News

Bloomberg: Bitcoin è il miglior asset contro l’inflazione

La paura dell’inflazione rimane forte negli Stati Uniti e, secondo Bloomberg , questo ha beneficiato Bitcoin e il suo prezzo che è stato aumentato a causa di questi timori degli investitori che dirigono i loro soldi verso questa criptovaluta.

In un tweet, la società l’ha persino definita “la migliore copertura contro l’inflazione”, a seconda di come la si guarda.

Prima di continuare con l’argomento, se hai deciso di investire in criptovalute, dovresti sapere che utilizzando una piattaforma certificata come eToro avrai tanti servizi a disposizione, e soprattutto aprire un conto reale è semplice e ti bastano solo  50$ per iniziare.

Ottieni subito un conto su eToro

Bloomberg: perché Bitcoin batte l’inflazione?

Dopo aver analizzato i numeri, John Authers di Bloomberg Opinion ha scoperto che Bitcoin ha raggiunto una deflazione del 99,996% negli ultimi 10 anni. Un Bitcoin nel 2011 costa solo lo 0,004% di un Bitcoin oggi. Nel frattempo, il CPI è aumentato del 28% in dollari durante quel periodo .

Bitcoin ha raggiunto un nuovo record dopo gli ultimi dati sull’inflazione. Guardando indietro a ottobre, dallo scorso anno, l’IPC è aumentato del 6,2% a livello nazionale, l’aumento più rapido dal 1990. Utilizzando la misura degli anni ’80 per l’IPC, l’inflazione è aumentata di circa il 15% .

Gli economisti di Bloomberg stimano che circa la metà del recente aumento dei prezzi di Bitcoin sia stato guidato da timori inflazionistici. L’altra metà è dovuta al momentum trading:

“Il nostro modello mostra che per Bitcoin, l’importanza dell’inflazione e la copertura dall’incertezza diventano fattori più importanti nel tempo, rappresentando il 50% dei movimenti di prezzo nell’ultimo ciclo rispetto al 20% nel 2017”, hanno affermato Björn van Roye e Tom Orlik.

Cosa dicono gli esperti?

Il mese scorso, il miliardario gestore di hedge fund Paul Tudor Jones ha valutato l’asset come una copertura migliore dell’oro. JP Morgan considera Bitcoin prezioso per lo stesso motivo.

Mentre l’ offerta di moneta M2 degli Stati Uniti è aumentata di quasi il 40% solo negli ultimi due anni, la politica monetaria di Bitcoin è fissa e in diminuzione . Non ci saranno mai più di 21 milioni di Bitcoin, il che conferisce all’asset una scarsità affidabile.

Tuttavia, Bloomberg riconosce che Bitcoin deve ancora acquisire sufficiente fiducia per essere considerato una copertura dall’inflazione garantita. Wilfred Daye, direttore di Securitize Capital, afferma ancora che l’oro è un’alternativa migliore, anche se Bitcoin è “un nuovo concetto affascinante”.

Considerazioni finali

Il prezzo di Bitcoin continua ad avanzare e nelle prime ore di questo lunedì viene scambiato a 65.500 dollari. Mentre gli indicatori Ei sono praticamente rialzisti.

Se pensi di voler investire in criptovalute, fallo solo su piattaforme sicure e legali, come eToro.

Puoi iniziare a investire sulle cripto partendo da soli 50$. Inoltre dispone di un conto demo per provare la piattaforma con denaro virtuale e presenta la funzione di CopyTrading per copiare gli investitori esperti più adatti a te.

Ottieni subito un conto su eToro
Il nostro punteggio
Clicca per dare un punteggio!
[Totale: 0 Media: 0]

Sull'autore

Giulia Mariotti

Lascia un Commento