News

Contrazione Bitcoin In Poche Ore [Ecco il Down]

Il 2020 ha rappresentato sicuramente un anno da dimenticare sotto molti punti di vista. All’interno di questo quadro generale, almeno nel mese di marzo 2020, anche i risultati del Bitcoin avevano mostrato punti di minimo che non venivano registrati da mesi. In tutto ciò la criptovaluta aveva ripreso a correre, ponendo nuovi record annuali nel mese di novembre. Nelle scorse ore è tuttavia visibile una contrazione Bitcoin, che ha portato lo strumento a perdere di valore in poco tempo.

All’interno del nostro approfondimento scopriremo i valori raggiunti nel corso delle ore ultime ore, soffermandoci su un interessante confronto rispetto alla grande scalata del 2017. La volatilità è un fattore da considerare e, nonostante i grandi risultati ottenuti negli ultimi due mesi, è impensabile dimenticarsi della stessa e procedere con pieno ottimismo sotto tutti i punti di vista.

In tutto ciò sono in molti a chiedersi se ad oggi esistano sistemi per poter operare sul Bitcoin anche in caso di ribassi. Una risposta a questa domanda esiste e prende il nome di contratti per differenza, o CFD. Essendo strumenti derivati, permettono di aprire anche posizioni di vendita, sfruttando diminuzioni dei valori. E’ possibile utilizzare i CFD attraverso le migliori piattaforme di trading online, fra le quali eToro e OBRinvest.

Ecco altri servizi autorizzati:

Piattaforma: obrinvest
Deposito Minimo: 250€
Licenza: Cysec
  • Ebook gratuito
  • Segnali di Trading
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: etoro
    Deposito Minimo: 200€
    Licenza: Cysec
  • Copy Trading
  • Adatto per principianti
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: xtb
    Deposito Minimo: 250€
    Licenza: Cysec
  • Demo Gratuita
  • Gruppo Whatsapp
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: trade
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Specialista a disposizione
  • Metatrader 4
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    75,80% dei conti al dettaglio di CFD perdono denaro
    Piattaforma: plus500
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Piattaforma professionale
  • Demo gratis
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: iqoption
    Deposito Minimo: 10€
    Licenza: Cysec
  • Deposito min: 10eur
  • Conto Demo gratuito
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: avatrade
    Deposito Minimo: 250€
    Licenza: Cysec
  • Copy trading
  • Attivo dal 2006
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star

    Contrazione Bitcoin: Un Salto Nel Passato

    Ripercorrendo le fasi cruciali del 2020, esaminate attentamente all’interno dei nostri pregressi approfondimenti, può notarsi un Bitcoin caratterizzato da due eventi rilevanti. Il primo riguarda il pesante ribasso, avutosi durante i primi mesi dell’anno, che ha portato lo strumento a toccare valori molto bassi, in un generale sconforto potenziato dall’arrivo del Covid-19.

    Il secondo evento, considera invece la lenta ripresa iniziale, protrattasi fino ad agosto 2020, con il raddoppio dell’asset rispetto ai mesi di marzo, ed arrivata fino a poche ore fa con i raggiungimento di valori attorno ai 19.000 dollari. In tutto ciò erano in molti a sperare in un continuo aumento, che avrebbe potuto portare l’asset al raggiungimento dell’ambita soglia dei 20.000 dollari. Così non è stato e, almeno per il momento, la criptovaluta ha subito una forte contrazione al ribasso, che l’ha portata su valori di alcune settimane fa.

    Scendendo maggiormente nel dettaglio, in poche ore lo strumento ha perso circa 2.000 dollari, giungendo su valori approssimativamente vicini ai 17.000. Trasformando il ribasso in percentuale, considerando un lasso temporale di sole 24 ore, gli analisti hanno confermato un calo del circa 10%. Per molti studiosi la contrazione dopo un periodo di forte crescita era un fattore da dover tener presente all’interno delle proprie strategie.

    Anche in passato, periodi al ribasso sono stati sostituiti da periodi in aumento e viceversa. E’ proprio ciò a dimostrare la volatilità di qualsiasi strumento finanziario. Tornando indietro di qualche anno, precisamente nel 2017, può notarsi il raggiungimento del massimo storico, seguito tuttavia da valori più bassi, che non hanno mai riuscito a superare la soglia dei 20.000. In tutto ciò ci si chiede se il Bitcoin replicherà il passato o se riuscirà, diversamente dal 2017, a superare livelli mai visti prima.

    Analisi Dei Prezzi Bitcoin

    Strategie Operative Su Bitcoin “BTC”

    La contrazione Bitcoin ha sicuramente generato perplessità all’interno dei mercati. Sono in molti a chiedersi se questo ribasso sia da collegare a vendite massicce, da parte dei possessori BTC, per ottenere risultati dal valore attorno ai 19.000 dollari. I periodi al ribasso, tuttavia, fanno da sempre parte dell’andamento della criptovaluta e di qualsiasi altro strumento crittografico.

    Tutto ciò può essere legato a nuovi strumenti di scambio online, basati su strumenti derivati, che permettono di aprire posizioni anche in caso di diminuzione dei prezzi. In questo caso si può restare operativi in qualsiasi evenienza e strutturare la propria strategia sulla base dei diversi eventi.

    Quali sono le scelte possibili? Due, eccole a seguire:

    • Strategia verso l’alto, utilizzando CFD (contratti per differenza) su BTC, in caso si pensi che i prezzi saliranno nel corso del tempo.
    • Strategia verso il basso, utilizzando CFD (contratti per differenza) su BTC, in caso si pensi che i prezzi subiranno una flessione al ribasso nel corso del tempo.

    Utilizzare i contratti per differenza è possibile all’interno delle migliori piattaforme di negoziazione online. Due delle più conosciute sono eToro e OBRinvest. Contrariamene da quanto si pensi, non sono richiesti grossi capitali per poter iniziare ad operare con strumenti crittografici. Non solo, aprendo un profilo all’interno degli stessi Broker, si avrà a disposizione un conto demo gratuito, fondamentale soprattutto per i traders principianti.

    L’aspetto pratico risulta essere importante, e i conti demo permettono di accrescere le proprie esperienze sul campo, in modo diretto, senza tuttavia sottostare al rischio di perdita. In ogni caso, a propria scelta e discrezione, l’utente potrà in qualsiasi istante abbandonare la modalità demo e utilizzare quella reale.

    Clicca qui per eToro ed il suo conto demo

    Clicca qui per OBRinvest ed il suo conto demo

    Il nostro punteggio
    Clicca per dare un punteggio!
    [Totale: 0 Media: 0]

    Sull'autore

    Francesco

    Lascia un Commento