News

Bitcoin: L’Argentina potrebbe rendere BTC la valuta nazionale

La news che viene dal Sud America ha del clamoroso: L’Argentina potrebbe rendere il Bitcoin BTC la sua valuta nazionale.

In preda ad una nuova crisi economica, il governo sta studiando tutte le misure.

L’Argentina potrebbe rendere Bitcoin BTC la valuta nazionale: Gli scenari

A seguito della grave crisi che ha colpito il paese Sudamericano, il presidente dell’Argentina Mauricio Macri ha annunciato che avrebbe reintrodotto severe restrizioni per l’acquisizione di valuta estera. Questa decisione ha avuto un effetto drastico sui prezzi dei Bitcoin (BTC) nel principale Exchange di Buenos Aires, Buenbit.

Al momento della stesura del presente documento, il prezzo del Bitcoin in Buenbit era di 634.512,51 Pesos Argentinos (ARS), l’equivalente di $ 11.258,03 USD e includeva un premio di $1.000 dollari. Quando le restrizioni sono state applicate, ovvero il 2 settembre, i prezzi sono esplosi a quasi $2,250 in premi, il che ha portato a un aumento significativo del Token.

Il paese è stato in crisi economica sin dalle elezioni primarie, con la caduta della valuta nazionale di oltre il 30% rispetto al dollaro USA. Il susseguirsi degli eventi ha motivato gli argentini ad acquistare Bitcoin per creare un investimento di copertura.

Molti hanno ipotizzato che BTC potrebbe essere la soluzione all’attuale incertezza finanziaria in Argentina. Infatti, i mercati e le valute controllate dal governo sono rapidamente diventate poco attraenti per la popolazione.

Inoltre, le restrizioni imposte da Macrì impediscono di investire più di 10.000 ARS al mese in valute estere senza il consenso della Banca centrale. Ciò ha anche limitato la capacità dei cittadini di pagare i debiti nazionali in dollari USA.

Insomma, gli analisti ipotizzano un accordo con la banca centrale Argentina oppure una rivoluzionaria ipotesi di “scissione” dal Pesos con il Bitcoin pronto ad essere criptovaluta ufficiale per il Paese.

BTC sui mercati: Le news

Bitcoin ed in generale le criptovalute hanno un utilizzo è sempre più diffuso anche nella vita quotidiana dei cittadini. Ad esempio, lo dimostra il lancio del primo Smartphone ottimizzato per Blockchain.

Attualmente, BTC è quotato $10.030 pericolosamente vicino la soglia psicologica di $10.000. In un mercato complesso e adrenalinico come quello delle criptovalute, affidarsi ad analisi svolte da professionisti è un grande vantaggio.

Infatti, già da qualche giorni i Senior Trader di eToro ci avevano segnalato in tempo reale la discesa del BTC sotto $10.000. Grazie alla sua nominata di essere il “social network degli investimenti”, la piattaforma eToro permette di entrare in contatto diretto con questi Senior Trader. Sarà quindi possibile analizzare insieme a loro il mercato ed effettuare previsioni strategiche. Inoltre, grazie al Copy Trading sarà possibile replicare in automatico le loro operazioni sul nostro Account.

Inoltre, operando con contratti CFD, sarà possibile trarre profitto sia in caso di rialzo che di ribasso del prezzo. Occorrerà solo formulare la giusta analisi e con i suggerimenti dei Senior Trader sarà più facile.

Per scoprire tutti i segreti del Copy Trading, è possibile utilizzare un Account demo gratuito e senza vincoli.

Richiedilo in questo Linke scopri i vantaggi di questo rivoluzionario metodo di Trading.

Sull'autore

Vincenzo Boschi

Master in Finanza. Appassionato di Forex Trading e Criptovalute. Trader nel tempo libero con MT4. Scrivo su Criptovalute24 dal 2017.

Lascia un Commento