Guide

BTi App Truffa o è Affidabile? [Opinioni e Recensioni 2021]

Essendo da anni uno dei principali punti di riferimento per traders ed appassionati di strumenti crittografici, siamo alla costante ricerca di sistemi online, piattaforme e servizi associati al settore delle criptovalute. Un programma in particolare, ha attirato l’attenzione di molti. Si chiama BTi App e la sua homepage iniziale ci ha spinti ad approfondire.

Entrando sin da subito nel dettaglio, si tratterebbe di un sistema, molto simile a migliaia di siti online già analizzati nel corso delle nostre guide, che permetterebbe di beneficiare di un sistema di trading automatico. Lo stesso, a sua volta, sarebbe addirittura in grado di anticipare le mosse del mercato, generando potenziali ritorni agli utenti utilizzatori. Le stesse informazioni corrisponderanno al vero?

Nel corso dei prossimi paragrafi soffermeremo l’attenzione su più aspetti, eccoli in dettaglio:

  • Cos’è e come funziona BTi App
  • Quali sono i servizi messi a disposizione da BTi App
  • Servizi regolamentati per poter negoziare su strumenti crittografici

Il settore del trading, soprattutto associato a criptovalute, ha mostrato nel corso degli anni una crescita considerevole nel comparto delle truffe. In tutto ciò, è comunque opportuno tenere a mente come il Bitcoin, se associato a broker professionali, come ad esempio eToro, possa essere negoziato in modo regolamentato e professionale.

Piattaforma: etoro
Deposito Minimo: 50€
Licenza: Cysec
  • Copy Trading
  • Adatto per principianti
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star

    BTi App Cos’è

    BTi App rappresenta un sito online, presente ormai da molto tempo, che ha iniziato ad attirare l’attenzione di molti utenti. Entrando al suo interno, si viene accolti con un messaggio alquanto singolare, esponente la possibilità di poter cambiare la propria vita.

    Al di sotto dello stesso messaggio, viene messa a disposizione una sezione di registrazione, che permetterebbe di diventare un utente del programma e di entrare così a far parte della rete BTi App. Lo stesso processo di registrazione segue pochissimi passaggi. Sono infatti necessari solamente un nominativo, il proprio cognome, una email reale e l’inserimento del proprio numero di telefono.

    Due sezioni in particolare, attirano subito l’attenzione. Si tratta di due singole voci, da una parte il presunto valore dei profitti degli users (ossia degli utenti iscritti) e dall’altra il numero degli utenti attivi.

    Nonostante lo stesso si mostri dinamico, ossia vada ad aumentare con il passare del tempo, provando a ricaricare la pagina, il valore torna al suo punto di partenza, seguendo nuovamente le stesse progressioni. In altri termini, aggiornando più volte la pagina, ci si trova allo stesso identico valore di partenza della prima volta.

    Una seconda funzionalità alquanto singolare, vede poi la presenza del “calcolatore sui potenziali profitti”. Si tratta di due semplici barre, che possono essere impostate a piacimento (sul deposito e sul tempo) e che permetterebbero di scoprire in anticipo il potenziale ritorno.

    Facendo un esempio, impostando 250 euro come deposito ed un tempo di 30 giorni, il potenziale di ritorno stimato ammonterebbe a 1.276 euro. Una seconda indicazione, che potrebbe far porre ulteriori domande in merito al servizio, attiene la dichiarazione (all’interno delle FAQ) su profitti medi giornalieri degli utenti pari a 1.100 euro. Ma come funzionerebbe tutto ciò? Scopriamolo a seguire.

    BTi App Come funziona

    Come esposto in precedenza, le dichiarazioni evinte dalla pagina sono alquanto singolari. Ad oggi nessuna piattaforma professionale espone in modo così diretto possibilità di vincita o di guadagno medio. Ma come funziona BTi App? A seguire alcuni punti chiave:

    • La fase di registrazione viene messa a disposizione in modo completamente gratuito, invogliando così gli utenti ad entrare all’interno della rete. Anche la presenza di poche informazioni viene scelta molto spesso per agevolare il processo di iscrizione.
    • Completata la fase di registrazione, la richiesta minima per finanziare il proprio account parte da 250 euro, cifra richiesta dalla stragrande maggioranza di sistemi simili a BTi App, analizzati durante le nostre numerose guide.
    • Aggiunti i propri fondi, il sistema spiega come le negoziazioni verrebbero controllate in modo completamente automatico, da uno specifico software matematico e virtuale. Lo stesso, grazie alle sue potenzialità, riuscirebbe ad ottenere percentuali di riuscita molto elevate, senza richiedere competenze o capacità decisionali da parte del trader.

