Guide

Comprare 1inch: Analisi, Quotazione e Migliori Piattaforme

Sei intenzionato a capire come e dove comprare 1inch? La guida odierna, scritta con parole semplici ed alla portata di tutti, metterà in luce le principali metodologie che ad oggi il mercato mette a disposizione per poter diventare possessori di questa criptovaluta rivoluzionaria.

Criptovaluta che, a rigor di logica, così come la totalità degli asset crypto mondiali, risulta fortemente ancorata ad un ecosistema in tutto e per tutto, chiamato anche in questo caso 1inch. Lo stesso punta a stravolgere ulteriormente il mondo della DeFi, rappresentando un aggregatore di progetti inseriti nel medesimo settore.

Nel corso delle righe successive, essendo ormai da anni un concreto punto di riferimento nel mondo delle criptovalute, scopriremo il suo funzionamento, le caratteristiche alla base della sua struttura interna, fino ad arrivare ai traguardi raggiunti dal token.

Segue una prima tabella su comprare 1inch:

👍 Come Comprare 1inch Segui la nostra guida
👌 Affidabilità ⭐️⭐️⭐️⭐️⭐️
💰 Token di riferimento 1inch
💻 Settore di interesse Aggregatore in DeFi
🥇Migliori piattaforme criptovalute eToro ed XTB
😢 Esistono truffe: Si, molte. Segui solo siti affidabili.

eToro rappresenta un broker professionale, integrante 1inch nel proprio database di negoziazione. Seguono altre piattaforme di trading autorizzate.

Piattaforma: etoro
Deposito Minimo: 50€
Licenza: Cysec
  • Copy Trading
  • Adatto per principianti
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: xtb
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Demo Gratuita
  • Gruppo Whatsapp
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: capex
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Piattaforma MT5
  • Zero commissioni
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: markets
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Trend dei Traders
  • Sicura e affidabile
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: trade
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Specialista a disposizione
  • Metatrader 4
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    72,30% dei conti al dettaglio di CFD perdono denaro
    Piattaforma: plus500
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Piattaforma professionale
  • Demo gratis
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: avatrade
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Copy trading
  • Attivo dal 2006
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star

    Cos’è 1inch Network?

    Prima di procedere con la visione di aspetti prettamente operativi, è bene partire con una piccola ma concisa presentazione del progetto. Contrariamente da molti altri ecosistemi, 1inch rappresenta un ambiente relativamente nuovo. La sua fondazione ed il suo sviluppo risalgono infatti al 2020, anno alquanto singolare per il mondo delle criptovalute.

    Nel giro di pochi mesi, viste soprattutto le funzionalità che andremo ad approfondire nel corso dei paragrafi successivi, 1inch ha avuto la capacità di generare attenzione all’interno del mercato. Ma di cosa si tratta?

    Lo stesso rappresenta una vera e propria rete (ossia un network), volto ad individuare (nell’ambiente DeFi e sulla base di sinergie di tutti i protocolli decentralizzati) le operazioni più:

    • veloci;
    • potenzialmente più redditizie;
    • potenzialmente più protette.

    Il progetto si basa sull’apporto di liquidità all’interno del mondo DeFi, cercando costantemente di trovare la soluzione più convenienti per gli utenti. Tutto ciò in modo completamente decentralizzato, vista la presenza e la rilevanza della comunità alla base dell’ecosistema, che ne permette l’esistenza ed anche il controllo.

    In che modo viene garantita la funzionalità del servizio? Così come per la totalità dei DEX (ossia exchange decentralizzati), sono proprio gli utenti del network a rappresentare i portatori di liquidità e ad incrementare le risorse associate alla rete. Tutto ciò sulla base delle singole esigenze e necessità.

    A risultare fondamentale in molti processi dell’ecosistema, troviamo un token con proprio valore e proprio andamento, che prende il nome di 1inch. Una criptovaluta in tutto e per tutto, che ha avuto la capacità di mostrare proprio nel 2021 quote di massimo storico rispetto agli anni passati, superando i 7 dollari nel mese di maggio.

    Come comprare 1inch

    Arrivati a questo punto, dopo aver compreso la storia e le principali funzionalità dell’ecosistema, è possibile chiedersi come comprare 1inch. Nel giro di pochi mesi, dal suo lancio ad oggi, la criptovaluta è stata adocchiata da numerosi exchange e broker online.

    Può infatti essere individuata all’interno delle principali piattaforme di scambio, le quali permettono ad oggi un rapido accesso al mercato delle criptovalute. In tutto ciò, è bene ricordare come comprare criptovalute fisicamente non rappresenti l’unica alternativa a disposizione degli utenti interessati.

