News

Cardano, XRP, Litecoin: cosa manca a questi mercati

Bitcoin non ha fatto rumore negli ultimi tempi nel mercato delle criptovalute. Ha scelto di limitarsi all’interno della fascia di prezzo di $ 30- $ 40k. Inoltre,  Cardano, XRPLitecoin,  alt che un tempo erano decollati su rally indipendenti, ora hanno iniziato a seguire le orme della moneta del re.  In particolare, al momento in cui scriviamo, queste tre altcoin, a parte Ethereum, condividevano la più alta correlazione con Bitcoin intorno all’intervallo 0.8. Per essere precisi: 0,89 (LTC), 0,80 (ADA) e 0,86 (XRP). Tutte e tre le criptovalute sono state scambiate in verde dopo aver registrato un aumento non superiore all’1% nelle ultime 24 ore.

Lo stesso valeva anche per Bitcoin. Tenendo da parte la loro correlazione con BTC, è essenziale notare le tendenze stabilite dai vari partecipanti al mercato per capire dove si stanno dirigendo queste monete.  Prima di procedere ad affrontare la notizia, è bene ricordare che è possibile negoziare tutte le criptovalute, in maniera sicura su piattaforme certificate come eToro.

Clicca qui per ottenere un conto gratuito su eToro

Cardano, XRP, Litecoin: volume degli scambi e correlazione con BTC

Il volume delle transazioni di tutte e tre le alternative è in calo da più di quattro settimane. Anche se c’era una leggera ondata a metà strada, non poteva persistere. Il 14 del mese scorso, il volume degli scambi per ADA, LTC e XRP ha rappresentato rispettivamente $ 2,38 miliardi, $ 2,35 miliardi e $ 3,29 miliardi, mentre lo stesso il 14 luglio ha registrato cifre di $ 1,64 miliardi, $ 1,5 miliardi e $ 1,94 miliardi.

Inoltre, livelli così bassi erano stati precedentemente osservati solo a settembre dello scorso anno. A questo punto, è essenziale che il volume degli scambi prenda il ritmo. Solo quando ciò accadrà, ci si può aspettare un potenziale rally.

Ora, nello stesso lasso di tempo di un mese, l’attività di sviluppo per XRP è notevolmente aumentata, nonostante una leggera esitazione in diversi punti. Tuttavia, lo stesso non ha avuto alcun impatto sul prezzo del token.  Anche se l’attività di sviluppo sull’ecosistema di Cardano e Litecoin non è stata stabile, i loro rispettivi prezzi non sono crollati in modo massiccio. A questo punto, non sarà sbagliato affermare che le azioni sui prezzi di questi altcoin non dipendono pesantemente da ciò che sta accadendo nei rispettivi ecosistemi.
 
Gli ultimi mesi hanno solo chiarito che questa metrica, in particolare, è passata in secondo piano, specialmente durante i periodi in cui gli alt seguono le orme ribassiste di BTC. Inoltre, i grandi operatori del mercato non sono riusciti a lanciare il loro giubbotto di salvataggio per salvare questi alt. Il 14 luglio, ad esempio, si sono verificate solo 408 grandi transazioni LTC (>100k USD), mentre le stesse, negli ultimi giorni di giugno, hanno facilmente superato in media il benchmark 1500. 
 
Per XRP, il 14 luglio, sono state effettuate quasi 527 transazioni di balene, mentre le stesse hanno registrato livelli di circa 1000 verso la fine di giugno. Per quanto riguarda Cardano, i dati di IntoTheBlock hanno evidenziato la concentrazione detenuta da questi grandi titolari. Questo indicatore tiene conto della percentuale aggregata di offerta circolante detenuta da balene (indirizzi che detengono oltre l’1% dell’offerta) e investitori (indirizzi che detengono tra 0,1%-1%) e la somma di questi due sottolinea la concentrazione totale da parte dei grandi detentori. La concentrazione di ADA detenuta da grandi HODLer è stata del 23,37%, ma tutto invano.
 
Tutto sommato, affinché queste monete vadano bene, hanno un disperato bisogno di una spinta e, forse, solo Bitcoin può fornirla. Non appena il prezzo di BTC inizia a salire, il mercato molto probabilmente assisterà a questi alt che rispecchiano i movimenti di BTC. Ma per il momento, i grandi player devono intervenire e i volumi devono aumentare affinché i prezzi degli alt prendano slancio.

 

Considerazioni finali

Ovviamente continueremo ad tenere sotto controllo la situazione di Cardano, XRP e Litecoin, ma se nel frattempo desideri investire in criptovalute in maniera sicura, eToro è un broker completamente legale che possiede le licenze delle istituzioni finanziarie ufficiali europee, e inoltre:

  • presenta spread bassi;
  • non ha commissioni:
  • dispone di un conto demo gratuito per provare la piattaforma con denaro virtuale;
  • presenta la funzione di CopyTrading per copiare gli investitori più adatti a te.
Clicca qui per ottenere un conto gratuito su eToro
Il nostro punteggio
Clicca per dare un punteggio!
[Totale: 0 Media: 0]

Sull'autore

Giulia Mariotti

Lascia un Commento