News

Comprare QTUM Criptovaluta in 3 passi

Il QTUM è la nuova criptovaluta che sta facendo parlare moltissimo di sé, il cui indice di interesse continua giorno dopo giorno ad aumentare proprio come altre criptovalute big della scena mondiale.

Il QTUM è ancora tuttavia una criptovaluta emergente, che è riuscita nel tempo ad ottenere un’interessante successo.

Per comprare QTUM in maniera semplice e veloce sia al rialzo che al ribasso, puoi cliccare qua per aprire un conto di trading online >>

Il QTUM è una criptovaluta emergente, che negli ultimi anni è riuscita ad ottenere un successo a dir poco incredibile e diventare una delle criptovalute più ricercate nel panorama mondiale.

Il Qtum è una criptovaluta che risulta essere quindi estremamente interessante. Si basa su una tecnologia che conosciamo molto bene (blockchain, il codice che sta alla base del Bitcoin).

La criptomoneta del Qtum si basa praticamente sulla tecnologia proof-of-stake, che in sostanza permette alle aziende di utilizzare questa criptovaluta in modalità molto semplice.

I rivali di QTUM

Quando si decide di comprare QTUM è sempre bene consultare la concorrenza prima di tutto. Come sempre, la concorrenza con le criptovalute è molto agguerrita.

Al momento troviamo ben due criptovalute, Ethereum e NEO.

Tecnologia di QTUM

Qual’è la tecnologia di base di QTUM? Si tratta di un progetto di criptovaluta totalmente decentralizzato che ha come obiettivo quello di replicare il successo del Bitcoin, cercando allo stesso tempo di compiere per le Applicazioni Decentralizzate ed il mondo dei Contratti Smart. L’obiettivo principale è quello di lavorare spalla a spalla con partner dell’industria e lanciare il primissimo Value Transfer Protocol (VTP). Ciò consentirà dunque di organizzare routines business giornaliere e consentire un’adozione estremamente più semplice.

QTUM ha inoltre l’obiettivo di diventare leader dei contratti smart, in grado di processare anche le Unspent Transaction Output (UTXO).

Che cos’è QTUM nel Dettaglio

Prima di comprare QTUM è fondamentale imparare che cos’è questa criptovaluta nel dettaglio. Vediamo insieme che cos’è e come funziona.

QTUM (pronunciato “quantum”) è una tecnologia blockchain nata a Singapore, che fa da ponte tra i contratti intelligenti di Ethereum sulla blockchain di Bitcoin, usando la tecnologia proof of stake per la verifica.

In questo modo, il QTUM spera di aumentare la gamma e l’interoperabilità delle applicazioni dei contratti intelligenti, in particolare per scopi aziendali e istituzionali. Inoltre, QTUM implementerà strumenti, modelli e altre opzioni di contratto smart plug-and-play per rendere più semplice per le aziende la creazione e l’esecuzione dei contratti intelligenti.

L’idea alla base di QTUM è quella di rendere i contratti intelligenti più facili e più sicuri offrendo al tempo stesso interoperabilità con le principali criptovalute come Bitcoin ed Ethereum. La base del codice QTUM è la blockchain di Bitcoin, ma gli sviluppatori di QTUM hanno astratto e aggiunto strati alla blockchain di Bitcoin che consente alla macchina virtuale di Ethereum di eseguire contratti intelligenti su Bitcoin. In quanto tale, QTUM beneficia dei nuovi sviluppi nelle comunità Bitcoin ed Ethereum e anche i contratti intelligenti basati su Ethereum possono essere facilmente trasferiti a QTUM.

Comprare QTUM

Comprare QTUM è molto semplice ed essenziale, principalmente grazie alle piattaforme di trading online che consentono il trading online con i CFD. Una delle piattaforme di trading online top, che permettono di investire con criptovalute emergenti come QTUM, è la piattaforma di Iq Option (clicca qua per leggere la recensione).

A cosa serve il QTUM?

Il QTUM ha un obiettivo principale estremamente chiaro, ovvero ha deciso di concentrare tutti i propri sforzi per rendere il QTUM una criptovaluta utilizzabile all’interno delle app business dei contratti smart.

L’obiettivo principale del team è quello di rendere molto più semplici le transazioni dei sistemi più vecchi verso la blockchain in modo da aumentare l’automazione e diminuendo al tempo stesso i costi da sostenere.

Ciò potrebbe portare dunque un’azienda a creare i propri token in modo da consentire lo sviluppi di vari beni o servizi. In alternativa invece, la decentralizzazione della blockchain avrebbe come sbocco quello del supply chain management.

La soluzione principale che porta il QTUM nel mercato è quella che consente di ottenere il massimo dalla grande versatilità dei contratti smart di Ethereum, che hanno consentito di ottenere un prodotto di tipo bridge totalmente innovativo.

Per comprare QTUM in maniera semplice e veloce sia al rialzo che al ribasso, puoi cliccare qua per aprire un conto di trading online >>

Trading QTUM – Comprare QTUM

Ad oggi è possibile fare trading QTUM, comprandolo oppure vendendolo direttamente grazie ad una delle numerose piattaforme di trading online, che consentono di investire con un somma estremamente minima di commissioni possibili.

È disponibile quindi una piattaforma simile? Possiamo rispondere affermativamente, in quanto è stata da poco introdotta la piattaforma di IQ Option che consente di investire sia al rialzo che al ribasso con zero commissioni.

Per comprare QTUM in maniera semplice e veloce sia al rialzo che al ribasso, puoi cliccare qua per aprire un conto di trading online >>

Team QTUM

Team QTUM

Team QTUM

Patrick Dai ha una vasta e lunghissima esperienza, ed ha lavorato con Alibaba. Neil Mahi ha 20 anni di esperienza nel lavorare con lo sviluppo del software e più di quattro anni con la blockchain. Jordan Earls fa parte della community di criptovalute e ha sviluppato software per anni. Yunqi “Caspal” Ouyang è uno sviluppatore web, Baiqiang Dong ha studiato meccanica teorica, e Xiaolong “Stephen” Xu ha esperienza nello sviluppo di software. L’elenco potrebbe includere un’altra dozzina di membri del team con esperienza simile.

Per comprare QTUM in maniera semplice e veloce sia al rialzo che al ribasso, puoi cliccare qua per aprire un conto di trading online >>

Sull'autore

Andrea Lagni

Giornalista pubblicista dal 2016. Laureato in Informatica. Appassionato di Criptovalute dal 2015.

Lascia un Commento