News

Bitcoin: stipendi a Jackson pagati con la criptovaluta

Il sindaco della città di Jackson situata nel Tennessee, USA sta analizzando la possibilità di poter pagare lo stipendio dei lavoratori del consiglio comunale della città in Bitcoin. Scott Conger, sindaco della città, ha condiviso su twitter l’idea di esplorare il mondo crypto, rendendo nota la sua intenzione sull’uso di Bitcoin in municipio.

Come sarà il futuro della criptovaluta per Jackson? Stiamo esplorando le conversioni del libro paga per i nostri dipendenti. Ancora più eccitante: stiamo seriamente esplorando il mining da aggiungere al nostro bilancio.”, ha twittato il sindaco.

Prima però di continuare a parlare dell’argomento, se vuoi investire in criptovalute, dovresti sapere che utilizzando una piattaforma certificata come eToro avrai tanti servizi a disposizione, come il CopyTrading o il CopyPortfolios. Aprire un conto reale è semplice e bastano solo 50$.

Clicca qui per ottenere un conto su eToro

Salari in Bitcoin: cosa succede a Jackson

A quanto pare il sindaco è molto interessato a promuovere l’innovazione tecnologica nella sua città. Il 22 aprile, Conger ha espresso quanto segue:“Possiamo attenerci al modo in cui è sempre stato fatto o possiamo guidare l’innovazione. Dobbiamo essere disposti ad abbracciare il futuro. Sono interessato a Bitcoin da un po’, ma è stato da lontano come spettatore. Negli ultimi mesi mi sono interessato di più e sono sempre alla ricerca di modi per migliorare Jackson e distinguermi. Ho iniziato a parlare con le persone. Più conversazioni ho, più mi interessa”.

Nel tweet ha anche menzionato l’interesse che hanno per il mining di Bitcoin, a tal proposito il sindaco ha affermato che questo settore potrebbe attirare un vantaggio esponenziale per la città. “Possiamo potenzialmente raggiungere un punto in cui non solo finanziamo progetti comunali con monete estratte, ma potremmo anche beneficiare della nostra autorità energetica locale estraendo durante le ore non di punta, che consentirà loro di pianificare e regolare la produzione di energia”.

D’altra parte, la città ha attualmente un piano che offre ai suoi dipendenti statali in pensione di ricevere un risarcimento differito in Bitcoin. 

Prendendo atto che tale decisione conferisce ai pensionati una tutela patrimoniale rispetto al modo tradizionale di riceverla. “Queste opzioni sono ottime, ma dobbiamo espandere le nostre opzioni per i nostri dipendenti per utilizzare la media del costo in dollari per crescere e migliorare i loro portafogli”.

Il sindaco ha affermato che la sua visione delle criptovalute è stata sempre più entusiasta grazie al fatto che ha parlato con altri della questione. La sua posizione è molto positiva con l’innovazione tecnologica, le criptovalute e la Blockchain. E ha detto che sono in tempo per introdurre tutte queste possibilità per i cittadini di Jackson.

Jackson ma non solo…

Gli stipendi in Bitcoin sono di gran moda tra i sindaci americani. Oltre a Scott Conger, ci sono anche Francis Suarez , sindaco di Miami, Eric Adams neoeletto sindaco di New York ed Jane Castor sindaco di Tampa Bay (Florida), che hanno anche riferito che trasformeranno i loro stipendi in Bitcoin.

Conger ha detto via Twitter che seguirà i passaggi delineati da Suarez e Adams e che, sebbene non possa ricevere il suo stipendio direttamente in Bitcoin, lo trasformerà istantaneamente in criptovaluta. Da parte sua, il sindaco Castor ha affermato di essere pronta a trasformare la sua città in un leader in Bitcoin, quindi è probabile che inizierà a guadagnare il suo stipendio in BTC.  Conger è conosciuto come uno dei politici americani più favorevoli a Bitcoin e criptovalute. 

Nel luglio di quest’anno, il sindaco di Jackson ha affermato che avrebbe reso la città il prossimo paradiso di Bitcoin e Blockchain degli Stati Uniti. In Brasile, i legislatori stanno studiando un disegno di legge per accettare gli stipendi in Bitcoin. Luizão Goulart, deputato brasiliano, ha presentato al Congresso un nuovo disegno di legge per studiare la possibilità di accettare stipendi in Bitcoin e altre criptovalute sul mercato. 

L’iniziativa di Goulart mira a che i legislatori brasiliani consentano ai cittadini di guadagnare parte dei loro stipendi mensili in BTC o in qualsiasi altra criptoattiva, elettivamente e volontariamente.  Aureo Ribeiro, deputato brasiliano, ha assicurato che Bitcoin diventerà presto “la valuta del Brasile”, che i cittadini potranno utilizzarla

Considerazioni finali

Per investire in Bitcoin in maniera sicura la migliore opzione rimane eToro ,un broker completamente legale che possiede le licenze delle istituzioni finanziarie ufficiali europee. Inoltre:

  • presenta spread bassi;
  • si può iniziare a investire sulle crypto partendo da soli 50$;
  • dispone di un conto demo per provare la piattaforma con denaro virtuale;
  • presenta la funzione di CopyTrading per copiare gli investitori più adatti a te.
Ottieni subito un conto su eToro
Il nostro punteggio
Clicca per dare un punteggio!
[Totale: 0 Media: 0]

Sull'autore

Giulia Mariotti

Lascia un Commento