News

Bitcoin: l’hashrate crolla di un equivalente pari a 1.3 milioni di Bitmain S9

Il mondo delle criptovalute si trova all’interno di un momento di crisi. Questo è possibile vederlo essenzialmente anche a causa del grandissimo crollo di hashing che abbiamo visto durante gli ultimi giorni.

Tutto il mercato delle criptovalute ha visto un importante crollo durante le ultime settimane. Il crollo ha portato gran parte delle crittomonete a raggiungere i minimi dall’ultimo gennaio.

Mentre alcune persone all’interno della community vorrebbero prima di tutto conoscere il motivo che ha portato a questo crollo importante per la crittomoneta del Bitcoin e di tutte le altre criptovalute. In precedenza molti analisti hanno previsto un crollo senza precedenti per la criptovaluta del Bitcoin. Che sembra trovarsi all’interno di una spirale della morte.

Secondo l’ultimo report da parte di Bitxmex, il prezzo del Bitcoin ha provato a crollare di circa il 45% dal Novembre del 2018. Con questo, la potenza di hashing ha incontrato un crollo incredibile, vedendo un ribasso intorno al 31%.

Secondo il report, si stima che circa 1.3 milioni di Bitmain S9 sono stati spenti. L’industria del mining potrebbe dunque essere sotto stress in questo momento. Principalmente a causa del crollo del prezzo della criptovaluta del Bitcoin.

Inoltre, al momento crediamo che il motivo per il crollo del mercato sia dovuto principalmente al Bitcoin Cash [BCH], che c’è stato durante il novembre del 2018.

Secondo le statistiche, gli incentivi per fare mining sono crollati del 21.8% nel breve termine. Il crollo degli incentivi è stato più grande rispetto alla caduta del prezzo del Bitcoin, principalmente a causa di un rallentamento del modo in cui la difficoltà si modifica.

Durante il periodo terminato nel giorno del 3 Dicembre, sono stati trovati il 21.8% di blocchi in meno rispetto agli attesi 144. Ciò è dovuto al fatto che i miners hanno lasciato il network prima del cambio di difficoltà, minando quindi un numero inferiore di crypto.

Bitcoin BTCUSD

Bitcoin BTCUSD

Come è possibile vedere, l’andamento del Bitcoin è andato al ribasso ed in questo momento si sta muovendo nuovamente verso il livello supportivo dei 3400 dollari USA.

Investire all’interno del Bitcoin

Conviene quindi investire al rialzo oppure al ribasso all’interno del mercato del Bitcoin? Con le piattaforme di trading con i CFD, è possibile investire letteralmente in qualsiasi direzione, con la possibilità dunque di guadagnare in qualsiasi scenario di mercato.

Si tratta dunque di un vantaggio da non lasciarsi scappare. Per sfruttare tutti queste grandissime funzionalità, è necessario prima di tutto registrarsi all’interno della piattaforma di trading eToro (CLICCA QUI).

eToro è gratis per tutti (clicca qui aprire un conto di trading demo oppure semplicemente visitare il sito)

Sull'autore

Andrea Lagni

Giornalista pubblicista dal 2016. Laureato in Informatica. Appassionato di Criptovalute dal 2015.

Lascia un Commento