Guide

Comprare Zcash [2020] Migliori Piattaforme

Comprare la criptomoneta Zcash conviene? Quali sono i rischi connessi? Qual è il modo migliore per fare trading di Zcash? Abbiamo preparato una guida completa e dettagliata al trading di Zcash, pensata per tutti i trader, anche per coloro che non hanno grande esperienza alle spalle.

Lo Zcash è una criptovaluta estremamente interessante, sotto diversi punti di vista. Dal punto di vista tecnico, Zcash è una criptovaluta decentralizzata e open source che garantisce una robusta protezione della privacy.

Ma Zcash non è solo interessante dal punto di vista informatico. Anche i trader, coloro che puntano ai guadagni elevati e rischiando poco, stanno apprezzando particolarmente questo token. Ma conviene davvero acquistare lo Zcash? E quali sono tutte quelle piattaforme che consentono di farlo a basso costo? La risposta è dipende dal modo in cui si opera. Vediamo perché.

Comprare Zcash conviene?

Gli utenti con meno esperienza che si affacciando al mondo di Zcash potrebbero pensare di comprare Zcash e aspettare che il valore della criptomoneta aumenti. Sembra una buona idea ma è pessima: investire in Zcash in questo modo comporta la certezza di perdere tutto il proprio denaro.

Come prima cosa è necessario mettere in conto che per comprare questa criptomoneta bisognerebbe utilizzare i servizi di un exchange di criptovalute. Ora, gli exchange non sono regolamentati e molto spesso sono poco affidabili. In molti casi si sono verificate vere e proprie truffe, con exchange che aprivano, raccoglievano un bel po’ di denaro e criptovalute e poi chiudevano senza lasciare traccia.

Inoltre gli exchange si caratterizzano anche perché applicano commissioni davvero elevate, in grado di erodere parecchio l’eventuale profitto. Ma anche nel caso di un exchange onesto e con basse commissioni (è un caso puramente teorico visto che al momento non c’è un exchange che rispecchia queste caratteristiche), comprare Zcash non è una buona idea per fare trading.

Il problema di fondo, infatti, sta nel fatto che se compro Zcash guadagno esclusivamente quando il suo valore aumenta, perdo altrimenti. L’obiettivo di chi fa trading, invece, è guadagnare in modo semplice in qualunque condizioni di mercato.

Fare trading di Zcash con i CFD

Per questo motivo, i trader più furbi usano i CFD per fare trading di Zcash. CFD è l’acronimo di Contratti per Differenza. I CFD sono un particolare strumento finanziario, particolarmente semplice ed intuitivo, che può essere utilizzato per speculare su qualunque asset. Esistono CFD su azioni, su materie prime e anche su criptovalute.

Il CFD su Zcash è un contratto finanziario che ha sempre lo stesso valore di Zcash ma non è Zcash. Grazie ai CFD è possibile fare trading puntando al rialzo (comprare il CFD) oppure al ribasso (vendere allo scoperto il CFD).

I CFD hanno numerosi vantaggi. Il primo è che consentono di ottenere profitti sia quando il valore dello Zcash sale, sia quando scende. L’ammontare del profitto che si ottiene da ogni operazione è pari alla differenza tra il prezzo al momento in cui è cominciata l’operazione e il prezzo al momento in cui l’operazione si chiude. In effetti i CFD prendono il nome proprio da questa caratteristica. Il profitto può essere ulteriormente moltiplicato se si applica la leva finanziaria.

Un’altra caratteristica fondamentale dei CFD è che sono un contratto regolamentato. Questo significa che una piattaforma di trading CFD deve richiedere un’autorizzazione per operare e deve sottostare alla rigidissima normativa europea a tutela dei risparmiatori e investitori. Questo significa che operare con i CFD non comporta il rischio di truffe e raggiri (che sono invece pane quotidiano quando si opera sugli exchange).

Infine, le migliori piattaforme di CFD sono completamente gratuite e non applicano alcun tipo di commissione. Il loro profitto è dato da una piccolissima differenza, detta spread, fra il prezzo a cui si può entrare e il prezzo a cui si può uscire.

Comprare Zcash con Plus500

Una delle migliori piattaforme per comprare con i CFD su Zcash è Plus500. Plus500 in effetti è una delle più grandi piattaforme CFD in Europa, probabilmente quella più apprezzata dai trader. Con Plus500 si può comprare materie prime, azioni, indici, opzioni, valute e anche criptovalute.

Più in dettaglio, Plus500 offre la possibilità di fare trading sulle seguenti criptovalute:

  • Zcash

  • Bitcoin

  • Bitcoin Cash

  • Bitcoin Gold

  • Ethereum

  • Litecoin

  • Dash

  • Monero

  • NEO

  • Ripple

Questo broker è completamente gratuito e non applica nessuna commissione. Plus500 può essere utilizzato per fare trading con soldi veri ma anche in modalità demo. La modalità demo consente di operare con denaro virtuale, in modo da sperimentare tecniche e strategie senza nessun tipo di rischio. Grazie alla modalità demo si può quindi accumulare esperienza, in modo da evitare errori quando si inizia ad operare con denaro reale. La demo di Plus500 è completamente gratuita, è illimitata e non è soggetta a vincoli.

Gli strumenti di trading offerti da Plus500 sono davvero professionali, in grado di soddisfare davvero le esigenze dei trader più esperti ma niente paura: l’interfaccia è veramente user friendly!

