Guide

Crypto Staking: Cos’è? Guida Completa

Il mondo delle criptovalute è in continua evoluzione. I miglioramenti in campo tecnologico continuano a permettere la nascita di nuovi sistemi legati alle monete elettroniche, uno fra questi il Crypto Staking.

Uno degli obiettivi della nostra guida completa sarà capire, attraverso concetti semplici, cosa sia effettivamente il Crypto Staking e quali siano i principali vantaggi, o svantaggi, da legare allo stesso. Il settore delle criptovalute è uno dei più delicati in assoluto e, proprio per questo, è importante ottenere le giuste informazioni (affidandosi a professionisti) su un determinato prodotto o metodologia operativa.

All’interno dell’articolo verranno esaminati vari aspetti, alcuni attinenti il funzionamento del Crypto Staking, altri riguardanti i nuovi sistemi di negoziazione online. Vedremo, infatti, come la presenza dei cosiddetti contratti per differenza (CFD), si dimostrerà una delle migliori scelte all’interno delle operazioni e scambi su Bitcoin, Ethereum, Ripple, Litecoin, EOS e tante altre criptomonete.

La parte conclusiva sarà poi dedicata alla completa analisi sulle migliori piattaforme di CFD al mondo. In particolare, la nostra attenzione si sposterà sui Broker eToro e ForexTB, da molti anni leader all’interno di questo settore. Prima di arrivare a tali concetti è doveroso partire dal principio, cercando di capire cos’è il Crypto Staking. Vediamolo subito.

Crypto Staking: come funziona

Per capire in maniera chiara cosa sia e come funzioni il Cripto Staking è importante introdurre il concetto di lending. Tradotto in inglese significa letteralmente “prestito” ed effettivamente può considerarsi tale. Permette di prestare un determinato quantitativo di criptovalute (a totale discrezione del possessore) ad altri traders per ricevere una commissione. La durata, così come per il quantitativo da poter utilizzare, può variare in base alle necessità ed agli accordi fra le parti. Si parte da alcune ore, fino ad arrivare a prestiti che possono durare anche settimane o addirittura mesi.

Differentemente da ciò, parlare di Crypto Staking significa legare il concetto di “passaggio di criptovalute” come se fosse una delega e non un trasferimento vero e proprio. In questo caso, infatti, il possessore delle criptomonete, non perdere mai il controllo sui propri beni poiché la controparte non viene considerata un debitore a tutti gli effetti. Per quanto riguarda la durata, a differenza del lending (associato precedentemente ad un vincolo temporale), con il Crypto Staking il proprietario del fondo ha la possibilità di recuperarlo facilmente ed in poco tempo.

Il mercato del Crypto Staking è uno fra i più sviluppati in assoluto. La sua crescita è costante e oggigiorno può contarsi un giro di affari (riferito alle immobilizzazioni) di circa 8 miliardi di dollari. Nonostante ciò, non tutte le criptovalute possono essere legate al concetto di Crypto Staking. Le uniche adattabili a tale sistema sono le cosiddette criptovalute Proof of Stake. Fra queste ricordiamo: Neutrino “USDN”, Cosmos “ATOM”, Tezos “XTZ” e molti altri. Ecco un esempio di Staking su criptovalute della piattaforma Binance.

Crypto Staking

Crypto Staking

Crypto Staking: Vantaggi e Svantaggi

Il primo grande svantaggio può essere legato alla limitata scelta sugli strumenti. E’ possibile ricordare, infatti, come il lending permetta l’uso sia di criptovalute POS che non POS, mettendo il Crypto Staking in secondo piano sotto l’aspetto delle varianti da poter scambiare. A differenza del Crypto Staking, i nuovi sistemi di negoziazione con CFD, offerti da eToro o ForexTB, non mettono limiti alla scelta delle criptovalute. Vedremo, per l’appunto, la possibilità di sfruttare a pieno tutte le tipologie di monete elettroniche.

Un secondo svantaggio può essere legato al fondamentale aspetto del rischio. Il Crypto Staking, essendo basato su monete POS, aventi un particolare e pericoloso grado di volatilità, viene considerato molto più rischioso rispetto ad altri sistemi di prestito. Nel mondo delle criptovalute, infatti, possono essere individuati tantissimi esempi di oscillazioni su cambi direzionali rapidi, con percentuali anche nel 30 o 40.

Restando all’interno dello stesso argomento, può tuttavia dirsi che elevato rischio è spesso sinonimo di maggiore tasso di interesse. Uno dei vantaggi del Crypto Staking è proprio la presenza di commissioni di interesse molto elevate, anche al di sopra del 30%. Di contro, il lending tradizionale, avendo una rischiosità molto più blanda, è legata ad interessi intorno al 7 o 8%.