    Le possibilità che il mercato mette a disposizione vedono:

    • comprare 1inch in modo diretto (ossia agendo sul sottostante);
    • fare trading di CFD su 1inch (tramite strumenti derivati).

    Opzione, la seconda citata, che contrariamente dalla prima permette di poter ugualmente esporsi sulla criptovaluta, senza tuttavia possederla e quindi senza andare alla ricerca di sistemi di deposito e di archiviazione su wallet.

    Meccanismo alquanto rivoluzionario, che permette inoltre di aprire più posizioni sullo strumento di interesse: al rialzo o al ribasso. Le posizioni al rialzo sono quelle di acquisto (in ottica di aumento dei valori), mentre quelle al ribasso vengono aperte nell’ottica di possibili diminuzioni dei valori.

    Ulteriore elemento distintivo, riguarda le differenti politiche sui costi e sulle commissioni. Contrariamente dagli exchange, i quali richiedono sempre commissioni fisse su ogni singolo scambio, i migliori broker di CFD richiedono solamente bassissimi spread (variazioni fra valore di acquisto e di vendita) sugli scambi.

      Exchange Criptovalute
    Broker di CFD
    Pro
    • L’utente può detenere criptovalute fisicamente.
    • Autorizzati e con licenze;
    • Possibilità di agire anche al ribasso;
    • Non sono presenti commissioni fisse (applicazione di Spread)
    • Nessun Wallet.
    Contro
    • Presenza di commissione sugli scambi;
    • Possibilità di operare solo al rialzo;
    • Necessario dotarsi di Wallet.
    • L’utente non può possedere criptovalute in modo fisico.

    Dove comprare 1inch

    Sulla base di quanto considerato in precedenza, ossia sul come comprare 1inch, è ora possibile focalizzare l’attenzione sul dove comprare 1inch. Aspetto, quest’ultimo citato, che non deve mai essere sottovalutato, onde evitare di far affidamento su piattaforme disoneste e non professionali.

    Teniamo quindi a ricordare in merito all’importanza di selezionare solamente broker professionali e regolamentati. Cosa significa regolamentati? Semplicemente in possesso di tutte le autorizzazioni e licenze, a loro volta rilasciare da autorità ufficiali preposte al controllo ed all’approvazione.

    Oltre alla presenza delle licenze, risulta opportuno tenere a mente altri piccoli, ma importanti accorgimenti:

    • gestione semplificata: non avrebbe alcun senso, soprattutto per un utente alle prime esperienze, utilizzare una piattaforma complessa, piena di indicatori incomprensibili e difficile da utilizzare;
    • presenza del token di interesse: se l’intenzione dell’utente è quella di comprare 1inch, o di negoziare sull’asset, prerogativa fondamentale deve essere la sua presenza all’interno del listino proposto;
    • servizi di supporto, che possono andare ad agevolare lo studio dello strumento di negoziazione selezionato, permettere di provare le funzionalità tramite demo e molto altro.

    Visioniamo a seguire due broker professionali, ma soprattutto regolamentati, considerati ad oggi un reale punto di riferimento nel settore del trading online su criptovalute.

    eToro per negoziare su 1inch

    Come ricordato in precedenza, il token 1inch è stato recentemente aggiunto all’interno di molti broker e scambiatori professionali. Uno dei primi, ad aver integrato il proprio listino con 1inch, è stato proprio il noto broker eToro (qui la pagina ufficiale).

    L’operatore mette a disposizione una piattaforma funzionale e semplice da gestire. Non è richiesta alcuna installazione complessa ed il tutto può essere portato avanti comodamente tramite la modalità web desktop, o con l’applicazione per dispositivi mobili (scaricabile a costo zero su tutti gli store online).

    Una rapida ricerca all’interno della sezione crypto, permette di individuare la criptovaluta 1inch su eToro:

    comprare 1inch su eToro

    Scopri qui eToro

    Prima di attuare strategie (anche tramite strumenti derivati su centinaia di asset di negoziazione), il broker garantisce a tutti gli utenti registrati numerosi strumenti analitici e tecnici. Ne è un esempio il grafico 1inch in tempo reale, il quale permette di visionare il valore della criptovaluta attimo dopo attimo.

    Si ricorda inoltre la possibilità di poter selezionare la funzione Copy Trading. La stessa, tramite una rapida scelta sui propri trader preferiti, permette di ottenere le loro stesse aperture (ossia le stesse posizioni) in modo speculare e rapido. Risulta inoltre possibile partire sempre da un conto demo, ossia una simulazione che non necessita di alcun deposito reale.

