Guide

Coinbase: cos’è come funziona exchange criptovalute Bitcoin Ethereum

Hai sentito parlare prima d’ora della piattaforma di Coinbase, ma non hai mai capito come fare per investire in questo mercato finanziario? Sei sicuramente nel posto giusto per capire come funziona Coin Base, uno dei siti da conoscere assolutamente se si ha intenzione di investire all’interno delle criptovalute.

Coinbase è un’azienda di borsa in asset digitali con sede a San Francisco, California. Opera con Bitcoin (₿), Ethereum (Ξ), Litecoin (Ł) e altri asset digitali con monete fiat in ben 32 paesi e le transazioni ed immagazzinamento di Bitcoin in 90 paesi in tutto il mondo.

Storia Coinbase

Coinbase è un’azienda fondata nel giugno 2012 da Brian Armstrong e Fred Ehrsam. L’azienda entrò nell’incubatore Y Combinator nell’estate 2012. Nell’ottobre 2012 l’azienda lanciò i servizi per acquistare e vendere bitcoin tramite bonifici bancari.

Nel maggio 2013, la società ha ricevuto un investimento di 5 milioni di dollari di serie A condotto da Fred Wilson da parte della società di capitale di rischio Union Square Ventures. Nel dicembre del 2013, la società ha ricevuto un investimento di 25 milioni di dollari, da parte delle società di capitale di rischio Andreessen Horowitz, Union Square Ventures (USV) e Ribbit Capital.

Nel 2014, l’azienda crebbe fino a raggiungere la quota di un milione di utenti, acquisendo il blockchain explorer Blockr e l’azienda di web bookmarking Kippt, per assicurare il valore di bitcoin memorizzato sui propri server, lanciando inoltre il sistema di cassaforte per l’archiviazione sicura del bitcoin.

Durante il 2014, la società strinse anche una partnership con Overstock, Dell, Expedia, Dish Network, Time Inc. per accettare i pagamenti con il bitcoin. L’azienda inoltre aggiunse la capacità di elaborazione dei pagamenti bitcoin con le società di pagamento tradizionali Stripe, Braintree e PayPal.

Nel gennaio del 2015, l’azienda ricevette ben 75 milioni di dollari di investimenti, da parte di Draper Fisher Jurvetson, The New York Stock Exchange, USAA e svariate banche, “si trattò della prima volta in cui le istituzioni finanziarie tradizionali decisero di investire all’interno delle aziende nell’industria Bitcoin”. Successivamente, durante il mese di gennaio, l’azienda ha deciso un exchange Bitcoin per i trader professionisti chiamato Coinbase Exchange.

Successivamente ci fu una controversia nata su Reddit, a causa del fatto che Coinbase chiedeva agli utenti di descrivere come spendevano i propri Bitcoin. Il Daily Dot successivamente sottolineò il fatto che CoinDesk, per operare come exchange, era obbligato a rispettare il Bank Secrecy Act, che previene il riciclaggio di denaro.

Nel 2015, Coinbase iniziò ad offrire i suoi servizi all’interno del mercato del Canada. Già nel 2016, l’azienda arrivò al secondo posto nella classifica delle “100 più influenti organizzazioni Blockchain di Richtopia.

Nel maggio del 2016, l’azienda cambiò nome a Coinbase Exchange, cambiando nome al Global Digital Asset Exchange (GDAX) offrendo l’Ether, il token del network Ethereum, per consentire il trading all’interno del suo servizio di trading exchange. Nel luglio del 2016, fu esteso inoltre il supporto per aggiungere l’Ether come seconda criptovaluta offerta ai clienti di tipo retail.

Nel gennaio 2017, Coinbase ottenne il BitLicense dal Dipartimento dei Servizi Finanziari di New York (DFS) di New York, che autorizza l’azienda a continuare le operazioni di business in valuta virtuale a New York.

Nel marzo del 2017, Coinbase ha ricevuto dal Dipartimento dei Servizi Finanziari di New York (DFS) l’approvazione di offrire la negoziazione delle valute Ethereum e Litecoin a New York.

Il 12 ottobre 2017, Coinbase ha annunciato l’acquisto immediato di bitcoin, ethereum e litecoin per gli utenti che utilizzano un conto bancario statunitense. In precedenza, gli utenti che avevano acquistato tramite un conto bancario dovevano attendere alcuni giorni prima di ricevere i fondi digitali.

Coinbase Prodotti

Coinbase ha due prodotti principali: un Global Digital Asset Exchange (GDAX) per la commercializzazione di una varietà di asset digitali sulla piattaforma professionale di trading degli asset e uno scambio al dettaglio di Bitcoin, Ether e Litecoin per la valuta fiat. Inoltre offre un’API per sviluppatori e commercianti per costruire applicazioni e accettare pagamenti in entrambe le valute digitali. A partire dal 2014, la società ha offerto la funzionalità di trading buy / sell in 25 paesi, mentre il portafoglio criptato è disponibile in 190 paesi in tutto il mondo.

Lo scambio può essere finanziato tramite un bonifico, e gli scambi sul mercato hanno un modello di prezzo per i produttori / imprenditori in cui gli operatori pagano una tassa di 0,25%.