Crypto Staking e Lending: il giusto compromesso

Una delle maggiori sfide degli ultimi periodi riguarda la creazione di prodotti misti, che possano unire i vantaggi del sistema lending con quelli del Crypto Staking. I migliori Exchange al mondo stanno costantemente spingendo team di studiosi per la creazione di metodologie alternative. L’idea alla base di tutto è di generare scambi con tassi di interesse soddisfacenti, mantenendo, allo stesso tempo, un e’elevato grado di sicurezza.

Bisogna pensare, infatti, che nel mondo delle criptovalute, così come quello del trading CFD, uno degli aspetti più importanti per i traders è il controllo sul rischio. Per questo motivo, un giusto compromesso fra rischiosità e redditività potrebbe creare ulteriori rivoluzioni all’interno del mondo degli scambi di monete elettroniche. Primi timidi risultati hanno visto la nascita di alcuni strumenti definiti “Stablecoin Staking”, fra i quali ricordiamo: DAI su OKEx oppure USDT sull’Exchange Tidex. A titolo informativo, fra gli altri Exchange ricordiamo Crypto.com e CoinDeal.

Crypto Staking VS Broker di CFD

Uno dei metodi più utilizzati, da migliaia di traders al mondo, per operare attraverso criptovalute è basato sui contratti per differenza. I CFD, a differenza dei prestiti su criptovalute, o sul Crypto Staking, permettono di scambiare su Bitcoin, Ethereum, Ripple e tante altre criptomonete.

La natura stessa dei contratti per differenza fa sì che la negoziazione sugli strumenti finanziari venga basata esclusivamente sul differenziale dei prezzi all’interno della quotazione. Tale caratteristica permette di associare una doppia possibilità operativa: una verso l’alto e una verso il basso. Vediamo un tipico esempio, sugli scambi di Bitcoin, associabile sia alla piattaforma ForexTB che ad eToro:

  • Strategia sui Bitcoin al rialzo: è legata all’acquisto BTC in ipotesi di aumento dei prezzi all’interno del grafico di riferimento. Viene comunemente chiamata “operatività verso l’alto”.
  • Strategia sui Bitcoin al ribasso: diversamente dalla precedente, si basa sull’eventualità che il valore della quotazione subisca un netto calo. Nel settore del trading CFD viene chiamata “operatività verso il basso”.

Uno dei maggiori vantaggi, a differenziare i broker di CFD dai sistemi di prestito e Crypto Staking è la possibilità di poter giostrare la componente del rischio. In altre parole, il trader, esperto o  meno esperto, ha la possibilità di manovrare il grado di leva operativa. In questo modo, infatti, può stabilire, in base alle proprie necessità, la valenza di una determinata leva finanziaria rispetto al beneficio ottenibile.

Un secondo aspetto da considerare è quello sulla sicurezza e conformità. Le migliori piattaforme di trading CFD, come ad esempio eToro e ForexTB, sono autorizzate dalle autorità di controllo, attraverso l’erogazione di particolari approvazioni e certificati. L’aspetto della protezione dei dati e del capitale è fondamentale per iniziare in totale sicurezza. 

Cosè il Crypto Staking

eToro come Broker CFD per le criptovalute

Un broker d’eccellenza, utilizzato costantemente per operare con criptovalute è eToro. E’ una piattaforma storica, con anni e anni di esperienza all’interno del settore dei contratti per differenza. I vantaggi legati a tale servizio sono davvero numerosi, esaminiamo i più importanti.

Piattaforma: etoro
Deposito Minimo: 200€
Licenza: Cysec
  • Copy Trading
  • Adatto per principianti
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star

    Ampia gamma di strumenti finanziari disponibili. Tenere in considerazione differenti criptovalute, invece che basarsi esclusivamente su un unico strumento finanziario, permette di diversificare il proprio portafoglio. Tale sistema, utilizzabile anche dai negoziatori con poca esperienza, permette di equilibrare le proprie posizioni andando a giostrare sulle diverse volatilità degli assets. In altre parole, eventuali situazioni negative su un’ipotetica posizione su Bitcoin, potrebbero essere compensate da andamenti positivi su un’eventuale posizione su Litecoin. Ecco un esempio di CFD su Bitcoin offerto dal Broker eToro:

    CFD su Bitcoin

    CFD su Bitcoin

    Presenza del conto demo. Quando un nuovo trader si avvicina, per la prima volta, al mondo dei CFD su criptovalute, sente la necessità di partire senza rischi. Uno dei metodi per acquisire dimestichezza con i broker è la registrazione su un account demo. I simulatori di borsa permettono di negoziare fittiziamente con monete non reali, in modo da verificare la fluidità del sistema ed eventuali strategie operative.

    Strumenti di analisi. Uno degli obiettivi primari per gli speculatori di borsa è quello di riuscire ad anticipare le mosse del mercato. Capire con certezza gli andamenti futuri di una criptovaluta è molto complesso. Nonostante ciò, la presenza dei numerosi strumenti analitici, matematici e probabilistici di eToro, permette di strutturare valide strategie operative. Per ottenere altri dati ricordiamo il sito Coinmarketcap.