    Scopri qui eToro ed il Copy Trading

    XTB

    Proseguendo con il nostro approfondimento, un secondo broker professionale, anche in questo caso una delle principali alternative nel mondo del trading online crypto, è XTB (qui la pagina ufficiale).

    Entrando all’interno della pagina ufficiale è possibile visionare tutte le licenze e le autorizzazioni che il broker ha ottenuto nel tempo e relative ai diversi territori ove presta servizio. Anche in questo caso, fra i tanti comparti di negoziazione, troviamo quello delle criptovalute. Risulta costantemente aggiornato e con decine di asset crypto.

    Scopri qui XTB

    Il broker XTB rientra nella categoria degli operatori specializzati in contratti per differenza. Ciò significa che permette di aprire sia posizioni di tipo long (ossia al rialzo) sia posizioni di tipo short (ossia al ribasso). Tutto ciò ricordando solamente bassissimi spread, i quali vengono mostrati in modo trasparente sulla sezione informativa.

    Al momento della registrazione, si ha altresì la possibilità di iniziare con un conto demo gratuito. Si tratta di una sezione uguale a quella reale, tuttavia basata su capitali virtuali aggiunti dalla piattaforma. La durata è di 30 giorni e non comporta alcun impegno.

    Quanto alle modalità di gestione, XTB permette di procedere con:

    • Xstation;
    • MetaTrader4 (scaricabile su tutti i computer);
    • Applicazione per dispositivi a costo zero (sia per iOS che per Android).

    Scopri qui XTB ed il conto demo

    Come funziona 1inch

    Le potenzialità di 1inch, inteso come progetto decentralizzato pienamente inserito nel mondo DeFi, risiedono tutte nelle sue funzionalità. Funzionalità che vedono ad oggi la presenza di numerosi aggiornamenti portati avanti nel corso del tempo sui principali protocolli operativi.

    Nello specifico, i due pilastri fondamentali, che permettono ai meccanismi interni al network di funzionare, sono il protocollo di liquidità ed il protocollo di aggregazione.

    Il protocollo di liquidità risulta indispensabile per poter apportare le risorse all’interno della rete, messe a loro volta a disposizione dagli utenti interessati. Gli stessi possono immobilizzare gli asset, ricevendo in cambio ritorni erogati in Token 1inch. La liquidità totale attuale, mostrata direttamente da 1inch, ammonta a circa 53,7 milioni di dollari.

    Il protocollo di aggregazione rappresenta il propulsore ed il motore del meccanismo alla base del funzionamento di 1inch (inteso per l’appunto come aggregatore su ecosistemi DeFi). Tutto ciò in stretta associazione con la presenza degli smart contract, ossia contratti intelligenti.

    L’ecosistema può quindi fare affidamento su servizi quali Panthfinder, riuscendo ad individuare l’esposizione più conveniente all’interno del mercato, anche con commissioni sul gas ridotte, il tutto mantenendo un elevato standard di sicurezza interno.

    Quanto alla presenza dei network, al momento di questa stesura si contano 5 reti, come ad esempio Ethereum, Polygon e Binance Smart Chain (tecnologia idea e messa a disposizione da Binance).

    Comprare 1inch conviene?

    Alla luce di quanto esposto nel corso del nostro approfondimento, comprare 1inch conviene o no? Il progetto rappresenta un ecosistema ancora nuovo, se confrontato ovviamente con quelli di prima e di seconda generazione e molte delle sue funzionalità vedono all’attivo pochi mesi a pieno regime.

    Nonostante ciò, 1inch ha ugualmente avuto la capacità di mostrare nuovi traguardi in merito sia alla raccolta di liquidità, sia in merito a numerosi altri parametri, indicati in modo diretto all’interno del sito ufficiale, ossia:

    • 5 reti supportate (alcune esposte in precedenza, assieme ad Arbitrum e Optimism);
    • un volume totale pari a circa 115 miliardi di dollari;
    • più di 900.000 utenti attivi;
    • valore sulla quota di aggregazione arrivata al 57,40%;
    • circa 144 fonti collegate.

    Aspetti, questi appena esposti, che al di là dei numeri vanno in ogni caso associati alla pur sempre esistente rischiosità sul comparto crypto, a sua volta legata all’imprevedibilità dei mercati ed alla loro volatilità.

    1inch: Valore ed andamento storico

    Volatilità esposta in precedenza, che può essere visionata all’interno del grafico 1inch in tempo reale, che può essere individuato anche all’interno dei migliori broker ed operatori di scambio online.