Coinbase Italia

La piattaforma di scambio Coinbase è disponibile in italia. Consente anche in Italia di acquistare e di vendere valuta digitale nel modo più semplice al mondo. Ecco la home page:

Coinbase Italia

Coinbase Italia

Coinbase serve 11.5 milioni di utenti in più di 32 paesi. Attualmente la valuta digitale scambiata ammonta a 20 miliardi di dollari. È stato recensito su Bloomberg, The Wall Street Journal, The New York Times e sul TIME.

Sul sito di CoinBase Italia è possibile non solo acquistare e vendere Bitcoin e altre criptovalute, ma esistono soluzioni per venditori, operatori finanziari e sviluppatori.

Coinbase Login

Per iniziare ad utilizzare Coinbase non resta altro che fare il Login. Per fare login è necessario cliccare in alto a destra della barra del sito ufficiale, su “Accedi”.

Sarà necessario inserire la propria email e la password per entrare all’interno del proprio pannello. Se non si possiede ancora un conto, è possibile registrarsi direttamente all’interno del pannello.

Coinbase Opinioni

Quali sono le opinioni e le recensioni su CoinBase? Le persone che hanno provato Coinbase si sono trovate tutte estremamente bene, in quanto si tratta di un exchange assolutamente serio ed affidabile, di cui ci si può assolutamente fidare.

Coinbase Opinioni

Coinbase Opinioni

Tuttavia le commissioni di Coinbase sono estremamente alte (vedi screenshot), esistono molte altre piattaforme in grado di offrire un servizio di pari qualità, con commissioni estremamente più basse. Per fare un esempio, basti pensare per un attimo che il broker di trading online Plus500 consente di investire in Bitcoin, Ethereum, Litecoin e molte altre criptovalute a 0% di commissioni. Si tratta di uno dei pochi broker ad offrire delle commissioni di trading online estremamente basse.

Clicca qua per provare Plus500 >>

CoinBase Recensioni

Quali sono le recensioni della gente su Coinbase? Secondo il parere delle persone che lo hanno utilizzato, Coinbase è un portafoglio assolutamente affidabile che può essere accessibile in modalità estremamente sicura direttamente dal proprio browser oppure scaricando l’applicazione per il proprio cellulare. Si tratta anche di un exchange dove è possibile acquistare o vendere valute digitali come il Bitcoin, Ethereum oppure il Litecoin.

Coinbase è un portafoglio estremamente affidabile, ma anche un exchange dove è possibile scambiare oppure vendere svariate criptovalute digitali come Bitcoin, Ethereum e Litecoin.

Registrazione, Identificazione CoinBase

Per comprare Bitcoin su Coinbase è ovviamente necessario registrarsi ed identificarsi. Coinbase rispetta le normative di regolamentazione, che richiedono di inserire una propria foto del documento di identità, passaporto oppure patente di guida. Si tratta del solito processo utilizzato da tutte le piattaforme per evitare possibile truffe di riciclaggio di denaro.

Coinbase è sicuro

Coinbase Sicuro

Coinbase Sicuro

Coinbase è sicuro oppure è una truffa? Sicuramente Coinbase non rappresenta una truffa oppure una minaccia per gli investitori, in quanto trattasi di una piattaforma assolutamente affidabile, con una sicurezza che risulta essere ormai comprovata da anni ed anni.

Coinbase paypal

I metodi per alimentare il proprio conto Coinbase sono svariati, tuttavia PayPal non risulta ancora disponibile nel nostro paese (tuttavia le condizioni potrebbero essere cambiate dopo la scrittura di questa guida).

Con Coinbase è molto semplice cambiare bitcoin, litecoin ed ethereum in Italia. Coinbase opera in oltre 32 paesi in tutto il mondo.

Attualmente la piattaforma di trading di Coinbase in Italia consente di avere un portafoglio Bitcoin, Ethereum e Litecoin. Consente inoltre la conversione di Bitcoin, Ethereum e Litecoin.

I metodi di pagamento supportati in Italia sono svariati:

  • Conto Corrente (SEPA) (il conto corrente deve essere abilitato per accettare i pagamenti SEPA, i pagamenti arrivano in 4-5 giorni)
  • Deposito
  • Carta di Credito/Debito (è possibile utilizzare qualsiasi carta Visa o Mastercard per effettuare acquisti. Vengono applicate commissioni aggiuntive).

Coinbase commissioni

Coinbase Commissioni Italia

Coinbase Commissioni Italia

In tutta europa le commissioni di Coinbase sono le seguenti:

  • Standard Buy / Sell: 1.49%
  • Credit / Debit Card Buys: 3.99%
  • Bank transfers (SEPA) – in / out*: Free / €0.15

Si tratta di commissioni che possono risultare estremamente onerose, considerando che esistono piattaforme come Plus500, che consentono di investire gratuitamente senza commissioni (sia con un conto virtuale oppure un conto reale) su svariate criptovalute (molte più di Coinbase). Clicca qua per provare Plus500 gratuitamente >>

Sull'autore

Andrea Lagni

Giornalista pubblicista dal 2016. Laureato in Informatica. Appassionato di Criptovalute dal 2015.

Lascia un Commento