News

Cardano: nuovo rally dopo un mese

Il mercato delle criptovalute ha appena concluso un’altra settimana interessante che ha avuto un inizio ribassista, seguito da un rally a metà settimana. L’ADA di Cardano si è mosso di pari passo con il mercato, ma la sua ripresa non è stata entusiasta e non è riuscita a raggiungere i livelli precedenti.

Prima di andare avanti con l’analisi, ti consigliamo di investire in criptovalute solo su piattaforme sicure e legali come eToro, in cui aprire un conto reale è semplice e bastano solo 50 €. Oltre a questo avrai anche la funzionalità demo e copytrading.
Clicca qui per ottenere un conto su eToro

Cardano: pronta per ritornare in campo?

Dal 18 luglio, a distanza di quasi un mese, Cardano, per la prima volta, registra un rally superiore al 9,3%. Pertanto, avvicinando la moneta a una linea di supporto critica, la media mobile semplice a 50 giorni.

Questa linea funge da livello di resistenza dall’ottobre 2021. Sebbene non sia ancora stato spostato in supporto, è probabile che l’evento sia in corso. Questo perché i detentori di ADA hanno cambiato la loro posizione pigra per tornare attivi. Il primo segno dello stesso è visibile nella velocità con cui l’asset stava passando di mano.

Nell’ultima settimana, l’attività degli investitori è aumentata ancora una volta poiché la recente variazione dei prezzi potrebbe essere un indicatore positivo. Uno dei motivi è ovviamente l’attesa per l’arrivo dell’hard fork Vasil sulla mainnet di Cardano, previsto per fine luglio.

Questo tiene gli investitori all’erta dal momento che gli sviluppatori di Cardano lo definiscono il programma più ambizioso fino ad oggi. C‘è stato un aumento sostanziale degli indirizzi attivi giornalieri. Sono aumentati di oltre 50.000 indirizzi nelle ultime 24 ore al momento della scrittura.

Ciò significa che la maggior parte di loro erano indirizzi di vendita al dettaglio, da qui la mancanza di alcun effetto sul prezzo.  Nel complesso, l’ultima azione sui prezzi di ADA riflette la mancanza di un catalizzatore per incoraggiare il consenso tra i principali indirizzi o balene. Tuttavia, vale la pena notare che qualsiasi pressione di vendita che ADA ha subito di recente non è stata abbastanza forte da spingere ai minimi di maggio.

Considerazioni finali

Se desideri investire in criptovalute ti ricordiamo che il modo più semplice e sicuro rimane eToro il quale presenta spread bassi, dispone di un conto demo gratuito e della funzione di copytrading. E poi per aprire un conto reale bastano solo 50 euro.

Iscriviti subito su eToro cliccando qui
Il nostro punteggio
Clicca per dare un punteggio!
[Totale: 0 Media: 0]

Sull'autore

Giulia Mariotti

Lascia un Commento