News

Bull Run Enjin: crescita a doppia cifra con gli NFT Blockster

La bull run Enjin sembra inarrestabile: la crypto che fa da punto d’incontro tra mondo blockchain e quello dei videogamers si sta dimostrando tra le migliori del mercato DeFi.

Di recente Enjin Coin ha infatti esteso i suoi servizi, aprendo le porte anche all’operatività su numerosi altri token non fungibili (NTF).

A permettere questa trasformazione ha contribuito soprattutto la sua recente collaborazione con Blockster. Un social network innovativo che fino a questo momento ha emesso oltre 400 mila NFT.

Bull run Enjin e NTF Blockster

La bull run di Enjin Coin è partita da Blockster, ma saranno entrambe a beneficiare del partnership.

Da un lato Enjin amplia la sua offerta di criptovalute a centinaia di migliaia di NFT esclusivi. Dall’altro Blockster sfrutterà a costo zero la blockchain JumpNet di Enjin come suo network.

Va però ricordato che il progetto Enjin è comunque valido e innovativo in sè e il suo successo non è legato esclusivamente a questo accordo.

Si tratta infatti di una delle blockchain più usate per creare e gestire NFT, proprio perché offre servizi decisamente low-cost rispetto Ethereum, ma anche rispetto a Solana e Tezos.

Bull run Enjin e novità sulla blockchain

Alle partnership e all’economicità, si aggiunge infine un ulteriore novità che ha contribuito al recente successo di Enjin Coin: l’adozione di Smart Contract Evoluti.

Questa innovativa tipologia di contratti intelligenti permetterà infatti la creazione di giochi in multiverse ancora più efficienti. L’obiettivo ovviamente è quello di aumentare ulteriormente la fidelizzazione degli utenti dei suoi servizi.

Per finire parliamo dell’imminente lancio da parte si Enjin Coin di 5 NFT in Edizione Limitata del valore di 50 ENJ ciascuno. Sono coin nati sempre come frutto della collaborazione con Blockster e che verranno erogati a chi ha supportato la crypto fin dall’inizio.

Si tratta di un primo importante passo verso la realizzazione di un vero e proprio marketplace, che dovrebbe prendere vita in un futuro piuttosto prossimo.

Note finali

Con le tante novità introdotte e la collaborazione con Blockster, la bull run di Enjin Coin era quasi inevitabile.

Le novità però non sono ancora esaurite, sono tanti i progetti e le iniziative nelle pipeline del progetto che potrebbero portare il valore del token ENJ ancora più in alto.

Il trend e il sentiment restano quindi molto positivi, vale quindi la pena capire come poter comprare Enjin Coin e ottenere il massimo ritorno dell’investimento anche in un futuro di lungo periodo.

Su questo eToro offre un ottima strategia, anzi, più di una. Innanzitutto va ricordato il fatto che la piattaforma eToro da spazio nel suo portfolio crypto solo ad un selezionatissimo gruppo di progetti DeFi.

Ovviamente Enjin Coin è stata aggiunto al pacchetto di recente e questo è sicuramente un ottimo segnale anche per chi avesse ancora qualche timore o dubbio sul token ENJ.

Seconda cosa, eToro offre la possibilità sia di comprare token ENJ senza le tipiche commissioni fisse degli exchange, ma anche la possibilità di investire in Enjin coin con i CFD.

Per mettere subito alla prova entrambe le modalità, è sufficiente accedere alla piattaforma ed iniziare ad investire in crypto con un inedito deposito minimo a partire da sole €50.

Clicca qua per ottenere un conto gratuito su eToro.

Il nostro punteggio
Clicca per dare un punteggio!
[Totale: 0 Media: 0]

Sull'autore

Giancarla Basile

Lascia un Commento