News

Cardano: perché la ripresa dei prezzi è più organica che riflessiva

La ripresa dei prezzi di Cardano è più organica che riflessiva. Come la maggior parte delle alts sul mercato, anche questa criptovaluta si è deprezzata in modo significativo tra il 21 e il 23 febbraio. In effetti, l’ADA è sceso fino al ~ 30%, con l’asset crittografico che a un certo punto è sceso a $ 0,81. Va notato, tuttavia, che il cripto-asset è riuscito a consolidare la sua posizione sopra $ 1 nelle ultime 24 ore, con l’aumento che è stato più di un semplice pullback riflessivo.

Per Cardano , l’attività organica e la distribuzione potrebbero giocare un ruolo chiave in questo momento, consentendo entrambe al cripto-asset di riprendersi da solo nelle ultime ore.

Prima di iniziare ad approfondire la questione, è bene ricordare che è possibile negoziare tutte le criptovalute, anche Cardano,  in maniera sicura su piattaforme certificate come eToro.

Iscriviti subito su eToro cliccando qui

Cardano: aumentano gli indirizzi attivi

Gli indirizzi attivi per ADA sono aumentati del 26,48% nelle ultime settimane, un dato indicativo di un’attività costante per il token. In effetti, gli indirizzi totali sono saliti anche a un massimo di 1,02 milioni il 23 febbraio, per inciso, nell’ultimo giorno di correzioni ribassiste.

Inoltre, anche l’Active Address Ratio è stato del 12,60%, nonostante i pullback. Tuttavia, più di ogni altra cosa, sembrava essere la distribuzione della ricchezza a dipingere un quadro migliore per Cardano.

Al momento della scrittura dell’articolo, la proprietà più elevata dei token Cardano era associata agli indirizzi di vendita al dettaglio, ovvero gli indirizzi che detengono meno dello 0,1% dell’offerta circolante. Gli indirizzi di balene che detengono più dell’1% dell’offerta sono stati limitati al 2,36%.

Le suddette statistiche distributive, sono per Cardano significativamente positive dal punto di vista dell’adozione. Inoltre, nel febbraio 2021, il numero di trader che detengono ADA (Holding period inferiore a 30 giorni) è stato il più alto, sottolineando l’aumento del numero di nuovi possessori del token.

Mentre gli hodlers sono a un livello annuale basso in termini di numeri, la probabilità che questi indirizzi vendano a un massimo di 10 volte è estremamente plausibile.

Cardano ripresa prezzi più organica che riflessiva: Considerazioni finali

Rispetto alla corsa al rialzo 2017-18, l’indice di volatilità di Cardano è relativamente gestibile. La volatilità nel mercato di ADA è attualmente allo stesso livello dei dati visti a gennaio 2020, con un recente picco nello stesso a seguito di un’ondata di brusche correzioni sui grafici dei prezzi.

Tuttavia, c’è una probabilità che l’elevata correlazione Bitcoin di Cardano possa distorcere le sue prestazioni individuali in futuro.Una correlazione più alta con Bitcoin di solito interrompe la crescita organica a lungo termine. Quindi c’è la possibilità che ADA possa discostarsi dalla performance di BTC nei mesi a venire. Tuttavia sembra più probabile che il movimento di Bitcoin si intrecci con l’ADA per i prossimi giorni e settimane.

In attesa di ulteriori aggiornamenti sul prezzo di Cardano, se desideri investire in criptovalute in maniera sicura, anche in Cardano, eToro è un broker completamente legale che possiede le licenze delle istituzioni finanziarie ufficiali europee, e inoltre:

  • presenta spread bassi;
  • non ha commissioni:
  • dispone di un conto demo gratuito per provare la piattaforma con denaro virtuale;
  • presenta la funzione di CopyTrading per copiare gli investitori più adatti a te.
Iscriviti subito su eToro cliccando qui
Il nostro punteggio
Clicca per dare un punteggio!
[Totale: 0 Media: 0]

Sull'autore

Giulia Mariotti

Lascia un Commento