News

I 3 motivi che spingeranno Bitcoin sopra $20.000

Le recenti previsioni degli analisti tecnici confermano che il Bitcoin è in risalita con target $20.000 nel lungo periodo. Una volta agganciato il target dei $6.000 si prevede una salita fino alla soglia psicologica dei $10.000. Tuttavia queste affermazioni si basano quasi esclusivamente sull’analisi grafica, tralasciando i fattori economici e politici che potrebbero influire sull’andamento dell’Assett.

Infatti, gli analisti tecnici non spostano il mercato. Ciò che dà impulso ad un Assett sono le determinanti definite “fondamentali”. Ebbene, secondo diversi operatori del mercato, è in corso un aggregarsi di ben 3 forze di stampo fondamentale che spingeranno il valore di Bitcoin fino ai $20.000 nel lungo periodo.

Anche gli stessi grafici di analisi tecnica per Bitcoin sembrano essere abbastanza convincenti in ciò che stanno segnalando. I segnali positivi includono un modello predominante in cui i principali indicatori  affermano che le condizioni di ipercomprato non sono più presenti. Inoltre, è in corso una improvvisa esplosione di volatilità dopo un lungo sonno caratterizzato da una fase Flat. L’insieme di così tante “luci verdi” favorevoli ha quindi tentato molti analisti nel mettere il piede sull’acceleratore e orientare verso l’alto il target del Bitcoin.

Bitcoin sopra i $20.000: Le 3 forze di analisi fondamentale.

Analizziamo quindi nel dettaglio le 3 forze che secondo gli analisti spingeranno verso l’alto il prezzo del Bitcoin.

La dimensione dell’Assett – il Bitcoin (Btc) è il più antico e grande sistema di criptomonete esistente. Inoltre, la quota di Btc dell’intero sistema di crittografia è passata dal 50,5% al 54,6% solo nelle ultime quattro settimane. Bitcoin rimane quindi la porta di accesso a tutte le altre criptovalute e beneficia del riconoscimento pubblico più tutte le altre criptomonete.

Stabilità – Le dimensioni e la maturità del Bitcoin hanno anche portato un livello di stabilità raramente visto nel mondo delle criptomonete. La volatilità è stata solo del 7,8% a marzo, il suo secondo mese di volatilità più basso mai registrato. Inoltre, fino al mese di aprile, la volatilità per tutto il 2019 è stata la seconda più bassa della storia.

Sviluppi del Blockchain –  I miglioramenti apportati alla rete Lightening di Bitcoin hanno corretto diversi problemi precedenti con velocità ed elaborazione delle inefficienze, ma altri sviluppi blockchain miglioreranno anche la futura prosperità di Bitcoin. Un esempio è Moon, un sistema di elaborazione dei pagamenti. Agirà come PayPal in tema di pagamenti su Internet, fungendo da intermediario tra il Bitcoin e le attività commerciali, garantendo questi ultimi dal rischio di insolvenza della controparte. L’obiettivo è quello di essere utilizzata da tutti (o quasi) i negozianti online entro due anni.

Come negoziare con profitto i Bitcoin.

In questa fase di relativa stabilità, al netto dello scandalo Bitfinex, è fondamentale effettuare una corretta previsione nel medio periodo. Ovviamente, ricordiamo sempre che per negoziare Bitcoin è di fondamentale importanza utilizzare esclusivamente broker regolamentati. Le criptovalute sono un Assett relativamente nuovo e per metterci al riparo da qualsiasi problema è importantissimo fare trading con piattaforme certificate, come 24option.

Inoltre, per una corretta analisi, è necessario contemplare anche la possibilità che il Bitcoin nel breve periodo possa perdere quota. Per questo motivo, operare con i Cfd (contratti per differenza) ci permette di trarre vantaggio sia in caso di salita che di discesa del prezzo. La piattaforma 24option, oltre ad essere certificata ha degli spread bassi sul Bitcoin e rappresenta la soluzione ideale per operare in questo periodo di ritrovata volatilità.

Registrati e fai trading su 24option

 

 

Sull'autore

Massimiliano Rossi

Appassionato di Trading Online. Esperto di finanza online dal 2010. Trader dal 2015. Mi occupo di analisi tecniche.

Lascia un Commento