News

Bitcoin: rialzo o fase ribassista? L’opinione dell’analista

Con Bitcoin che è salito a oltre $ 45,7k al momento della stesura dell’articolo, raggiungendo i suoi livelli più alti da metà maggio, la comunità cripto sta vivendo un’ondata rialzista. Anche la legge sulle infrastrutture degli Stati Uniti, che cerca di tassare pesantemente l’utilizzo della criptovaluta, non è stata in grado di scoraggiare questa traiettoria al rialzo. 

Questo sentimento rialzista si è riflesso anche nell’opinione di vari esperti, che ora aspettano con ottimismo che raggiunga la soglia dei $ 50.000.

Prima di procedere ad affrontare l’argomento, è bene ricordare che è possibile negoziare tutte le criptovalute, in maniera sicura su piattaforme certificate come eToro. Si può iniziare ad investire con soli 50 $.

Clicca qui per ottenere un conto gratuito su eToro

Opinione analista su Bitcoin: starò a guardare per vedere se…

Un segno abbastanza chiaro che molti analisti speravano fosse la moneta del re che attraversava la resistenza che aveva trovato ripetutamente dalla media mobile (MA) di 200 giorni, che si trovava a $ 45.000. Ora ci si potrebbe aspettare una rottura netta sopra e i grandi giocatori potrebbero considerarlo un segno di buy-in, secondo il popolare analista Will Clemente.

In un recente podcast con Anthony Pompliano, il giovane analista aveva affermato: “Starò a guardare per vedere se potremmo fare una pausa o avere un po’ di respiro lì (200 giorni MA) perché è una specie di segno che molte persone nella finanza tradizionale guardino per vedere se un asset è in un rialzo o fase ribassista… Lo cercherò, ma in questo momento sto puntando a $ 49.000- $ 50.000 e vedo come reagiremo lì. Penso che forse si giocherà lì nelle prossime settimane”.

Dal momento del breakout, Clemente credeva che la moneta più alta fosse pronta per raggiungere il prossimo traguardo, che si trova a $ 57k. Durante l’intervista, Clemente ha avvertito i trader che lo slancio rialzista potrebbe essere sostenuto solo se i detentori a lungo termine non scaricano le loro partecipazioni o iniziano a “cercare liquidità per l’uscita”. Secondo i dati di Glassnode, i detentori a lungo termine non stanno infatti liquidando le loro monete, il che è “diverso dal mercato ribassista del 2018 in cui le vecchie mani hanno preso liquidità in uscita nella maggior parte dei rally di soccorso”.

Considerazioni finali

Tuttavia, l’analista ha evidenziato una potenziale bandiera rossa sulle metriche sulla catena della moneta del re, che potrebbe portare a una sospensione di questo rally di soccorso. Secondo lui, l’attività on-chain per Bitcoin è sorprendentemente bassa e un’inversione di questa tendenza sarebbe fondamentale per sostenere lo slancio rialzista.

Ha spiegato: “Questa è l’unica cosa che è un campanello d’allarme per me: non abbiamo più attività sulla catena in termini di quando guardiamo al mempool o al numero di transazioni, indirizzi attivi, tutti questi tipi di cose, che personalmente sospetto siano una sorta di indicatori in ritardo… Se iniziamo a risalire, ovviamente si vorrà vedere anche questa attività di transazione tornare. Sospetto che lo farà, ma non si sa mai, ed è solo qualcosa da tenere d’occhio”.

Ovviamente continueremo a tenervi aggiornati sulla situazione di Bitcoin e su ulteriori opinioni degli analisti più rilevanti, ma se nel frattempo desideri investire in criptovalute in maniera sicura, eToro è un broker completamente legale che possiede le licenze delle istituzioni finanziarie ufficiali europee, e inoltre:
  • presenta spread bassi;
  • si può iniziare ad investire con soli 50 $;
  • non ha commissioni;
  • dispone di un conto demo gratuito per provare la piattaforma con denaro virtuale;
  • presenta la funzione di CopyTrading per copiare gli investitori più adatti a te.
Clicca qui per ottenere un conto gratuito su eToro  
 
Il nostro punteggio
Clicca per dare un punteggio!
[Totale: 0 Media: 0]

Sull'autore

Giulia Mariotti

Lascia un Commento