News

Cardano introduce il registro dei token per gli identificatori su catena

La Fondazione Cardano si sta muovendo da tempo verso una rete più decentralizzata. Per tenere il passo con questa visione, ha lanciato contratti intelligenti, con la Fondazione che ora si sta muovendo per creare un registro Cardano come da un recente annuncio .

Secondo il suddetto annuncio, la Fondazione ha introdotto il Registro Cardano per tenere un registro dei gettoni coniati. Questo conio di token è stato possibile grazie all’aggiornamento del protocollo Mary che è entrato in vigore il 1 ° marzo di quest’anno ed è stato un trampolino di lancio per lo sviluppo dell’aggiornamento di Goguen.

Quest’ultimo è responsabile dell’introduzione della funzionalità dei contratti intelligenti, che consente a tutti di coniare sulla blockchain di Cardano.

Prima di procedere ad affrontare la notizia, è bene ricordare che è possibile negoziare tutte le criptovalute, in maniera sicura su piattaforme certificate come eToro.

Iscriviti subito su eToro cliccando qui

Registro Cardano: vantaggi

Il registro è un’altra pietra miliare per Cardano per mantenere la rete funzionante senza intoppi. Conserverà una registrazione dei token coniati in modo centralizzato ed è una “raccolta affidabile e curata di identificatori on-chain per i token scritti e distribuiti su Cardano”. Questi identificatori includono chiavi pubbliche, hash, indirizzi token, criteri di conio e altro ancora. Ciò rende inoltre obbligatorio per gli sviluppatori e i creatori di token inserire i dettagli del loro token nel registro.

Secondo il team, i vantaggi della registrazione di un token nel registro Cardano includono l’autenticità, l’individuazione dei metadati e la verifica. Il processo di registrazione fornisce autenticità ai token coniati, con lo stesso coniato dagli sviluppatori secondo le linee guida della piattaforma.

C’è di più, “Il registro Cardano verrà mantenuto su base opt-in. I proprietari di token devono inviare un singolo file JSON e inviare una richiesta pull GitHub per l’ammissione al registro. Allo stesso modo, le modifiche alle voci esistenti richiederanno una richiesta pull. L’approvazione delle richieste pull sarà soggetta sia al controllo automatizzato che all’approvazione manuale umana “.

Nel frattempo, l‘ADA è cresciuto dell’804% nelle classifiche dall’inizio dell’anno. Sebbene l’asset digitale avesse un prezzo di $ 0,1682 a gennaio, è riuscito a violare il livello di $ 1 a febbraio. Al momento della scrittura, l’altcoin si è mantenuto stabile con un valore di $ 1,42.

Considerazioni finali

Insomma, come sempre vi terremo aggiornati sugli ulteriori sviluppi, ma se nel frattempo desideri investire in criptovalute in maniera sicura, eToro è un broker completamente legale che possiede le licenze delle istituzioni finanziarie ufficiali europee, e inoltre:

  • presenta spread bassi;
  • non ha commissioni:
  • dispone di un conto demo gratuito per provare la piattaforma con denaro virtuale;
  • presenta la funzione di CopyTrading per copiare gli investitori più adatti a te.
Iscriviti subito su eToro cliccando qui

 

Il nostro punteggio
Clicca per dare un punteggio!
[Totale: 0 Media: 0]

Sull'autore

Giulia Mariotti

Lascia un Commento