News

Cardano e Tezos in pausa, ma i tori stanno per tornare

Dopo una buona crescita due giorni fa, ora sembra che Cardano e Tezos siano in pausa. Dopo l’halving di Bitcoin è interessante notare come il mercato delle criptovalute sia stato contrassegnato da alcuni movimenti di prezzo piuttosto divergenti. Il rialzo generale in mano ai tori si è fermato, ma alcune cripto sono state comunque in grado di continuare il proprio percorso.

Altre, come Cardano e Tezos si sono temporaneamente fermate, mettendo in mostra alcuni movimenti laterali nelle ultime 24 ore. Il buon momento delle due però sembra destinato a riprendere, perché stando agli indicatori tecnici anche il futuro è promettente.

Analizziamo allora l’andamento registrato nelle ultime ore e cerchiamo di capire quanto a lungo ancora può durare la crescita di queste altcoins. Il tutto valutando sempre la possibilità di investimento su un servizio di trading online come eToro.

Piattaforma: etoro
Deposito Minimo: 200€
Licenza: Cysec
  • Social Trading (Copia i migliori)
  • Semplice ed intuitivo
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: forextb
    Deposito Minimo: 250€
    Licenza: Cysec
  • Corso trading gratis
  • Segnali di trading gratis
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star

    Cardano e Tezos in pausa: ADA

    Cardano, che occupa la dodicesima posizione sul mercato, ha notato un significativo movimento laterale nelle ultime 24 ore, incontrando una forte resistenza a quota 0,051 $. Durante la giornata ADA ha raggiunto un prezzo di 0,049 $, con una capitalizzazione di mercato registrata di poco meno di 1,3 miliardi di dollari. Interessanti i dati sul volume di scambi, che per le 24 ore è stato inferiore alla media stabilendosi intorno a 143 milioni di dollari.

    A discapito di queste prestazioni poco significative, gli indicatori tecnici di mercato hanno mantenuto un assetto positivo. La SAR parabolica ha lasciato intendere l’arrivo di una tendenza rialzista per il token, con gli indicatori tratteggiati che appaiono sotto la candela. A ciò possiamo sommare quanto emerso dall’RSI, che ha mostrato una tendenza più neutrale tra acquirenti e venditori.

    Questo lascia pensare che al di là di un momento che potremmo definire di stallo, la situazione nelle prossime ore potrebbe riprendere a macinare consensi. Sembra lecito aspettarsi allora un movimento dei prezzi al rialzo, per riprendere il cammino là dove era stato interrotto nelle ultime ore.

    Il nodo Shelley di Cardano ha iniziato a funzionare solo un paio di settimane fa. Al momento la fondazione è riuscita a lanciare con successo la propria rete di test “Shelley Friends and Family”. Charles Hoskinson in alcune recenti dichiarazioni ha anche rivelato due nuove funzionalità che dovrebbero essere introdotte per il portafoglio Daedalus, affiancate da quella che sarà la prima generazione di proposte di miglioramento per Cardano (CIP).

    Andamento dei prezzi di Cardano

    Cardano e Tezos in pausa: XTZ

    Tezos dopo un buon periodo ha notato una tendenza al ribasso, che ha portato il suo prezzo a scendere da 2,91 $ fino a 2,50 $. Se ciò avveniva nell’arco di tre giorni, guardando il periodo che si rifà solo alle ultime 24 ore troviamo un calo percentuale dello 0,18%. La capitalizzazione di mercato registrata in giornata era di 1,78 miliardi di dollari.

    Proprio come Cardano, tuttavia, Tezos ha lasciato ottimismo nei suoi investitori, registrando tratti abbastanza rialzisti al momento della redazione di questo articolo. Guardiamo brevemente agli indicatori tecnici: i marcatori punteggiati della SAR parabolica si sono posizionati al di sotto delle candele, indicando una tendenza positiva. Il CMF (Chaikin Money Flow) ha suggerito che il capitale in ingresso è sensibilmente maggiore rispetto a quello in uscita.

    Parlando di immagine, recentemente le transazioni XTZ non sono state viste di buon occhio. Insieme a Ripple ed EOS sono state oggetto di critica dopo che una ricerca si è espressa in maniera negativa sul volume delle transazioni. La conclusione era che solo il 18 percento delle transazioni della rete Tezos ha portato a trasferimenti di valore, mentre l’altro 82 percento è fondamentalmente privo di valore.

    Andamento dei prezzi di Tezos

    Strategie operative

    Niente panico allora se nelle ultime ore alcune cripto hanno fermato la propria corsa. Quello che emerge soprattutto dall’analisi degli indicatori tecnici è che presto potrebbe riprendere un movimento di salita, con ADA e XTZ pronti a far felici i propri investitori.

    Come sempre, la scelta di investire dovrebbe essere accompagnata da quella di una piattaforma sicura e certificata, che permetta di operare nel rispetto delle direttive di vigilanza europee ed italiane. Un broker come eToro è la scelta migliore: con i suoi strumenti è possibile investire sia su Cardano che su EOS, oltre che su molte altre criptovalute del mercato.

    Scopri gli investimenti in criptovalute su eToro
    Il nostro punteggio
    Clicca per dare un punteggio!
    [Totale: 0 Media: 0]

    Sull'autore

    Fabio Bianchi

    Laureato in Economia e Commercio. Esperto di finanza online dal 2007. Trader dal 2010. Appassionato di Bitcoin ed Ethereum.

    Lascia un Commento