News

Bitcoin ed i guadagni YTD: Ecco la classifica delle Top-5

Di recente è stato rilasciato un rapporto in merito il rapporto tra il Bitcoin ed i guadagni YTD.

Acronimo di Year To Date, riferisce generalmente al rendimento di titoli calcolato dal primo gennaio dell’anno in corso.

Bitcoin ed i guadagni YTD: La classifica

Il mercato delle criptovalute, dopo un inizio lento all’inizio del 2019, si è reso protagonista di un rally rialzista notevole. La primavera di quest’anno ha registrato crescite a doppia cifra per molte criptovalute. Le ultime settimane sono state caratterizzate da una inevitabile flessione, con molti investitori che hanno monetizzato i profitti realizzati nei mesi precedenti.

In termini di Year To Date, ovvero i profitti realizzati dal 01 Gennaio fino ad oggi, è il Bitcoin a guidare questa speciale classifica. I suoi guadagni YTD sono stati del +175%, una performance notevole.

Negozia il Bitcoin sui mercati

Al secondo posto si piazza la cosiddetta criptovaluta d’argento, ovvero il Litecoin. I suoi guadagni sono stati del +154%, una performance molto vicina a quella del Bitcoin. Il suo Halving ha sicuramente influito nel rally rialzista.

Opera su Litecoin con una Metatrader 4

Terza posizione per Ripple, con un lusinghiero +153%, spinto principalmente dalle numerose Partnership strette in giro per il mondo. L’ultima è stata siglata con il colosso bancario Santander.

Iscriviti su 24option e negozia Ripple

Quarto posto per Bitcoin Cash (BCH) con un +94%. Al netto di controversie recenti in merito il ruolo di Roger Ver, questa crypto ha vissuto un ottimo 2019.

Negozia Bitcoin Cash attraverso questo Link

Infine, al quinti posto troviamo Ethereum con una più contenuta performance del 39%. Una Blockchain solida ed il lancio di Tornado Cash potranno spingere ETH ancora più in alto.

Puoi operare qui su Ethereum senza commissioni

Insomma, le crypto hanno vissuto un andamento più lento rispetto alla corsa dei tori avvenuta nel 2017. Tuttavia, gli analisti vedono di buon occhio questo rialzo più contenuto poiché lascia presagire una maturità del mercato ed una volatilità più attenuata.

Non a caso, quest’anno sono entrare nel mondo delle cryptovalute anche colossi finanziari come Jp Morgan oppure MoneyGram.

Bitcoin e le altre crypto sui mercati: Come negoziarle al meglio

In Italia abbiamo due piattaforme certificate e regolamentate Consob. Rappresentano il primo passo per un Trading profittevole. Grazie ai Broker 24option ed eToro si potrà operare senza commissioni e con notevoli vantaggi, tra cui:

Registrarsi gratuitamente al servizio di Segnali di Trading, elaborati dalla Trading Central ed inviati al Trader in tempo reale.

Operare come un Hedge Fund grazie al sistema di Copy trading brevettato da eToro nel 2007 e con migliaia di Trader che lo utilizzano.

Entrambe le piattaforme permettono di operare su un Conto Demo illimitato e gratuito, uno Step fondamentale per fare pratica sui mercati.

Sull'autore

Fabio Bianchi

Laureato in Economia e Commercio. Esperto di finanza online dal 2007. Trader dal 2010. Appassionato di Bitcoin ed Ethereum.

Lascia un Commento