News

Bitcoin o azioni? Ecco i 4 titoli che hanno reso di più di BTC

Per quest’anno il primato dell’asset con il miglior rendimento non va a Bitcoin, azioni che in qualche misura hanno ha che fare con il mondo DeFi sono infatti riuscite ad ottenere risultati migliori.

A partire da gennaio 2021 Bitcoin ha avuto una crescita di oltre il 115%, ma visto che flessioni e correzioni non sono mancate, il rendimento netto del token BTC si è assestato intorno al 40%.

Una crescita di tutto rispetto ma che è stata abbondantemente superata da 4 realtà aziendali vicine al mondo delle criptovalute o che detengono in cassa importanti di BTC.

Bitcoin o azioni: 4 investimenti alternativi ad alto rendimento

Partiamo subito con lo scoprire chi sono i protagonisti di questi rendimenti da capogiro.

La prima è MicroStrategy, la società specializzata in business intelligence e servizi basati sul Cloud che a sviluppato anche software per il data mining.

Nei primi sette mesi dell’anno la società ha infatti dato vita ad un rendimento azionario del 55%.

La seconda è Galaxy Digital, la stazione radio inglese di proprietà di Global radio. L’azienda ad aprile di quest’anno aveva già accumulato una performance del 280%, salvo poi correggere ed arrivare all’attuale rendimento netto del 45%.

La terza protagonista è invece Silvergate Capital. Una società sussidiaria di Silvergate Bank che nei primi mesi dell’anno ha più volte toccato rendimenti di oltre il 120% per poi arrivare fino al 165%, ottenendo ad oggi una performance netta del + 65%.

Chiudiamo infine con Voyager Digital, la società canadese che ad oggi è cresciuta del 337% da inizio anno e che durante la primavera ha raggiunto picchi di rendimento anche del 716%.

Conviene ancora investire in Bitcoin?

Nella guerra dei rendimenti non sono solo i titoli azionari ad aver superato in termini percentuali l’andamento seppur positivo di Bitcoin.

Anche restando in ambito crypto, l’andamento di diversi token incluso Ethereum si è dimostrato superiore a quello di BTC.

Parliamo di una crescita netta del 230%, che data l’attuale situazione di mercato post upgrade della blockchain, potrebbe continuare ad aumentare.

Note finali

Da settimane l’intero mercato DeFi ha visto tornare performance degne di nota e l’interesse degli investitori.

Continuare ad investire in asset digitali resta quindi un ottimo strumento per raggiungere rendimenti decisamente elevati sia grazie a Bitcoin che ad altri token.

Resta solo da capire: quali sono le possibili alternative per investire al meglio?

Una buona strategia viene offerta da eToro, che permette ai suoi utenti di accedere ad una duplice possibilità di investimento su Bitcoin. Acquistare BTC esattamente come si farebbe su un qualunque exchange crypto o negoziarle con i CFD.

Questa seconda alternativa offre notevoli vantaggi addizionali, come la possibilità di ottenere rendimenti anche dai ribassi di prezzo grazie alla possibilità di vendere allo scoperto.

Un ottima alternativa per chi non vuole perdere la possibilità di monetizzare anche da eventuali ribassi e movimenti di assestamento, oltre che minimizzando al massimo i rischi.

La piattaforma eToro offre infine anche una possibilità aggiuntiva: fare trading automatico sulle criptovalute con il Crypto CopyPortfolio.

Una modalità che replicare fedelmente e gratuitamente il portfolio dei migliori trader crypto della piattaforma e permette di ottenere risultati sin da subito. Anche a chi è alle prime armi o ha poco tempo da dedicare al trading.

Per iniziare ad investire su Bitcoin anche in automatico, non resta che accedere alla piattaforma eToro e creare il proprio account con un inedito deposito minimo a partire da €50.

Clicca qua per ottenere un conto gratuito su eToro.

Il nostro punteggio
Clicca per dare un punteggio!
[Totale: 0 Media: 0]

Sull'autore

Giancarla Basile

Lascia un Commento