News

Bitcoin torna a salire: anche Tyson spinge la criptovaluta

Sul fronte crypto ci sono buone nuove: Bitcoin torna a salire, finalmente con una certa rapidità. Effettivamente il range non è dei più ampi, parliamo di un altalena tra i $31.000 e i $32.000.

Tuttavia, con le ferie alle porte e solo i Day trader a smuovere il mercato delle monete digitali, lo si più considerare come un risultato piuttosto soddisfacente.

Dopo settimane piuttosto “spente”, tanti piccoli elementi iniziano a comporsi e a rafforzarsi a vicenda e finalmente, l’andamento di BTC inizia a dare i primi veri cenni di reale ripresa.

Di che segnali si tratta? Analizziamoli tutti per avere un quadro completo della criptovaluta Bitcoin e dei suoi possibili movimenti per l’immediato futuro.

Bitcoin torna a salire grazie ai clienti retail

Per essere più precisi, Bitcoin non è “tornato” a muoversi grazie ai clienti retail, in tutta onestà non ha mai smesso di farlo!

I piccoli possessori di Bitcoin, ovvero coloro che hanno meno di 1 coin BTC in portafoglio, non hanno mai smesso di acquistare. Questo è un fatto che è stato osservato con attenzione e diffuso via twitter dall’esperto crypto Willy Woo.

In questo caso non sono i volumi comprati dai clienti retail ad aver fatto la differenza, anche se parliamo di circa 31.000 BTC negli ultimi 30 giorni, che non è nemmeno una quota del tutto irrilevante.

Ma ciò che rallegra e rasserena l’intero comparto DeFi è il fatto che non siamo di fronte ad un “mercato bear”, e questa ne è l’ulteriore e definitiva conferma.

Quella di Woo oltretutto è una voce indipendente e fuori dal coro rispetto ai report ed alle notizie pubblicati dagli investitori istituzionali, che hanno tutto l’interesse per far scendere l’attenzione verso Bitcoin, e sfruttare ulteriori cali di prezzo delle criptovalute.

Bitcoin torna a salire con Tyson e Saylor

Altro elemento che ha fatto tornare a muovere Bitcoin a ritmi più alti è la provocatoria domanda di Mike Tyson via Twitter: Cosa preferite, BTC o ETH? Il pugile di fama mondiale a quanto pare sta ancora valutando di entrare a mercato, e a quanto pare non ha ancora idea da che parte stare: Bitcoin o Ethereum?

La risposta, che ha messo KO la lentezza del mercato crypto è arrivata da Michael Saylor, che ha dichiarato di aver a lungo riflettuto per poi scegliere Bitcoin. 

Nello stesso Tweet di risposta il miliardario da Bitcoin, ha poi dichiarato di aver già investito nella criptovaluta $2,9 miliardi e di ritenerla il futuro della ricchezza digitale.

Note Finali

A quanto pare tutti sembrano essere tornati ad amare Bitcoin, o almeno dall’analisi, i più non avevano mai smesso di farlo. Una notizia che potrebbe far tornare a salire l’interesse, il sentiment positivo e di conseguenza anche il prezzo di BTC.

Non resta quindi che approfittare del momento, ma come comprare Bitcoin al meglio e senza correre rischi? A prescindere che si desideri acquistare BTC o investire su Bitcoin con i CFD, eToro resta una delle alternative più solide e vantaggiose.

Il Broker eToro infatti, oltre ad offrire questa doppia possibilità di investimento, permette di operare su una piattaforma regolamentata a livello europeo e senza alcun tipo di commissione fissa. 

A questo si aggiunge poi la possibilità di fare trading automatico sulle criptovalute grazie al Cripto CopyFund, una funzionalità esclusiva di eToro che permette di copiare i portfolio dei migliori investitori crypto della piattaforma.

Si tratta di una funzione da mettere subito alla prova visto che è possibile provarla ache in modalità demo.

Ecco il link per creare subito il proprio account gratuito su eToro:

Clicca qui per comprare subito Bitcoin in modo sicuro ed economico su eToro

Il nostro punteggio
Clicca per dare un punteggio!
[Totale: 0 Media: 0]

Sull'autore

Giancarla Basile

Lascia un Commento