News

Criptovalute: arriva il crollo più grande del 2019 (ma c’è chi festeggia)

Proprio la settimana scorsa, stavamo parlando del grande rialzo del Bitcoin, di EOS e di tutte le altre criptovalute in generale, le quali stavano giorno dopo giorno registrando nuovi record in termini di prezzo. Oggi, tutto questo sembra essere finito. In molti si stanno disperando, altri stanno letteralmente stappando bottiglie di spumante (a fine articolo vedremo perché).

In molti avevano previsto una correzione del mercato, ma in pochissimi si aspettavano un crollo così violento. In soltanto 1 ora, una cifra come 14 miliardi di dollari è stata “scaricata” dai mercati delle criptovalute, portando il Bitcoin e le altre criptovalute alternative a crollare, tornando sui precedenti livelli di resistenza.

Il crollo delle criptovalute più grande del 2019

I mercati delle criptovalute si trovano ancora in una fase movimentata del mercato, e per adesso questa situazione sembra non volersi fermare. I mercati continuano a rimanere turbolenti e instabili come sempre.

Il tracollo iniziato alle 14.00 UTC di ieri ha portato la capitalizzazione di mercato totale a crollare dai massimi del 2019 di oltre $ 144 miliardi a $ 127 miliardi un paio d’ore dopo. Si tratta del più grande crollo dell’anno, che ha provocato una perdita di $ 17 miliardi in termini di capitalizzazione ed una scivolata di quasi il 12% rispetto ai livelli precedenti.

Il precedente grande crollo avvenne nel mese di gennaio, quando in maniera simile, il mercato perse $ 10 miliardi nel giro di poche ore e quasi $ 16 miliardi in sole 24 ore. Il volume è stato maggiore questa volta, toccando il massimo dell’ultimo anno a quasi $ 40 miliardi di dollari USA.

Dopo questo flash crash, le criptovalute hanno una capitalizzazione che si è stabilizzata ad un livello pari a quello di $ 128 miliardi.

C’è chi sta festeggiando

Nonostante questo crollo potrebbe essere inteso come una tragedia per gran parte degli investitori, ci sono tantissimi altri trader che stanno letteralmente festeggiando nonostante il mercato stia crollando.

Ci sono alcune piattaforme che consentono di ottenere rendimenti interessanti anche quando le criptovalute scendono di valore. Parliamo, per esempio di eToro (clicca qua per visitare il sito) .eToro consente di investire nelle criptovalute e guadagnare, sia nel caso in cui dovessero salire, sia nel caso in cui dovessero scendere, proprio come sta accadendo adesso.

Ciò è possibile perché per merito del CFD (i Contratti per Differenza) esiste la possibilità di acquistare un mercato e guadagnare se il prezzo sale oppure esiste anche la possibilità di vendere allo scoperto e guadagnare anche nel caso in cui il prezzo dovesse muoversi verso il basso.

Perché abbiamo consigliato eToro? Questo broker è al momento una delle migliori soluzioni per fare trading disponibili in europa, grazie alla sua regolamentazione CySEC e registrazione CONSOB.

Ma i vantaggi non finiscono qua con questo broker, il più grande vantaggio di questa piattaforma, apprezzato da milioni di trader, è la possibilità di copiare i migliori in tempo reale attraverso una tecnologia brevettata chiamata “CopyTrader”.

Che cos’è il CopyTrader? Con eToro è possibile utilizzare il copytrader, una funzione che consente di replicare in tempo reale le posizioni dei trader che hanno ottenuto più profitti, copiando le loro transazioni finanziarie (come acquisto e vendita di titoli, materie prime, criptovalute e molto altro ancora) e quindi guadagnando (in proporzione) proprio quello che guadagnano i migliori.

Questo sistema permette di cercare i trader migliori e di copiare alla perfezione la loro operatività. Chi copia guadagna in base al rendimento del trader copiato ed il capitale investito su di lui.

Attenzione però: il fatto che il copytrader consenta di ottenere guadagni passivi, non significa che questi soldi guadagnati siano “soldi facili”. Su eToro è necessario seguire il proprio investimento e quindi analizzare e valutare le performance dei trader copiati, eventualmente rimuovendo i trader con performance più sottotono ed aggiungendone altri.

È possibile scegliere chi copiare attraverso le classifiche disponibili sul Social Network della piattaforma. eToro è gratuito, non è necessario pagare nessuna commissione, puoi iniziare già da oggi a provare la piattaforma con un conto di trading reale (con soldi veri) oppure virtuale (con soldi finti). Clicca qua per ottenere il tuo conto gratuito con eToro.

Sull'autore

Andrea Lagni

Giornalista pubblicista dal 2016. Laureato in Informatica. Appassionato di Criptovalute dal 2015.

Lascia un Commento