News

Bitcoin: Tom Lee è ottimista, siamo alla vigilia di grandi guadagni

Il prezzo del Bitcoin continuerà a scendere? Alcuni lo pensano, ma ci sono molti analisti che sono invece ottimisti. Lunedì, Tom Lee, da tempo noto come un sostenitore della crescita del Bitcoin, ha partecipato al pogramma ‘Fast Money’ sulla CNBC per riaffermare il suo ottimismo sulla crescita del prezzo di Bitcoin. La conduttrice , Melissa Lee, ha sottolineato che gli orsi (coloro che pensano che il prezzo del Bitcoin sia destinato a scendere) hanno tre argomenti contro Bitcoin.

Innanzitutto, i trend di ricerca di Google per Bitcoin sono in calo, scendendo a quasi il 25% dei livelli visti all’inizio dell’anno. Molti orsi credono che questo indicatore dimostri che l’interesse di investimento diretto in questa criptovaluta è sceso notevolmente. Anche se questo può essere in qualche modo vero, questo indicatore non può essere considerato come completamente affidabile. Inoltre, Tom ha rapidamente precisato che l’indicatore di Google Trends non era del tutto indicativo del prezzo e della popolarità di Bitcoin:

Le ricerche su Google non sono l’indicatore principale per Bitcoin, ma invece agiscono come un indicatore coincidente e pertanto non dovrebbero essere considerate come una sorta di predittore di prezzi BTC.”

Che cosa significa che le ricerche su Google sono un indicatore coincidente e non un predittore? Significa che il volume delle ricerche dipende dal prezzo del Bitcoin, non viceversa. In pratica, quando il prezzo di Bitcoin sale le persone cercano Bitcoin su Google perché pensano che sia un eccellente occasione per fare guadagni elevati in modo facile.

bitcoin

Lee ha anche assicurato che molte istituzioni finanziarie tradizionali sono ormai pronte a investire nel Bitcoin perché sono consapevoli degli immensi margini di guadagno che si possono ancora fare con le criptovalute.

Un altro punto contro Bitcoin è stato il fatto che i volumi degli scambi sono crollati dopo la corsa al toro dello scorso anno
. Secondo CoinMarketCap, il volume degli scambi è in calo di oltre il 75% rispetto ai massimi di fine dicembre registrati nel settore.

Per controbattere questo presunto indicatore ribassista, Lee ha definito la rincorsa lo scorso anno un “colpo parabolico”. Ciò significa essenzialmente che pensava che il volume visto alla fine dello scorso anno fosse una cifra anormale e non dovrebbe essere altrettanto rilevante ora. Ha anche confrontato i dati giornalieri con altri dati del volume risalenti all’inizio del 2017;

“Rispetto allo stesso periodo (i primi 6 mesi del 2017), i volumi di Bitcoin sono aumentati del 900%”

Insomma, Tom Lee dice che non sono i volumi di adesso ad essere bassi, sono stati i volumi di dicembre 2017 a essere anomali. E i dati gli danno pienamente ragione.

Bitcoin salirà

Infine, Lee ha parlato del sentimento ribassista che ha colpito Bitcoin quando ha provato a rompere la barriera psicologica di $ 10.000. Per corroborare le sue opinioni rialziste sul mercato, ha utilizzato alcune ricerche fatte dalla sua società di analisi di mercato, FundStrat. Lee ha detto in particolare:

“Bitcoin può crescere a livelli elevatissimi in solo 10 giorni, lo ha fatto tuti gli anni. Quindi non penso che il fatto che sia ai livelli attuali impedirà che aumenti effettivamente prima della fine dell’anno “.

Secondo le sue precedenti apparizioni nei programmi CNBC, i movimenti dei prezzi di Bitcoin possono essere principalmente attribuiti a 10 giorni durante un intero anno. Se togliessi quei 10 giorni in un anno, Bitcoin sarebbe in calo del 25% in quell’anno. Con questi dati, ha reso evidente che crede che un’ondata di prezzi Bitcoin si verificherà nel giro di pochi giorni.

Se Bitcoin riuscirà in qualche modo a continuare la sua tendenza al ribasso, Tom Lee ha chiarito che crede che Bitcoin manterrà livelli di prezzo al costo di estrazione di un singolo Bitcoin. Secondo la ricerca della sua azienda, il costo attuale di estrazione di un Bitcoin è di circa $ 6.000 e se la storia è indicativa, ciò significa che Bitcoin dovrebbe contenere $ 6.000 se il peggio dovesse peggiorare.

La festa continua

Per tutti coloro che si occupano di trading Bitcoin (se lo fanno nel modo corretto) continua il grande banchetto. Questa osservazione non è legata solo alla predizione di salita del prezzo di Bitcoin. Chi infatti opera con le migliori piattaforme per Bitcoin (come eToro) può speculare sia al rialzo che al ribasso: l’importante è che il prezzo si muove e si guadagna.

Quotazione Bitcoin in tempo reale


Grafico quotazione Bitcoin in tempo reale.

Sull'autore

Fabrizio Micheli

Laureato in Economia e Commercio all'Università di Bari nel 2003, appassionato di finanza, di politica e di economia.

Lascia un Commento