News

Bitcoin: secondo Jamie Dimon è una truffa

Dire che Bitcoin sia una truffa è certamente un’affermazione altisonante, ma che arriva direttamente da una delle personalità più di spicco nel mondo degli investimenti, il CEO di JP Morgan Chase Jamie Dimon, che ha nuovamente detto la sua sul Bitcoin, dichiarandolo stavolta come una vera e propria truffa (usando il termine “fraud”),  che secondo lui sarebbe in grado di “bruciare” ogni trader che decida di investire all’interno del mondo delle criptovalute.

Dimon ha fornito la sua opinione durante un intervento presso Barclays. Da sempre molto critico sul Bitcoin, già in passato affermò che la criptovaluta non sarebbe riuscita a sopravvivere nel lontano 2015, quando al tempo il valore si aggirava intorno al livello di 400 dollari. Purtroppo per lui si sbagliò, in quanto il prezzo adesso ha almeno uno zero in più.

Dimon si è sempre espresso negativamente nei confronti del Bitcoin in questi ultimi anni di popolarità della criptovaluta più importante sui mercati finanziari, affermando che siamo nel bel mezzo di una bolla finanziaria.

Dimon ha reiterato varie volte che la criptovaluta “esploderà”. Affermò anche che questi mercati renderanno i trader delle criptovalute ridicoli, in quanto finiranno sul lastrico e si pentiranno di essere stati così “stupidi” da fare il trading con il Bitcoin.

A seguito del discorso, alcuni analisti hanno osservato che i prezzi hanno cominciato a scendere dopo le osservazioni di Dimon. Altri fattori, che probabilmente stanno trasformando il mercato durante la giornata di ieri, hanno alimentato i timori che la Cina si sposterà per porre fine agli scambi di criptovalute all’interno dei propri confini, una decisione che ha già portato al blocco delle operazioni di almeno una piattaforma.

Questa mattina i prezzi del Bitcoin sono in crollo del 3.56%, sul livello psicologico dei 4000 dollari. Segue a ruota Ethereum, con una perdita ben maggiore: -5.12% a 278 dollari per Ether.

Investire al ribasso sul Bitcoin, possibile?

Non tutti sono al corrente che grazie a piattaforme di trading CFD come eToro (clicca qua per provare subito la demo gratis) è possibile shortare il Bitcoin, guadagnando quindi dal ribasso. Questa potrebbe essere un’ottima occasione per sfruttare commenti di persone influenti come Dimon. Inoltre, eToro è una piattaforma di trading completamente regolamentata in europa dalla CySEC, ed è in grado di garantire i più alti livelli di sicurezza anche per chi desidera investire solo 100 euro.

Sull'autore

Andrea Lagni

Giornalista pubblicista dal 2016. Laureato in Informatica. Appassionato di Criptovalute dal 2015.

Lascia un Commento