News

Bitcoin ed Ethereum: Stesso paniere, ma quali usi?

Adesso che il settore delle criptovalute è in continua evoluzione, nuovi ecosistemi di ultima generazione stanno iniziando lentamente a prendere interesse. Ne è un esempio la corsa al raddoppio di Ripple nel corso del mese di novembre. In tutto ciò, Bitcoin ed Ethereum hanno lo stesso rappresentato i due strumenti più capitalizzati e con maggiori eventi.

Tutto ciò le ha permesso di restare sotto i riflettori per tutto il 2020, anno che verrà sicuramente ricordato per i suoi numerosi eventi negativi ed altrettanti più ottimistici. Nonostante le due criptovalute appartengano allo stesso paniere crittografico, molti analisti hanno iniziato ad evidenziarne le differenze e le similitudini.

In questo articolo vedremo i vari punti in comune fra i due assets, soffermandoci sulle maggiori differenze rispetto agli usi. Ricorderemo inoltre in merito alla possibilità di negoziare con le stesse, attraverso nuovi e regolamentati servizi online. Trattasi dei CFD, i quali permettono di aprire posizioni su BTC o ETH senza doverli necessariamente acquistare in modo fisico.

Ciò è reso possibile grazie alla presenza delle migliori piattaforme di trading online su criptovalute, come ad esempio eToro e ForexTB.

Nella tabella sottostante, un elenco aggiornato con tutti i maggiori broker mondiali:

Piattaforma: etoro
Deposito Minimo: 200€
Licenza: Cysec
  • Copy Trading
  • Adatto per principianti
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: forextb
    Deposito Minimo: 250€
    Licenza: Cysec
  • Ebook gratuito
  • Segnali di Trading
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: trade
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Specialista a disposizione
  • Metatrader 4
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: plus500
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Piattaforma professionale
  • Demo gratis
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: iqoption
    Deposito Minimo: 10€
    Licenza: Cysec
  • Deposito min: 10eur
  • Conto Demo gratuito
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: avatrade
    Deposito Minimo: 250€
    Licenza: Cysec
  • Copy trading
  • Attivo dal 2006
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star

    Bitcoin ed Ethereum: Cosa le divide?

    Partendo dalle similitudini, Bitcoin ed Ethereum, agli occhi dei non appassionati potrebbero risultare due criptovalute identiche in tutto e per tutto. Tralasciando gli aspetti base sulla loro struttura e sulla loro nascita, nel corso degli ultimi anni i due strumenti hanno iniziato ad essere considerati in settori differenti, pur mantenendo alcuni ambiti in comune.

    Il punto di partenza riguarda sicuramente la loro associazione con i metodi di pagamento di ultima generazione. In questo contesto, sempre nel 2020, è stato possibile notare la loro implementazione all’interno di molti sistemi di pagamento digitale, come ad esempio PayPal, ed in molte carte di pagamento legate ad altri programmi innovativi.

    Un ulteriore punto in comune ha poi riguardato l’importante corsa al rialzo nel corso degli ultimi mesi. Che dire in merito alle stesse? Il Bitcoin ha mostrato fasi di crescita, raggiungendo valori molto vicini ai fatidici 20.000 dollari nel corso delle scorse settimane. Di contro, anche l’Ethereum ha mostrato la sua fiorente corsa ai 600 dollari, caratterizzata tuttavia dai tipici periodi al rialzo ed al ribasso.

    Passando ora alle differenze, se da una parte il Bitcoin viene ad oggi considerato il King delle criptovalute, dall’altra ETH rappresenta il protagonista delle Altcoin. Quanto al loro utilizzo, è stato possibile notare come in questi ultimi mesi del 2020, il Bitcoin sia stato messo sotto i riflettori da molte società istituzionali. Un esempio discusso ormai da settimane riguarda il caso MicroStrategy.

    Di contro, l’Ethereum ha rappresentato un ecosistema chiave nel settore della finanza decentralizzata e per la nascita di nuove reti e progetti di ultima generazione. Oltre ciò, l’avvio delle fasi iniziali di Ethereum 2.0 ha iniziato lentamente a vedere il supporto da parte dei maggiori Exchange mondiali. Alcuni hanno già implementato funzioni su ETH 2.0, per altri il tutto potrebbe partire nel vicino 2021.

    Analisi dei prezzi Bitcoin “BTC”

    Strategie operative su Bitcoin [BTC]

    Al di là degli aspetti esaminati sulle due criptovalute, un ulteriore elemento in comune è rappresentato dalla possibilità di scambiarle all’interno delle maggiori piattaforme online. In questo caso, diversamente dagli investimenti tradizionali, è possibile ricordare la presenza di altri sistemi innovativi.

    Basati su strumenti derivati, ossia contratti per differenza, danno la possibilità di negoziare sulle maggiori criptovalute al mondo, facendo riferimento alle variazioni delle repliche degli andamenti. Così come ogni strumento finanziario, anche il grafico di Bitcoin ed Ethereum mostra dei tipici andamenti verso l’alto e verso il basso. Vanno ad indicare periodi di crescita e periodi di contrazione.

    Associando i contratti per differenza alle fluttuazioni dei prezzi, è possibile ricordare come i CFD mettano a disposizione due tipologie di operazioni:

    • Opzione al rialzo sull’asset tramite CFD: in questo caso il trader, dopo le opportune analisi, potrebbe scegliere di aprire una posizione di acquisto, definita “Long”, ipotizzando un aumento dei valori.
    • Opzione al ribasso sull’asset tramite CFD: diversamente da prima, il traders potrebbe aprire una posizione di vendita, definita “Short”, ipotizzando diminuzioni dei valori.

    Le potenzialità dei CFD non riguardano solamente la possibilità di sfruttare la cosiddetta vendita allo scoperto, ma anche numerosi altri vantaggi. Uno dei primi riguarda la non presenza di costi fissi sul proprio conto, a patto di utilizzare piattaforme professionali e che offrano questo beneficio.

    È possibile ad esempio citare eToro e ForexTB i quali, oltre a non imporre costi fissi o abbonamenti, ma solamente piccoli Spread, rappresentano due servizi regolamentati e con interessanti supporti per i traders. Gli stessi possono ad esempio provare il broker, o semplicemente le proprie strategie, attraverso un conto demo gratuito, rapido e senza limiti di tempo.

    Scopri eToro ed il suo account demo qui

    Scopri ForexTB ed il suo account demo qui

    Il nostro punteggio
    Clicca per dare un punteggio!
    [Totale: 0 Media: 0]

    Sull'autore

    Francesco

    Lascia un Commento