News

Bitcoin potrà influenzare il mercato azionario solo se…

Bitcoin e il mercato azionario hanno una storia di contraddizione reciproca con i movimenti. È interessante notare che l’azione sui prezzi di Bitcoin o il comportamento degli investitori è solitamente collegato al mercato spot. Come mai? Beh, principalmente perché le persone presumono ancora che i due siano correlati.

Ora, è in parte vero che sono correlati. Tuttavia, su una scala macro, in realtà non lo sono. La correlazione di BTC con il mercato spot varia all’interno della zona da 0,3 a 0,5, a volte scendendo anche a 0. Beh, potrebbe non sembrare un grosso problema, ma se confrontato con l’oro e il rendimento dei titoli di stato a 10 anni, è significativamente più alto. Al contrario, è ancora notevolmente inferiore poiché ci sono altre attività correlate più elevate all’interno del mercato azionario. 

Ad esempio, Microstrategy (MSTR) è correlato a Bitcoin con una cifra di 0,63. Infatti, nonostante sia un titolo più vecchio sul mercato, MSTR ha perso la sua correlazione con l’indice S&P 500 del 23% dall’inizio del suo programma di tesoreria Bitcoin. Bene, questa è certamente la prova che, indipendentemente dalle sue origini, il mercato azionario eviterà Bitcoin in qualsiasi forma.

Prima di passare all’approfondimento della notizia, se vuoi investire in cripto, dovresti sapere che utilizzando una piattaforma certificata come eToro avrai tanti servizi a disposizione, come il CopyTrading o il CopyPortfolios. Aprire un conto reale è semplice e bastano solo 50$.

Clicca qui per ottenere un conto su eToro

Bitcoin e mercato azionario: come mai la correlazione è così alta?

Questo scatto improvviso osservato nella correlazione tra azioni e Bitcoin è arrivato solo dopo i crolli del Covid. In precedenza, i livelli sono rimasti vicini allo 0. Tuttavia, sono andati più in alto solo per le azioni. Anche l’oro e il rendimento dei Treasury a 10 anni si trovano nell’intervallo inferiore da 0,1 a 0,3. Ciò dimostra che la correlazione dipende principalmente dalla volatilità del mercato BTC

Curiosamente, quando la volatilità di Bitcoin è bassa, la correlazione aumenta e viceversa. In realtà, la correlazione più alta può essere formata solo quando i due hanno un legame comune. Gli Exchange-Traded Products (ETP), ad esempio, hanno la correlazione più alta poiché sono titoli direttamente supportati da criptovalute. L’ETF Proshares Bitcoin Strategy (BITO), ad esempio, ha mantenuto una correlazione di 0,7 con Bitcoin, al momento della scrittura. 

Al momento in cui scriviamo, la correlazione tra il mercato azionario e BTC era di 0,4. Inoltre, Bitcoin è sceso del 2,3% mentre l’indice S&P 500 è aumentato dell’1,32%, recuperando dal calo del 2,2% di ieri.

Pertanto, se Bitcoin diventa più sottotono, è probabile che vedremo una crescente sovrapposizione tra gli investitori che detengono titoli tecnologici tradizionali e quelli che detengono BTC. E questo potrebbe aumentare il punteggio di correlazione tra quelle classi di attività.

Considerazioni finali

Se vuoi investire in criptovalute in maniera sicura la migliore opzione rimane eToro ,un broker completamente legale che possiede le licenze delle istituzioni finanziarie ufficiali europee. Inoltre:

  • presenta spread bassi;
  • si può iniziare a investire sulle crypto partendo da soli 50$;
  • non ha commissioni;
  • dispone di un conto demo gratuito per provare la piattaforma con denaro virtuale;
  • presenta la funzione di CopyTrading per copiare gli investitori più adatti a te.
Ottieni subito un conto su eToro
Il nostro punteggio
Clicca per dare un punteggio!
[Totale: 0 Media: 0]

Sull'autore

Giulia Mariotti

Lascia un Commento