News

Blockchain: Donald Trump continua ad investire

Buone nuove per la tecnologia sottostante al Bitcoin: la Blockchain. L’amministrazione Trump sta infatti riconfermando il suo impegno nei confronti della blockchain in quanto la tecnologia avrebbe un serio potenziale per incrementare le operazioni del Governo USA.

Attraverso una conferenza al Data Transparency 2017, una conferenza che esplora il ruolo degli Open Data nel Governo di questa settimana, due membri di spicco della Casa Bianca hanno sottolineato che la tecnologia blockchain è sempre più vista come essenzialmente per la politica USA e le varie strategie.

Margie Graves ha affermato che “Con l’intelligenza artificiale e la blockchain, la Casa Bianca sta esplorando come il ruolo degli open data possa essere utile per il governo.”

Graves ha notato che ci sono molte possibilità per l’utilizzo di questa tecnologia per ridurre i casi di truffa e spreco, tagliando i costi e aumentando la cyber sicurezza.

Blockchain per il lungo termine

Chris Liddell, assistente del presidente Trump e direttore delle iniziative strategiche della Casa Bianca, ha inoltre sottolineato che il governo deve avvicinarsi alla gestione dei dati con una visione a lungo termine.

Uno degli aspetti più importanti, ha affermato, è quello di attuare standard già da adesso, affinché gli Stati Uniti possano essere in grado di sfruttare le potenzialità della blockchain e di altre tecnologie in fase di evoluzione

“Mentre guardiamo al futuro, vogliamo assicurare che le riforme di oggi non ostacolino l’adozione di tecnologie emergenti domani”.

Sull'autore

Andrea Lagni

Giornalista pubblicista dal 2016. Laureato in Informatica. Appassionato di Criptovalute dal 2015.

Lascia un Commento