    Nel corso dei paragrafi precedenti abbiamo ricordato in merito alla valenza del token 1inch da vera e propria criptovaluta, oltre che ad asset di governance su 1inch DAO. Risulta così possibile visionare alcune delle principali tappe sul valore di 1inch dalla sua nascita ad oggi.

    • Impostando un grafico ad un anno, è possibile constatare la presenza di un valore di 1inch (al 31 dicembre del 2020), pari a circa 1,09 dollari per unità.
    • Un primo traguardo importante, era stato successivamente registrato proprio agli inizi del 2021, con la rottura dell’ambizioso muro dei 4 dollari, successivamente dei 6, portandosi sopra i 7 dollari nella giornata del 10 maggio.
    • Correzioni successive avevano spinto il valore di 1inch su quote più basse, attorno ai 2,55 dollari al 1 ottobre, sostitute da recuperi verso l’alto, su livelli pari a circa 5,62 dollari nella giornata del 28 ottobre. Al 6 di dicembre, la quotazione 1inch mostrava quote pari a circa 2,62 dollari per token.

    Grafico 1inch su CoinMarketCap

    1inch: Previsioni

    Quali sono le previsioni su 1inch? Avrà 1inch la capacità di superare nuovi punti di massimo nel corso di queste ultime fasi del 2021, lasciando posto a corse al rialzo anche nel 2022? Sono alcune delle domande poste da analisti ed esperti, alla costante ricerca di maggiori informazioni.

    Nel corso del nostro approfondimento abbiamo avuto modo di sottolineare la relativa giovinezza del progetto, che nonostante tutto ha mostrato aggiornamenti importanti, cercando di ritagliarsi un ruolo chiave all’interno del settore DeFi.

    Settore che, come ricordato da molti professionisti, conta ad oggi centinaia di ecosistemi similari, in continua competizione fra di loro. Analisi concorrenziali, portano effettivamente ad individuare molteplici ambienti basati su meccanismi di raccolta di liquidità, scambi decentralizzati e così via.

    Dal suo canto, 1inch ha continuato a mostrare un determinato grado di unicità, puntando molto su

    • gestione semplificata;
    • rapidità;
    • potenziale risparmio sui costi e sulle commissioni.

    Aspetti che possono essere tenuti a mente all’interno di qualsiasi analisi fondamentale sull’ecosistema, a sua volta legato in modo diretto al token.

    Leggi anche: Bitcoin, Ethereum, Algorand, Maker.

    Comprare 1inch

    Comprare 1inch: Conclusioni

    Giunti al termine della nostra guida completa su 1inch, è ora possibile ricapitolare alcuni punti chiave da poter tenere a mente.

    1inch rappresenta un progetto ancora del tutto nuovo, che ha tuttavia avuto la capacità di portare qualcosa di nuovo all’interno del settore della finanza decentralizzata (ossia DeFi). Tutto ciò incrementando il numero dei proprio utenti, come evinto dai dati ufficiali esposti in precedenza.

    Una prima presentazione generale, anche riferita ai principali traguardi raggiunti dal token 1inch associato, ha lasciato posto alla visione di alcune delle principali piattaforme online che permettono di comprare 1inch, o di negoziare utilizzando strumenti derivati (nello specifico CFD).

    Piattaforma: etoro
    Deposito Minimo: 50€
    Licenza: Cysec
  • Copy Trading
  • Adatto per principianti
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: xtb
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Demo Gratuita
  • Gruppo Whatsapp
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star

    Domande Frequenti

    A cosa serve 1inch?

    1inch, come definito all’interno della pagina ufficiale, rappresenta un network di aggregazione per protocolli decentralizzati DeFi, volto ad individuare l’allocazione più efficiente sul mercato.

    È possibile comprare 1inch?

    Al pari di altre criptovalute, come ad esempio Bitcoin, Ripple, EOS, o Ethereum, anche 1inch dispone di una propria quotazione e di un proprio valore, risultando disponibile all’acquisto ed allo scambio.

    Come acquistare 1inch?

    Comprare 1inch rappresenta un’attività ad oggi messa a disposizione dai migliori broker online regolamentati. Gli stessi permettono di negoziare anche tramite CFD, ossia contratti per differenza.

    Dove acquistare 1inch?

    La criptovaluta 1inch è stata ultimamente integrata all’interno di molti broker professionali e regolamentati. Maggiori info all’interno della nostra guida completa ed aggiornata.

    Il nostro punteggio
    Clicca per dare un punteggio!
    [Totale: 0 Media: 0]

    Sull'autore

    Francesco

    Lascia un Commento