News

Bitcoin ed Ethereum: le 6 ragioni per cui nel 2018 sono destinati a salire

Bitcoin ed Ethereum sono le principali criptovalute per capitalizzazione e per interesse da parte degli investitori. Nel corso del 2017 hanno regalato immense soddisfazioni finanziarie a coloro che ci hanno creduto fino in fondo e anche molte delusioni a coloro che non sono saliti per tempo sul treno epocale delle criptovalute e poi si sono mangiati le mani.

Ma che cosa succederà nel 2018? Le criptovalute saliranno o scenderanno? Che cosa faranno, in particolare, Bitcoin ed Ethereum? Premettiamo subito che è difficile fare previsioni sulle criptovalute perché sono un asset finanziario estremamente giovane e per di più abbastanza diverso dagli altri. In ogni caso possiamo individuare alcuni fattori fondamentali che lasciano sperare in un incremento sostenuto del Bitcoin e dell’Ethereum.

I massimi sono lontani


Quotazione Bitcoin in tempo reale

Molti italiani si sono spaventati quando il Bitcoin è crollato dal massimo di 20.000 $ fino a scendere a 6.000 $
. Hanno sbagliato di brutto a spaventarsi e magari a uscire con le pive nel sacco. Il Bitcoin è già rimbalzato, regalando agli investitori un profitto netto del 100% con la quotazione attuale.

Il fatto che attualmente la quotazione del Bitcoin sia largamente sotto i massimi significa che ci sono ampi margini di crescita: in pratica il crollo è stata un’occasione per entrare sul Bitcoin e criptovlaute per coloro che si erano lasciati sfuggire il treno epocale la prima volta….

Ovviamente gli stessi ragionamenti che abbiamo fatto sul Bitcoin possono essere ripetetuti per Ethereum, visto che le criptovalute sono strettamente correlate.

Gli strumenti sono migliorati

Broker Vantaggi Deposito min. Inizia
Spread bassi, demo gratis 100 € Apri un conto
Social trading 200 € Apri un conto
Notifiche di trading gratis 200 € Apri un conto

Fare trading in Bitcoin, Ethereum o altre criptovalute è ogni giorno più semplice e sicuro grazie al fatto che le piattaforme per criptovalute stanno diventando ogni giorno migliori. Piattaforme come eToro, 24option o Plus500 stanno garantendo ambienti sempre più facili da utilizzare, efficienti e soprattutto economici. Chi investe con questo tipo di piattaforme ha la possibilità di farlo senza correre i rischi tipicamente connessi agli exchange (mancanza di affidabilità, lentezza delle transazioni). Inoltre può anche risparmiare visto che non si pagano commissioni.

Piattaforme come 24option, Plus500 ed eToro, inoltre, garantiscono la possibilità di andare sia al rialzo che al ribasso, migliorando ulteriormente le probabilità di guadagnare, perché sappiamo che le criptovalute non sempre salgono. Grazie a piattaforme come 24option ed eToro è possibile trarre profitto persino dalle cadute di valore di Bitcoin o Ethereum.

Plus500
si caratterizza per essere una piattaforma veramente professionale, con strumenti all’avanguardia. Puoi scoprire gratis Plus500 cliccando qui. Per approfondire, puoi leggere la nostra recensione di Plus500 cliccando qui.

eToro è molto famosa tra i trader alle prime armi, ed è considerata la porta di accesso privilegiata al mondo delle criptovalute per chi non ha nessuna esperienza. Il bello di eToro è che è possibile copiare in modo completamente automatico quello che fanno gli altri investitori: i principianti tipicamente selezionano i migliori investitori (quelle che nel passato hanno ottenuto rendimenti interessanti) e con un semplice click possono copiarli automaticamente. Puoi scoprire gratis eToro cliccando qui. Per approfondire, puoi leggere la nostra recensione di eToro cliccando qui.

24option è molto semplice da utilizzare e garantisce anche corsi gratuiti per iniziare a investire su Bitcoin e criptovalute. Chi vuole può farsi seguire direttamente al telefono da un vero esperto di criptovalute.

