News

Bitcoin: Le banche esprimono interesse per le criptovalute

In una recente dichiarazione del Presidente della Fed, è emerso che le banche esprimono un interesse crescente per Bitcoin e le criptovalute.

Analizziamo le dichiarazioni cercando di prevedere gli sviluppi.

Le banche esprimono interesse per Bitcoin e le criptovalute: Gli aggiornamenti

Fino ad ora il 2019 è stato un anno rilevante per il mondo crypto. Abbiamo assistito al rally rialzista del Bitcoin ed è stato ufficialmente riconosciuto anche dal presidente Trump con un Tweet.

Da tempo si vocifera di un legame futuro tra le banche centrali e la tecnologia Blockchain. A fare il punto della situazione ci ha pensato Jerome Powell, il Presidente della FED. In un recente forum organizzato dall’Istituto svizzero di studi internazionali, Powell ha parlato a lungo sull’argomento.

Gli è stato chiesto se alle banche centrali manca un’opportunità rappresentata da attività virtuali. Powell ha risposto che, sebbene siano stati attenti alle valute digitali, le banche centrali non rilasceranno le proprie attività virtuali a breve termine. Il problema della sicurezza informatica va ancora ottimizzato e ad oggi la priorità per la banche non è quella di emettere Token.

Tuttavia, ha ammesso che l’interesse verso questo mondo è crescente. Sono già diverse le banche ad utilizzare con successo la tecnologia Blockchain per i pagamenti digitali. Tutto ciò lascia ben sperare in vista di uno sviluppo maggiore del tema.

Resta comunque centrale il tema della sicurezza e della regolamentazione organica del mondo crypto. A suo avviso la priorità è data a questi due aspetti e non all’emissione di nuovi Token. Le sue parole sono chiare: “I consumatori non chiedono esattamente questo.”

BTC sui mercati: Suggerimenti operativi

L’intervento di Powell sul tema delle criptovaluta è dato anche dal fatto che il loro utilizzo è sempre più diffuso anche nella vita quotidiana dei cittadini. Ad esempio, lo dimostra il lancio del primo Smartphone ottimizzato per Blockchain.

Attualmente, BTC è quotato $10.267 quindi stabilmente sopra la soglia psicologica di $10.000. In un mercato complesso e adrenalinico come quello delle criptovalute, affidarsi ad analisi svolte da professionisti è un grande vantaggio.

Infatti, già da qualche giorni i Senior Trader di eToro ci avevano segnalato che probabilmente il BTC era in fase di accumulazione. Grazie alla sua nominata di essere il “social network degli investimenti”, la piattaforma eToro permette di entrare in contatto diretto con questi Senior Trader. Sarà quindi possibile analizzare insieme a loro il mercato ed effettuare previsioni strategiche. Inoltre, grazie al Copy Trading sarà possibile replicare in automatico le loro operazioni sul nostro Account.

Per scoprire tutti i segreti del Copy Trading, è possibile utilizzare un Account demo gratuito e senza vincoli.

Richiedilo in questo Link e scopri i vantaggi di questo rivoluzionario metodo di Trading.

Il nostro punteggio
Clicca per dare un punteggio!
[Totale: 0 Media: 0]

Sull'autore

Massimiliano Rossi

Appassionato di Trading Online. Esperto di finanza online dal 2010. Trader dal 2015. Mi occupo di analisi tecniche.

Lascia un Commento