News

Cosa c’è dietro queste proiezioni di prezzo di Monero

Cosa c’è dietro le proiezioni di Monero? Il 2021 ha visto Monero salire di oltre il 250% in classifica in poco più di 4 mesi. È un’escursione straordinaria, paragonabile a quella rilevata dal resto degli alt del mercato. In effetti, la scala delle prestazioni di Monero tra gennaio e la prima settimana di maggio è stata tale che anche l’XMR è salito ai massimi di 3 anni.

Al momento della stesura, tuttavia, era tutta un’altra storia. Sulla scia delle correzioni del mercato più ampio, XMR ha perso quasi il 60% del suo valore tra il 10 e il 19 maggio. Sebbene l’altcoin si sia leggermente ripreso al momento della scrittura, è stato ancora scambiato intorno ai livelli di inizio aprile.

Prima di procedere ad affrontare l’argomento, è bene ricordare che è possibile negoziare tutte le criptovalute, in maniera sicura su piattaforme certificate come eToro.

Iscriviti subito su eToro cliccando qui

Proiezioni Monero: si riprenderà?

Come è comprensibile, un tale calo ha ancora una volta alimentato una serie di domande, tra cui: Monero si riprenderà?

C’è motivo di credere che la privacy coin più importante al mondo si riprenderà, accumulando guadagni sui grafici dei prezzi ancora una volta. Anche se sì, una tale proiezione si basa sull’idea che molti si aspettano che Bitcoin riattivi presto il mercato rialzista, è probabile che entrino in gioco anche altri fattori chiave.

Il fattore più immediato che potrebbe entrare in gioco qui è l’ultimo piano fiscale dell’amministrazione Biden. Secondo un’agenda recentemente pubblicata dal Tesoro degli Stati Uniti, il suddetto piano richiederà agli exchange e ai custodi di introdurre regole di rendicontazione più rigorose per aiutare a rilevare l’evasione fiscale e il riciclaggio di denaro.

Ora, questo non è il primo rodeo tra Monero e il governo degli Stati Uniti. Nell’ottobre dello scorso anno, ad esempio, l’IRS aveva lanciato un contratto da un milione di dollari per “infrangere” le transazioni della moneta privata. All’epoca, Chainalysis e Integra avevano vinto il contratto su base annuale.

Ciò che entrambi questi sviluppi hanno fatto, tuttavia, è stato stimolare il valore della privacy all’interno della comunità. Lo stesso è stato evidenziato dalla recente azione sui prezzi di XMR, con l’aumento delle criptovalute di oltre il 40% in una finestra di 24 ore sul retro della suddetta agenda. Alla luce del cripto-scetticismo di molti funzionari dell’amministrazione, è probabile che i prossimi piani fiscali rendano tali questioni ancora più rigorose.

Ergo, si può sostenere che le criptovalute pubblicitarie sulla privacy come Monero potrebbero non necessariamente passare di moda in qualunque momento presto.

Aggiornamenti e sviluppi

Poi, c’è la questione degli sviluppi incentrati sull’ecosistema, con Monero che ne ospita una serie dall’inizio dell’anno 2021.

Per cominciare, secondo un tweet di inizio anno, tre diversi team di sviluppatori hanno lavorato su scambi atomici senza fiducia tra XMR e BTC. Uno di questi team, ad esempio, sta aiutando THORChain a integrare Monero nella sua rete di liquidità decentralizzata cross-chain. Un altro team, COMIT Network, ha lanciato gli atomic swap Monero-Bitcoin sulla mainnet solo pochi giorni fa.

Inoltre, è stato anche rivelato in seguito che gli sviluppatori di Monero hanno completato un audit del suo protocollo non interattivo a prova di conoscenza zero, Bulletproofs.

Infine, c’è anche la questione di interesse istituzionale. In un mercato rialzista, quest’ultimo è un segno di istituzioni che vanno oltre Bitcoin ed Ethereum. Il fatto che Grayscale abbia depositato per registrare un nuovo trust Monero a gennaio è stato un passo nella giusta direzione in questo senso.

I fattori macroeconomici e gli aggiornamenti incentrati sull’ecosistema, tuttavia, non contano nulla a meno che lo stesso non alimenti un aumento delle prestazioni dei prezzi e l’adozione nel mondo reale. Ora, come è stato stabilito, il 2021 ha visto l’XMR salire in modo esponenziale nelle classifiche. E per quanto riguarda le sue statistiche sull’adozione?

Secondo recenti scoperte di Cryptwerk, ad esempio, il numero di commercianti che accettano XMR negli Stati Uniti è passato da 41 a 950 in meno di 3 anni. Inoltre, solo nell’ultimo anno, le transazioni Monero sono cresciute da 10k al giorno a 23k, con una crescita on-chain osservata fino al 208% su base annua tra aprile 2020 e aprile 2021.

Lo stesso sentimento è stato condiviso anche dall’ultima scoperta di Google Trends. Mentre la parola chiave Monero ha registrato una cifra di soli 23 lo scorso maggio, la cifra era salita a un ATH di 100 nell’aprile 2021.

Considerazioni finali

Grazie ai suddetti fattori, non è difficile capire perché gli obiettivi di prezzo e le proiezioni per Monero a breve e lungo termine rimangano elevati. Secondo LongForecast, ad esempio, si prevedeva che XMR salisse fino a $ 459 entro la fine dell’anno, mentre Wallet Investor ha indicato una valutazione di $ 470 nel suddetto periodo. In ogni caso, ciò significherebbe che XMR si avvicina ancora di più al suo ATH.

Qui, vale la pena notare che Monero rimane fortemente correlato con Bitcoin. Ergo, anche la moneta del re potrebbe avere voce in capitolo.

Ovviamente continueremo ad occuparci delle previsioni di prezzo Monero, ma se nel frattempo desideri investire in criptovalute in maniera sicura, eToro è un broker completamente legale che possiede le licenze delle istituzioni finanziarie ufficiali europee, e inoltre:

  • presenta spread bassi;
  • non ha commissioni:
  • dispone di un conto demo gratuito per provare la piattaforma con denaro virtuale;
  • presenta la funzione di CopyTrading per copiare gli investitori più adatti a te.
Iscriviti subito su eToro cliccando qui
Il nostro punteggio
Clicca per dare un punteggio!
[Totale: 0 Media: 0]

Sull'autore

Giulia Mariotti

Lascia un Commento