News

Bitcoin scomparirà tra 100 anni?

I mercati delle criptovalute hanno oscillato continuamente tra massimi e minimi, provando che il valore del Bitcoin è direttamente proporzionale al valore del mercato.

Robert Shiller, il famoso economista e vincitore del premio Nobel, era presente al programma Trading Nation della CNBC ed ha rilasciato delle dichiarazioni alquanto interessanti.

Shiller è estremamente popolare tra la comunità delle criptovalute per i suoi commenti negativi su Bitcoin e le altre criptovalute. In una delle sue ultime interviste, ha affermato che Bitcoin è un esempio del comportamento umano bizzarro.

Shiller, che è anche un professore di economia alla Yale University, pensa che Bitcoin dovrà affrontare l’estinzione nei prossimi 100 anni. Lui afferma che il Bitcoin, se dovesse esistere ancora, non assomiglierà a niente di ciò che è oggi, e probabilmente avrà un nome diverso.

Considerando gli svariati hard fork che spesso portano al costante cambiamento della moneta, sarà solo una questione di tempo.

Ha continuato ad affermare che non vuole essere sprezzante nei confronti del Bitcoin, tuttavia, considerando il suo comportamento precedente, è molto difficile prevedere l’andamento della criptovaluta.

Shiller ha affermato:

“Sembra essere una bolla, ma sta facendo appassionare molte persone e ci sono migliaia di criptovalute ad oggi. Da questo potrebbe venir fuori qualcosa di buono.”

Ha anche affermato che la maggior parte dei suoi studenti sono interessati al Bitcoin e al suo trading. La community delle criptovalute ha reagito al commento di Shiller sul futuro di Bitcoin con opinioni di vario tipo.

Sull'autore

Andrea Lagni

Giornalista pubblicista dal 2016. Laureato in Informatica. Appassionato di Criptovalute dal 2015.

Lascia un Commento