News

Bitcoin, Litecoin, Ethereum, Ripple: un anno fa il movimento rialzista

Esattamente un anno fa ci fu il movimento rialzista di moltissime criptovalute, in particolare del Bitcoin, che poi riuscì letteralmente a risollevare tutto il mercato con grandissima facilità.

Bitcoin [BTC] ha visto uno dei suoi giri più prolifici nel corso della sua storia in questo periodo lo scorso anno, spingendo le criptovalute ad attirare l’attenzione e spingendo molti economisti a chiamarla una bolla di proporzioni epiche. Con il mercato della criptovaluta nel suo complesso che valeva oltre $ 800 miliardi, i cripto-HODLer erano pronti per raggiungere la loro destinazione finale: la luna.

Tuttavia, il panorama è cambiato notevolmente da allora, con il mercato che ha perso oltre $ 600 milioni per raggiungere un valore di poco più di $ 200 miliardi. La maggior parte delle ICO ha perso oltre il 95% del loro valore, con le principali valute che continuano a subire perdite significative.

Molti hanno definito questa crisi come “cripto inverno” a causa della generale erosione del mercato nei mesi successivi al suo rapido aumento. Con un anno di ritardo, è interessante ora guardare indietro e vedere l’inizio dell’aumento esagerato della potenza del toro.

In questo periodo dell’anno scorso, il prezzo del Bitcoin si trovava sul livello di $ 7195 ed è poi sceso a $ 5975 il 12 novembre. Questo è stato l’ultimo calo significativo che il prezzo ha visto prima della sua corsa al rialzo. Entro 1 mese e 4 giorni, la moneta ha subito un aumento del 228,9% dal 12 novembre al 17 dicembre per raggiungere il suo massimo storico di $ 19,655.

Ciò è stato anche accompagnato da un aumento del clamore mediatico per la moneta, con aggiornamenti quotidiani dei prezzi che continuano ad aumentare la natura simile a bolle della moneta. Mentre le conseguenze del rialzo dei prezzi hanno visto la moneta languire intorno al range di prezzo che si aggira intorno al livello di $ 6500 attualmente, lo scorso anno è stato pieno di progressi normativi, infrastrutturali e di sviluppo nello spazio criptovaluta.

Allo stesso modo, anche il Bitcoin Cash [BCH] è salito del 379,6% da $ 758 – $ 3636 in un mese e 11 giorni dal 10 novembre al 21 dicembre. Questo è stato anche preceduto da un aumento del prezzo di BCH dovuto al suo hard fork allora recente.

In queste situazioni, le piattaforme di trading online con i CFD sono le soluzione migliore per trarre vantaggio dai movimenti laterali, in quanto consentono di investire sia al rialzo che al ribasso.

Basti pensare al broker di trading online eToro, regolamentato e sicuro, che consente di investire su 12 criptovalute famose sia al rialzo che al ribasso, grazie ai CFD, uno strumenti di trading facile e potente al tempo stesso.

Inoltre su eToro, è presente il CopyTrading, ovvero la possibilità di copiare i migliori sulla piazza.

eToro è regolamentato dalla CySEC in Europa e registrato CONSOB in Italia. Questo consente alla piattaforma di essere oggi una delle più affidabili e sicure al mondo. Clicca qua per saperne di più su eToro >>

Attenzione: utilizzare una piattaforma che non sia autorizzata e regolamentata per investire sul Bitcoin è un grave rischio. Segnaliamo, ad esempio, che in questi giorni molti italiani sono stati truffati da Bitcoin Profit, un sistema che promette denaro facile grazie a Bitcoin ma che in realtà non funziona assolutamente e fa perdere soldi.

Sull'autore

Andrea Lagni

Giornalista pubblicista dal 2016. Laureato in Informatica. Appassionato di Criptovalute dal 2015.

Lascia un Commento