News

Criptovalute: in arrivo ETF basato sulla blockchain

Il mondo degli investimenti basati sulla blockchain sta diventando affollato. Dopo il lancio di quattro ETF blockchain nel gennaio di quest’anno, un altro è stato lanciato di recente.

Brian Kelly, CEO e fondatore di BKCM e contributore CNBC, ha lanciato un nuovo ETF (exchange traded fund) basato sulla startup blockchain gestito attivamente denominato REX BKCM ETF (BKC). BKCM LLC è una società di investimento focalizzata sulle criptovalute.

L’ETF sarà lanciato in partnership con Gregg King e comprenderà investimenti in circa 33 società collegate a blockchain e criptovalute
. Il fondo mira a generare un rendimento totale investendo in azioni di società globali che tentano di generare entrate e profitti dai progetti e dalle attività legate alla tecnologia blockchain e alle criptovalute. Sosterrà le imprese dalla fase di seed in poi. L’ETF si scambierà sul New York Stock Exchange (NYSE) con il simbolo ticker BKC e avrà un rapporto spese dello 0,88%.

Al momento del lancio di Mercoledì, le prime cinque partecipazioni del fondo includevano Taiwan Semiconductor Manufacturing, Global Unichip, GMO Internet, Overstock.com e SVB Financial Group, ciascuno con una ponderazione dell’8%. Gli altri nomi importanti nell’elenco di partecipazione includono Square Inc. e chipmaker Advanced Micro Devices.

Investire sulle criptovalute con ETF

Kelly ha dichiarato:

Mi viene chiesto tutto il tempo su come investire nella tecnologia blockchain senza occuparmi dello storage, i timori dell’hacking, degli hedge fund, ecc. La mia speranza è che l’ETF di BKC possa fornire questa desiderata allocazione azionaria a istituzioni e individui

etf criptovalute

Parlando con CoinDesk, ha delineato la strategia di base per la selezione delle società idonee. Le società idonee dovrebbero soddisfare uno dei quattro criteri: blockchain aziendale o società che utilizzano la tecnologia per ottimizzare i processi aziendali esistenti; innovatori di Wall Street, come quelli che sviluppano o offrono servizi per cambiare il modo in cui vengono scambiati i titoli (come il sistema di scambio tZero di Overstock.com); entità focalizzate sull’attività di mining; startup che lavorano per creare un Internet decentralizzato.

Essere un ETF gestito attivamente consente al gestore del fondo la flessibilità di aggiungere, ridurre e cambiare gli investimenti in diverse società, in quanto il settore blockchain e criptovalute è in continua evoluzione. Mentre investirà in società aziendali che operano nello spazio blockchain, nel tempo potrebbe concentrarsi interamente solo su startup blockchain.

Sull'autore

Fabrizio Micheli

Laureato in Economia e Commercio all'Università di Bari nel 2003, appassionato di finanza, di politica e di economia.

Lascia un Commento