Puoi aprire un conto di trading con Plus500 cliccando qui

eToro

Il primo broker che andremo a presentare è eToro (visita il sito ufficiale), un a piattaforma molto apprezzata dalla community, per motivi che presto vedremo.

In primis risulta essere il leader mondiale per ciò che riguarda il “Social Trading”. Con questo termine andiamo ad indicare le features “social” che una piattaforma può presentare. Nonostante non siano presenti in tutte le piattaforme, queste sono davvero molto utili, poiché consentono di tenere sempre in contatto altri trader.

L’Area Social di eToro non ha nulla da invidiare ad un social network canonico, inoltre grazie ad essa è possibile utilizzare uno degli strumenti più amati dagli utenti: il Copy Trading.

Grazie a questa innovativa funzione è possibile replicare, in maniera del tutto automatica, ogni investimento compiuto da un altro trader, magari più esperto.

Utilizza il Copy Trading ed iscriviti gratis su eToro!

Il che si traduce in un vantaggio per entrambi. Il trader che copia può trarre vantaggio dall’esperienza del secondo, mentre quest’ultimo riceverà dei premi legati al numero di follower ottenuti.

Altra preziosa caratteristica presente su eToro, è la possibilità di acquistare in maniera classica delle criptovalute, da inserire nel proprio portafoglio virtuale, grazie anche al wallet dedicato.

Iscriviti a eToro, il deposito minimo è di soli 200 euro!

eToro è un ottimo broker sia per principianti che trader esperti, presentando funzioni molto peculiari ed amate dalla community.

Investous: il broker formativo

Per tutti coloro che da un broker cercano una robusta offerta formativa, Investous (visita il sito ufficiale) può fare al caso loro.

Il broker offre in maniera del tutto gratuita una corposa guida al trading online, redatta dai migliori analisti su piazza. Inoltre molto apprezzati sono i segnali di trading, grazie ai quali sarà possibile rimanere sempre aggiornati sulle opportunità più ghiotte del mercato.

Molti principianti spesso ignorano il valore di una formazione adeguata. Tuttavia il trading online è difficile da approcciare senza le giuste conoscenze. Impara tutto sul trading online e registrati subito su Investous!

Risulta chiaro, pertanto, che poter contare su di un broker che si occupa personalmente e in maniera gratuita della formazione degli utenti, può rivelarsi un vantaggio da non sottovalutare.

Infine, Investous presenta due diverse piattaforme su cui operare: la prima, quella proprietaria, risulta molto ben curata ed intuitiva, ideale per novizi. La seconda è la celebre MetaTrader 4, la piattaforma più utilizzata ed apprezzata dai trader.

Utilizza una piattaforma valida come MetaTrader ed iscriviti su Investous adesso!

Investous è uno dei migliori broker in circolazione: l’offerta formativa è di massimo livello e i segnali di trading, offerti dai migliori tecnici finanziari, aiuteranno gli utenti a diventare dei buoni trader.

Zcash: considerazioni finali

Zcash (ZEC) è stato sviluppato da Zerocoin Electric Coin Company e biforcuto da Bitcoin Blockchain il 28 ottobre 2016. Zcash è una criptovaluta peer-to-peer decentralizzata che appartiene alle monete con un’alta privacy, come ad esempio Monero (XMR), Dash (DASH), Bytecoin (BCN), Verge (XVG), PIVX, GRIN e Bitcoin Private. Ciò significa che ZCash è una criptovaluta che nasconde al pubblico i dati dei suoi utenti e in particolare l’indirizzo di ricezione, l’indirizzo del mittente e l’importo della transazione.

Come Bitcoin, ZCash ha una fornitura massima di 21 milioni. A questo punto, tuttavia, le caratteristiche comuni delle due criptovalute finiscono già. Oltre al completo anonimato, gli sviluppatori di ZCash hanno apportato numerose altre modifiche al codice Bitcoin:

  • Algoritmo di consenso: con Equihash è stato implementato un algoritmo di prova del lavoro orientato alla memoria.
  • Tempo di blocco: il target dell’intervallo di blocco è stato modificato da 10 minuti a 2,5 minuti.
  • Difficoltà di mining: ZCash ha introdotto un algoritmo di regolazione della difficoltà “delicato” basato su DigiShield v3.
  • Ricompensa del fondatore: il team di Zcash ha introdotto una ricompensa del fondatore pari al 20 percento delle ricompense in blocco per gli sviluppatori che hanno sviluppato Zcash. Questo è usato per finanziare lo sviluppo in corso. Inoltre, è stata istituita la ZEC Foundation per la gestione dei fondi. Dopo i primi 4 anni, la ricompensa del fondatore termina. Da questo momento in poi, il 100 percento verrà distribuito ai minatori.

Al centro della tecnologia Zcash, tuttavia, ci sono le cosiddette “prove a conoscenza zero”, che consentono di convalidare i dati delle transazioni senza divulgare informazioni sull’importo e le parti coinvolte.

Domande frequenti

Conviene investire in Zcash?

Sì, se si usano le piattaforme autorizzate e regolamentate. Registrarsi su un servizio non regolamentato potrebbe non consentire di ottenere i risultati attesi.

Quando venne presentato zcash?

Il 28 ottobre 2016

Chi ha creato Zcash?

La Zerocoin Electric Coin Company.

Il nostro punteggio
Clicca per dare un punteggio!
[Totale: 0 Media: 0]

Sull'autore

Andrea Lagni

Giornalista pubblicista dal 2016. Laureato in Informatica. Appassionato di Criptovalute dal 2015.

Lascia un Commento