News

Diventa Ricco con Bitcoin: ecco la storia di Julian Assange

Sempre più persone stanno diventando ricche grazie al Bitcoin, e la storia che vi raccontiamo oggi è di una vera e propria celebrità (alquanto controversa) nel mondo dell’informatica e della politica.

Stiamo parlando infatti del fondatore di Wikileaks Julian Assange, che è una di quelle persone riuscite a trarre vantaggio in questi anni dal boom della criptovaluta, che ormai da cinque anni vive rifugiato all’interno dell’ambasciata dell’Ecuador a Londra.

Con un tweet, Assange ha dichiarato di aver accumulato una fortuna grazie alla criptovaluta del Bitcoin, deridendo Donald Trump e gli Stati Uniti.

Julian Assange Tweet Bitcoin

Julian Assange Tweet Bitcoin

Assange è il Fondatore dell’agenzia Wikileaks, una delle più famose agenzie capaci di smascherare vari scandali come quelli dell’Afghanistan e dell’Iraq. Assange è ricercato dagli Stati Uniti, e proprio questo fatto lo costrinse a cercare asilo politico, che ha appunto trovato nell’ambasciata dell’Ecuador a Londra. Negli anni, il Governo USA iniziò a bloccare il sistema bancario attorno a WikiLeaks, costringendo Assange e compagni ad utilizzare il Bitcoin, già dal 2010. È da quegli anni che Assange sta investendo nella criptovaluta e ciò gli ha consentito un guadagno di oltre il 50000%.

Il movimento rialzista per il Bitcoin sembra non fermarsi più. Dopo il blocco bancario, Wikileaks richiese ai propri sostenitori di fare delle donazioni in Bitcoin, nel 2012 e furono ottenuti 1100 Bitcoin che avevano un valore di 32 mila dollari. Oggi, dato che il Bitcoin è passato da 10 dollari fino a 5 mila, l’agenzia di Assange Wikileaks ha un patrimonio pari a 160 milioni di Dollari.

Investire nel Bitcoin in sicurezza

Il modo migliore per investire sul Bitcoin, è IQ Option. Con questa piattaforma, è possibile investire anche con soli 10 euro. Si tratta di una piattaforma di trading regolamentata dalla CySEC, che consente di investire in totale semplicità e sicurezza su una grande quantità di mercati finanziari e criptovalute. Clicca qua per aprire un conto con IQ option >>

Sull'autore

Andrea Lagni

Giornalista pubblicista dal 2016. Laureato in Informatica. Appassionato di Criptovalute dal 2015.

Lascia un Commento