    Per fare ciò, il software tanto decantato, utilizzerebbe un innovativo sistema, in grado di anticipare gli andamenti dei mercati, di 0,01 secondo. Così facendo conoscerebbe in anticipo le fluttuazioni dello strumento, andando ad ottenere profitto. Alla luce di tutto ciò, è bene chiedersi se ad oggi esistano metodi, programmi e chi più ne ha più ne metta, capaci di prevedere il futuro o di anticipare i mercati.

    Ovviamente ad oggi nessun sistema previsionale è in grado di conoscere in anticipo gli andamenti di uno strumento finanziario in modo preciso, o di proporre profitti medi elevati senza competenza, senza il minimo sforzo ed in poco tempo. E’ quindi importante utilizzare sempre broker professionali, cercando di evitare servizi dubbi.

    Fortunatamente per gli investitori, ad oggi il settore è ricco di piattaforme professionali ed autorizzate. Vediamo a seguire di cosa si tratta.

    Come negoziare sul Bitcoin in modo professionale

    Nonostante il Bitcoin venga molto spesso preso di mira da servizi truffaldini e programmi non leciti, è importante ribadire come le criptovalute, prese singolarmente, non rappresentano alcuna truffa. La presenza delle truffe, che cercano costantemente di raggirare utenti alle prime armi ed alle prime esperienze, ignari molto spesso di capitare in servizi non legali, può essere contrastata dalla presenza di broker professionali.

    In questo caso, ci troviamo di fronte a piattaforme complete ed in possesso delle dovute autorizzazioni. Cosa significa tutto ciò? Molto semplice. Ogni singolo servizio di brokeraggio, interzinato a proporre il proprio servizio all’interno del nostro stato, o nella Comunità Europea, deve necessariamente possedere licenze e regolamentazioni. Le stesse vengono erogate da enti di pertinenza, come ad esempio Consob, FCA, CySEC ed altri ancora.

    Un tipico esempio di broker regolamentato è eToro (clicca qui per la pagina ufficiale). Lo stesso permette di negoziare su Bitcoin, Ripple, Bitcoin Cash, Ethereum e molto altro, sfruttando anche la presenza dei contratti per differenza. Si tratta semplicemente di strumenti derivati, che permettono al trader di negoziare senza possedere alcun assets all’interno di un portafoglio.

    Le due opzioni messe a disposizione si basano sulle ipotesi direzionali dello strumento e possono essere al rialzo, ossia di acquisto, o al ribasso, ossia di vendita. Ma le stesse caratteristiche non rappresentano l’unico aspetto positivo sull’utilizzo dei broker CFD.

    Un secondo aspetto attiene infatti l’assenza di costi di commissione, la possibilità di negoziare semplicemente tramite un computer e molto altro. Vediamo a seguire altre caratteristiche esaminando nel dettaglio il broker eToro (qui per la pagina ufficiale).

    eToro

    Il broker eToro (clicca qui per la pagina ufficiale) rappresenta uno degli operatori più completi e professionali all’interno del settore del trading su criptovalute. Lo stesso può contare ad oggi numerosi anni di esperienza ed numero di utenti oltre i 10 milioni. Gli stessi hanno a disposizione un database di strumenti finanziari molto vasto, contenente sia assets tradizionali, come ad esempio titoli, materie prime o cambi valutari, sia strumenti crittografici.

    Individuare il Bitcoin su eToro è davvero molto semplice ed intuitivo. Una volta entrati all’interno della pagina ufficiale, è sufficiente recarsi sulla barra di ricerca e digitare “Bitcoin” o “BTC”. A questo punto comparirà l’apposita sezione dello strumento, con la sua pagina specifica ed il suo grafico in tempo reale. Attraverso le funzioni, risulta possibile attuare la propria strategia (al rialzo o al ribasso) in modo autonomo.

    Scopri qui eToro ed individua il Bitcoin

    Ma ciò che rende la piattaforma davvero unica nel suo genere, è il sistema automatico definito Copy Trading. Contrariamente da bot e software virtuali, che non funzionano o rappresentano vere e proprie truffe, il sistema di eToro si basa sulla possibilità di emulare le strategie di veri professionisti del settore.

    Come funziona? A seguire alcuni punti chiave:

    • Accesso all’interno della pagina ufficiale di eToro, dove risulta possibile individuare la lista specifica dei Top Traders presenti sul broker.
    • Gli stessi specialisti possono essere selezionati in pochi passaggi, verificando le singole performance o altri parametri messi a disposizione sulla piattaforma.
    • Una volta selezionati ed avviato il meccanismo di trading automatico, tutte le posizioni aperte dai professionisti verranno replicate anche sul proprio account. E’ sempre possibile provare il broker (compresa la funzione di copia) attraverso un conto simulato a costo zero.

    Scopri qui eToro e la sua Demo

    BTi App: Opinioni

    Uno dei metodi più utilizzati per andare alla ricerca di opinioni e recensioni su BTi App, attiene i canali informativi online. All’interno degli stessi è possibile imbattersi in molti pareri sulla piattaforma e sui suoi singolari servizi messi a disposizione.

