News

Bitcoin vicino al suo Halving: i miners sono pronti?

Manca ormai poco ed il Bitcoin celebrerà il suo Halving, tra circa otto settimane. La comunità di investitori attende con euforia questo momento, mentre una categoria risulta essere più preoccupata delle altre: i miners.

Purtroppo la contrazione di liquidità nei mercati tradizionali, per effetto del Covid-19, sta avendo ripercussioni anche sul BTC e le principali criptovalute. Cosa sta succedendo? Scopriamolo nel corso dell’articolo.

Bitcoin vicino al suo Halving: cosa temono i Miners?

Il BTC si avvicina a grandi passi verso l’Halving, ovvero il –dimezzamento– che porterà ad una riduzione dei Token in circolazione. Questo aspetto, se la storia insegna qualcosa, ha tutto per essere celebrato con positività ed ottimismo. In particolare per due motivi:

  • Gli Halving passati (nel 2012 e 2016) hanno sempre inaugurato una stagione di grandi rialzi
  • Meno Token in circolazione implica un valore crescente di quelli rimasti

Insomma, sembra tutto pronto per celebrare l’Halving come un evento di successo. Eppure i miners non sono affatto felici di ciò, soprattutto a seguito delle tensioni causate dal Coronavirus su tutti i mercati.

La motivazione è semplice, dal momento che una contrazione della liquidità sui mercati (e quindi anche sul BTC) causerebbe anche una diminuzione del “rewards” per i minatori. Il grafico qui sotto è eloquente:

Grafico di Messario.io

Insomma, una drastica riduzione della ricompensa monetaria. In questo scenario, per molti miners non sarà più conveniente continuare a minare ed estrarre i Bitcoin residui, in quanto i costi sarebbero superiori ai ricavi. Ancora, potrebbero restare in gioco solo i grandi gruppi di miners e fare piazza pulita di tutti i piccoli. Uno scenario comunque complicato che avrebbe come prima conseguenza la riduzione del tasso Hashrate.

Di cosa si tratta? Della potenza con la quale vengono estratti BTC. Solitamente, un tasso alto corrisponde ad un’intensa attività minatoria, resa redditizia dal valore del Bitcoin in aumento.

Specifichiamo una cosa: il tasso Hash non influisce sul prezzo del Bitcoin in modo diretto. Tuttavia, è un’importante indicatore da considerare per monitorare lo stato di salute della criptomoneta.

Bitcoin vicino al suo Halving: Quale scenario?

Nella giornata di ieri abbiamo anticipato tutti con la notizia che minare il BTC è diventato più complesso di un buon 7%. Anche coloro che utilizzano i potenti Miners (ASIC) sono in perdita.

Insomma, tra crisi di liquidità, Coronavirus che stringe sui mercati e difficoltà nel Mining, le incertezze intorno al prossimo Halving del Bitcoin sono diverse.

Tuttavia, ripetiamo, solitamente questi fattori incidono poco sulla quotazione del Bitcoin. I veri fattori che indirizzano l’andamento del BTC sono la presenza (in termini di liquidità) di investitori istituzionali e la stabilità e lo sviluppo della Blockchain.

Inoltre, come si vede dal grafico, gli ultimi 12 mesi registrano ancora un segno positivo per BTC, nonostante le preoccupazioni sul Coronavirus e per il tasso Hasrate.

Come investire sul Bitcoin?

Suggeriamo due opportunità, partendo da una base completamente gratuita. Ebbene, la prima cosa da fare è andare sul sito di eToro e registrarsi per una piattaforma Demo. E’ gratis e senza vincoli, ecco il Link:

Successivamente, sarà possibile impiegare i nostri $50.000 virtuali in due modalità:

CFD

In questo modo sarà possibile speculare sul BTC sia in caso di rialzo che di ribasso, con la possibilità di guadagnare in entrambi i casi.

Farlo con eToro è semplice, diretto e soprattutto gratuito grazie al conto demo.

Coloro che voglio investire in modalità automatica possono farlo, ecco come.

Copy Trading

Attraverso questo sistema si selezionano i Trader più bravi e vincenti e si copia la loro operatività. E’ tutto automatico e questo sistema è brevettato dal 2010.

I Trader alle prime armi apprezzano tanto il copy trading per la possibilità di apprendere osservando le operazioni lanciate da veri professionisti del settore. Inoltre, come anticipato, questa metodologia è presente anche su conto Demo dove sarà possibile creare il proprio portafoglio virtuale di Top Trader e gestirlo al meglio.

Registrati qui ed inizia ad investire sul Bitcoin con eToro

Il nostro punteggio
Clicca per dare un punteggio!
[Totale: 0 Media: 0]

Sull'autore

Massimiliano Rossi

Appassionato di Trading Online. Esperto di finanza online dal 2010. Trader dal 2015. Mi occupo di analisi tecniche.

Lascia un Commento