    Come se non bastasse, il trader è libero di impostare anche numerose funzioni di controllo automatico. Si tratta dei cosiddetti Stop Loss e Take Profit. Permettono entrambi di bloccare in automatico la posizione al raggiungimento di un determinato valore preimpostato. Sono considerati una forma di protezione, verso l’alto o verso il basso.

    Clicca qui per registrarti ad eToro in pochi minuti.

    ForexTB come Broker CFD per criptovalute

    Una delle migliori alternative per poter negoziare con Bitcoin, Ripple o altre monete elettroniche è ForexTB. Si tratta di una piattaforma rivoluzionaria, erogante anche contratti per differenza. Il mondo delle criptovalute è davvero vasto e, oltre alla presenza di sistemi quali lending o Crypto Staking, i sistemi di CFD rappresentano un mercato importante.

    Piattaforma: forextb
    Deposito Minimo: 250€
    Licenza: Cysec
  • Ebook gratuito
  • Segnali di Trading
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star

    ForexTB può essere legata a molti vantaggi, sia operativi che funzionali. Il suo software è basato su semplicità, fluidità e velocità. La società, inoltre, mette a disposizione per i nuovi iscritti un corso completo sul trading CFD attraverso il download di un ebook. Ottenerlo è davvero molto semplice e, soprattutto, completamente gratuito (clicca qui per registrarti a ForexTB e beneficiare della guida gratis). Viene quotidianamente aggiornato da esperti del settore ed è pieno di validi e semplici esempi. Al di là della teoria, infatti, la possibilità di vedere da vicino l’operatività diretta su uno strumento finanziario è di fondamentale importanza.

    Proprio come eToro, anche ForexTB permette di operare attraverso un simulatore di borsa. Il conto demo di ForexTB è uno dei migliori in assoluto e può essere utilizzato sia sul proprio PC che attraverso l’innovativa applicazione per dispositivi mobili. Può essere scaricata gratuitamente sia sui prodotti Apple che Android. Nonostante ciò, il trader resta libero di passare dalla modalità demo a quella reale con un semplice click. L’ammontare minimo richiesto per il deposito è di 250 euro.

    L’ultimo vantaggio, non per ordine di importanza, è dato dal servizio di segnali di trading. Permette di avere importanti input di partenza su tantissimi strumenti finanziari quali: azioni, materie prime, criptovalute e tanto altro. I segnali erogati sono quotidianamente esposti da veri professionisti del settore, con anni di esperienza nel campo del trading e dei contratti per differenza (CFD).

    Registrati qui al Broker ForexTB.

    Conclusioni

    La guida completa sul Crypto Staking ci ha permesso di capire, in maniera semplice, cosa sia e come funzioni tale sistema di “prestito” su criptovalute. Dopo il doveroso confronto rispetto al sistema del lending, sono stati evidenziati tutti i possibili pregi e difetti legati all’operatività esclusiva delle criptovalute POS. Uno degli aspetti più innovativi è stato enunciato all’interno del paragrafo sui nuovi prodotti ibridi, chiamati Stablecoin Staking. Il loro sviluppo permetterà di inserire sul mercato strumenti con il gusto equilibrio fra rendimento e rischiosità.

    Una delle migliori alternative esaminate per operare con Bitcoin, o con qualsiasi altra moneta elettronica, è stata quella basata sui contratti per differenza. I CFD si sono dimostrati validi strumenti per operare sulla base delle oscillazioni delle quotazioni attraverso due modalità: verso l’alto e verso il basso. La doppia chance operativa, tuttavia, non è stata l’unica caratteristica vincente esposta. Tantissimi altri vantaggi sono infatti stati visionati nei paragrafi attinenti i broker online eToro e ForexTB

    Registrati alla piattaforma di negoziazione online cliccando qui.

    Domande frequenti

    A cosa serve il Crypto Staking?

    Il Crypto Staking viene utilizzato per scambiare criptovalute fra traders attraverso un sistema simile ai prestiti. Non vi sono limiti quantitativi, e chi presta, oltre a ricevere interessi, non ha vincoli temprali fissi.

    Il Crypto Staking è sicuro?

    A differenza del Lending, altra tipologia di prestito su criptovalute, il Crypto Staking viene considerato più rischioso per via della possibilità di scambiare solo monete POS (altamente volatili).

    Su quali strumenti finanziari è possibile operare con il Crypto Staking?

    Uno dei grandi limiti del Crypto Staking è legato alle scarse variabili di scelta operativa. Possono essere utilizzate esclusivamente criptovalute Proof Of Stake.

    Quali sono le migliori alternative a Crypto Staking nel mondo delle criptomonete?

    Le criptovalute possono essere utilizzate con i contratti per differenza. Fra i migliori Broker di CFD online ricordiamo eToro e ForexTB.

    Il nostro punteggio
    Clicca per dare un punteggio!
    [Totale: 0 Media: 0]

    Sull'autore

    Francesco

    Lascia un Commento