    Una delle prime caratteristiche evinte attiene la similitudine con molti altri servizi, basati anche in quel caso su una registrazione rapida, sulla richiesta di un deposito iniziale (proprio di 250 euro) e di un algoritmo o software matematico in grado di prevedere le mosse del mercato.

    Contrariamente da quante molte piattaforme dubbie vogliano far credere, nel settore del trading online, due concetti da dover tenere a mente attengono da una parte l’imprevedibilità dei mercati e dall’altra la componente del rischio. Ad oggi nessun sistema è in grado di garantire ritorni economici senza sforzi.

    Anche il settore del trading richiede conoscenza, passione, perseveranza e molto studio. E’ quindi fondamentale affidarsi solamente a broker che espongono i reali rischi associati alle negoziazioni online e che mettono in luce ogni singola informazione in modo chiaro e trasparente.

    Anche la presenza dei forum permette di poter trarre informazioni e pareri in merito a piattaforme e sistemi online, come ad esempio BTi App, Bitcoin Circuit, Bitcoin Superstar, Bitcoin Era, Bitcoin Revolution o Bitcoin Future. In questo caso risulta tuttavia fondamentale informarsi stando attenti ad eventuali fake news e notizie non veritiere.

    BTi App

    Come cercare di recuperare i soldi persi

    Le truffe online, nel corso degli ultimi anni, soprattutto dal 2018 in poi, hanno subito incrementi considerevoli. Per un utente alle prime armi, risulta molto complesso stabilire in merito alla professionalità o meno di una determinata piattaforma. Nonostante ciò, seguendo alcuni consigli esposti direttamente da enti di controllo e vigilanza, è possibile cercare di evitare servizi dubbi.

    In questo modo, un primo campanello d’allarme è rappresentato proprio dall’URL della piattaforma, molte volte composto da una serie di numeri, lettere e simboli senza significato in caso di truffe. Oltre ciò, la presenza di pubblicità ingannevoli, volte a convincere quanti più utenti possibili, utilizzando anche personaggi famosi, rappresenta un secondo elemento sospetto.

    Molte volte, gli stessi accorgimenti non bastano, e gli utenti si trovano a perdere i propri capitali in pochissimo tempo. Da qui nascono le numerose richieste online per cercare di recuperare i propri capitali perduti. In questo caso, lo stesso processo risulta molto complesso per una serie di motivi. Da una parte l’impossibilità di tracciare le transazioni e dall’altra la bravura delle organizzazioni a dileguarsi con il bottino.

    Denunciare l’accaduto è quindi il primo passo per cercare di tutelare se stessi ed altri utenti. In secondo luogo, un tentativo può essere effettuato attraverso il cosiddetto Chargeback, tuttavia possibile solamente in specifici casi.

    Conclusioni

    Nel corso della nostra guida abbiamo scoperto nel dettaglio il funzionamento di BTi App, analizzando nel dettaglio le principali caratteristiche e la struttura della propria homepage.

    Approfondimenti successivi hanno poi riguardato l’argomento delle truffe online, ad oggi sempre più preponderante, e dell’importanza di diffidare da chi propone servizi per guadagnare in poco tempo o prevedere l’andamento del mercato in modo certo e senza alcuno sforzo.

    Nonostante il mondo del trading online sia quindi costernato da servizi dubbi, è importante riconoscere anche la presenza di broker regolamentati e professionali. Gli stessi non hanno alcun bisogno di esporre messaggi di marketing aggressivi, di utilizzare personaggi famosi o di promettere l’impossibile.

    Stiamo parlando delle migliori piattaforme di CFD, che agiscono nel pieno rispetto delle regole, permettendo di negoziare sulle principali criptovalute mondiali in modo autonomo, partendo anche da un comodo conto demo.

    Uno dei più completi, esposto nella nostra guida, è stato eToro (clicca qui per la pagina ufficiale).

    Piattaforma: etoro
    Deposito Minimo: 50€
    Licenza: Cysec
  • Copy Trading
  • Adatto per principianti
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star

    Domande Frequenti su BTi App

    Cos’è BTi App?

    BTi App, presente online ormai da tempo, rappresenta un sistema associato ad un software di trading automatico. Propone (a detta loro) un metodo in grado di anticipare gli andamenti del mercato. Ricordiamo come ad oggi nessun meccanismo possa con certezza anticipare nel futuro andamenti di Borsa.

    Quali alternative professionali sono presenti online?

    Al giorno d’oggi, nonostante il settore del trading sia pieno di truffe, è possibile riscontrare la presenza di broker professionali (come quelli esposti nella nostra guida), che permettono di negoziare su Bitcoin e sulle principali criptovalute in modo professionale ed autorizzato.

    Il nostro punteggio
    Clicca per dare un punteggio!
    [Totale: 0 Media: 0]

    Sull'autore

    Francesco

    Lascia un Commento