News

Custodia Bitcoin: come custodire e tenere al sicuro i token BTC

Tutti i possessori di token BTC prima o poi devono fare i conti con una specifica esigenza, ovvero fare in modo che la custodia di Bitcoin sia la più sicura possibile.

In effetti la più ovvia e banale delle alternative è proprio quella di custodire direttamente i propri Bitcoin, senza quindi doversi affidare ad intermediari esterni. 

Ma possiamo ancora dire che detenere i propri BTC sia la strada migliore per proteggere il proprio investimento crypto?

Ad oggi alcuni intermediari si stanno rivelando come una valida alternativa all’auto-custodia quindi vale la pena vedere quali sono i vantaggi dell’una e dell’altra modalità. In modo da scegliere in piena consapevolezza qual’è l’opzione migliore per le proprie esigenze.

Custodia Bitcoin: auto-custodia o intermediari?

La modalità disponibile sin dal suo esordio, abbiamo visto che è l’auto-custodia, ovvero la possibilità di conservare i Bitcoin acquistati direttamente sul proprio Wallet.

In questo caso il possessore è l’unico a conoscere dati identificativi importanti come Seed e chiavi Private

In termini di sicurezza, questo tipo di approccio garantisce un ottimo livello di tutela ed in molte occasioni si è rivelato l’unico modo per tutelarsi dalle truffe di intermediari poco affidabili. 

Allora perché prendere in considerazione di affidare i propri Bitcoin a degli intermediari? E soprattutto come distinguere di chi chi fidarsi e di chi no?

Di recente, l’esperto di Bitcoin Jason Loop si è espresso in un lungo articolo della rivista Forbes in cui spiega nel dettaglio le migliori strategie di conservazione e custodia di BTC.

Custodia Bitcoin: i consigli di Loop

Quelle indicate da Jason Loop sono modalità adatte soprattutto a chi detiene ed ha la necessita di proteggere grandi quantità di Bitcoin.

Ciò non toglie che risultano essere dei buoni consigli sul piano della sicurezza e quindi applicabili da chiunque. Ecco quali sono:

1. Non lasciare i propri Bitcoin sui wallet degli exchange

Loop non mette in dubbio l’affidabilità degli exchange, ma sconsiglia di lasciare a questo tipo di intermediari il controllo delle proprie chiavi private. In ogni momento un exchange potrebbe essere violato, rischiando di perdere e non poter restituire i Bitcoin smarriti ai propri clienti

2. Scegliere l’auto-custodia, ma renderla il più sicura possibile

Per evitare qualunque tipo di errore da parte dell’utente e qualunque possibile violazione della piattaforma di scambio è opportuno spostare i propri fondi su servizi di custodia.

Tali servizi sono in grado di immagazzinare i dati sulle chiavi private delle propri e criptovalute e detenerli in appositi caveau all’interno di bunker sotterranei. 

3. Scegliere sistemi di semplici

Procedure troppo articolate spesso generano troppi spostamenti che possono mettere comunque a rischio la sicurezza delle proprie chiavi private.

Note finali

Non tutti i consigli di Loop in merito alla Custodia Bitcoin sono applicabili a ogni tipologia di investitore Bitcoin, vedi il costo di una cassetta di sicurezza all’interno di un caveau!

Ma ci sono dei concetti trasversali ed utili a tutti: non lasciare i propri token BTC sui wallet degli exchange e scegliere sistemi di archiviazione semplici.

Un sistema che risponde ad entrambi i consigli è quello di usare una piattaforma sicura e regolamenta come quella di eToro.

Il broker a differenza degli exchange è tenuto alla tutela dei fondi dei clienti, oltre che al rispetto della regolamentazione da parte di Authority come CySEC e FCA.

In più eToro offre 3 diverse possibilità per investire su Bitcoin: l’acquisto diretto di token BTC, la negoziazione in CFD e la possibilità di fare trading automatico con il Crypto CopyPortfolio.

Ecco il link per accedere subito alla piattaforma e per iniziare a comprare Bitcoin con un inedito deposito minimo a partire da sole 50 euro

Piattaforma: etoro
Deposito Minimo: 50€
Licenza: Cysec
  • Copy Trading
  • Adatto per principianti
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star

    Il nostro punteggio
    Clicca per dare un punteggio!
    [Totale: 0 Media: 0]

    Sull'autore

    Giancarla Basile

    Lascia un Commento