News

Creatore di Litecoin spiega perché non gli piace il termine Bitcoin Cash

Recentemente, Roger Ver, CEO di Bitcoin.com ha discusso con Charlie Lee, il creatore di Litecoin [LTC] sulla ragione di Lee per non considerare Bitcoin Cash come il vero Bitcoin.

Lee ha rivelato che non gli piace il termine ‘Bitcoin Cash’ a causa della confusione che crea nella comunità, con alcune persone che si riferiscono ad esso come il Bitcoin originale [BTC].

Comprare Bitcoin Cash in 3 Semplici Passi

come comprare Bitcoin Cash

Acquistare Ethereum step by step

  1. Apri un conto di trading gratuito su eToro – la procedura è veloce e sicura.
  2. Deposita i fondi. – eToro accetta carte di credito/debito e PayPal.
  3. Compra Bitcoin Cash con i CFD – l’investimento minimo richiesto è di soli 200 euro.

Prezzo Bitcoin Cash in Tempo Reale

Lee ha inoltre aggiunto che un membro della comunità ha suggerito di nominare Bitcoin Cash come “BCash” a causa della confusione. A ciò ha fatto seguito Ver sostenendo che cambiare la nomenclatura fosse una “campagna intenzionale di manipolazione dei media sociali”. Ver ha continuato a dire che la comunità Bitcoin ha deliberatamente registrato Bitcoin Cash come BCash su Reddit, Twitter e altre piattaforme di social media, definendola una “campagna intenzionale orchestrata“.

L’amministratore delegato ha detto:

“È stato uno sforzo intenzionale avere il nome di Bitcoin Cash diventare BCash e guidare tutte le persone che stavano esaminando quel particolare fork o quella particolare versione di Bitcoin.”

In risposta a questa affermazione, Lee ha parlato di Bitcoin.com cercando di propagare Bitcoin Cash come Bitcoin. Egli ha detto:

“Dall’altro lato, c’è una campagna per indirizzare Bitcoin Cash a Bitcoin. E confondere le persone a dire, da Bitcoin.com a dire che Bitcoin Cash è Bitcoin. Dall’account Twitter di Bitcoin a dire che Bitcoin Cash è Bitcoin”

Ver ha risposto dicendo che non è associato all’handle di Bitcoin su Twitter. Ha continuato dicendo che la comunità su internet crede di essere associato all’account indipendentemente da lui che non possieda o paghi l’account. Ciò è stato approvato da Charlie Lee affermando che non crede che Ver sia associato all’account Twitter.

Sull'autore

Andrea Lagni

Giornalista pubblicista dal 2016. Laureato in Informatica. Appassionato di Criptovalute dal 2015.

Lascia un Commento