornato sui prezzi e sulle metriche più importanti, cercando così di anticipare il mercato.

Per fare ciò hai a disposizione gli strumenti messi a disposizione dalle migliori piattaforme di investimento online, come ad esempio eToro. È un broker regolamentato, autorizzato e con milioni di utenti registrati. Ha una gestione semplificata ed è adatto a tutte le tipologie di trader.

Con lo stesso puoi selezionare Dogecoin, Bitcoin, Ethereum, Ripple e qualsiasi altro token di interesse, decidendo di acquistare l’asset sottostante, oppure di negoziare con strumenti derivati (CFD), sia al rialzo che al ribasso.

Se non hai esperienze e capacità analitiche, oppure se hai poco tempo a disposizione, puoi optare sul Copy Trading, che ti permette di selezionare altri trader e di ottenere le loro stesse operazioni a mercato, dopo aver scelto quanto investire.

Clicca qui per ottenere un conto su eToro

*L’investimento in criptovalute è altamente volatile e non regolamentato in alcuni paesi dell’UE. Nessuna tutela del consumatore. Potrebbero essere applicate imposte sugli utili.

Il nostro punteggio
Clicca per dare un punteggio!
[Totale: 0 Media: 0]

Sull'autore

Francesco

Lascia un Commento