Tutti gli iscritti di 24option possono accedere gratuitamente alla sezione Trading Central dove possono trovare gratuitamente indicatori e segnali di trading, cioè previsioni affidabili sull’andamento delle criptovalute. Puoi scroprire gratis 24option cliccando qui. Per approfondire, puoi leggere la nostra recensione di 24option cliccando qui.

Gli investitori in criptovalute sono diventati più consapevoli

Uno dei fattori che potrebbe rendere l’investimento in Bitcoin o Ethereum più solido nel corso del 2018 non è legato alle criptovalute ma agli investitori. Il profilo dell’investitore in criptovalute è cambiato radicalmente: non si tratta più dell’ingenuo entusiasta che pensa che il Bitcoin debba salire sempre, per forza e senza limiti. Oggi sappiamo che Bitcoin, Ethereum e criptovalute sono asset finanziari che, come tutti gli altri asset finanziari, possono salire ma anche scendere.

L’investitore furbo guadagna sempre, sia quando Bitcoin ed Ethereum salgono. Se Bitcoin cade o, ancora meglio crolla, non è una tragedia, un complotto delle banche tradizionali o la fine di tutto. Se Bitcoin cade è un’opportunità di guadagnare al ribasso durante la caduta e di guadagnare al rialzo quando poi risalirà. Questo ovviamente si può fare solo con le piattaforme di investimento adeguate (24option, Plus500, eToro).

Tra l’altro chi usa 24option può usufruire gratuitamente di segnali e indicatori per capire se il Bitcoin è destinato a scendere o a salire. Con eToro, invece, basta copiare gli investitori veramente bravi, quelli che nel passato hanno guadagnato molto, per stare sempre dalla parte giusta del mercato.

Le autorità si stanno muovendo contro le truffe

Truffe come Bitcoin Code hanno causato danni immensi, rovinando migliaia di investitori: in pratica Bitcoin Code prometteva guadagni immediati, facili e sicuri per tutti coloro che affidavano loro il denaro. Ovviamente tutto il denaro andava perso e gli investitori si sono ritrovati con un pugno di mosche in mano. Attualmente le autorità si stanno muovendo iniziando a colpire pesantemente sia gli organizzatori di queste truffe sia le società di web marketing che si occupano di procurare clienti a questi truffatori.

In ambienti giudiziari si vocifera che presto scatteranno le manette ai polsi dei responsabili e dipendenti di una società di Torino particolarmente implicata in queste truffe. Se l’ambiente viene ripulito, sarà più facile investire in Bitcoin ed Ethereum.

Bitcoin, Ethereum (e Ripple) sono entrati nel circuito finanziario ufficiale

Quando le criptovalute sono nate, avevano anche una forte di connotazione ideologica, di lotta contro il sistema bancario. A noi questo aspetto non interessa, visto che ci focalizziamo più che altro sul valore economico e finanziario delle criptovalute. E pare che il sistema bancario internazionale sia sulla nostra stessa lunghezza d’onda: una volta individuato il grande valore potenziale delle criptovalute hanno cominciato a investire in modo massiccio sulle criptovalute.

Oltre a Bitcoin ed Ethereum, dobbiamo segnalare la criptovaluta Ripple che è stata addirittura adottata da alcune banche giapponesi e sud-coreane per implementare transazioni internazionli in valuta.


Quotazione in tempo reale criptovala Ripple

Il boom delle ICO favorisce Ethereum


Quotazione in tempo reale Ethereum
Per molto tempo ICO è stato sinonimo di truffa o comunque di operazione finanziaria poco seria. Adesso, invece, sembra che anche il mondo delle ICO stia per diventare grande, con maggiori tutele per gli investitori e progetti più seri. La maggior parte delle ICO sono basate su Ethereum: questo significa che nel corso del 2018 ci sarà una forte domanda di token Ethereum con un conseguente aumento di prezzo.

Sull'autore

Fabrizio Micheli

Laureato in Economia e Commercio all'Università di Bari nel 2003, appassionato di finanza, di politica e di economia.

1 Commento

  • Analisi impeccabile, le opportunità sono veramente tante ed è anche semplice coglierle al volo. C’è solo da rimboccarsi le maniche e iniziare, c’è ne per tutti, anche per chi non capisce nulla, basta un minimo di buona volontà per iniziare a studiare e guadagnare!

Lascia un Commento